Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Regione

Valli rigogliose ed eccellenze ambientali: Umbria, cuore verde d’Italia

13 ottobre 2022

5 minuti

In Umbria potete girare per gli affascinanti borghi, perdervi e ritrovare voi stessi lungo i cammini, visitare luoghi iconici della cristianità, fare sport o regalarvi giorni di gusto e relax.

1. Origini e cenni storici sull'Umbria

ARRONE| Umbria

Abitata fin dall'età della pietra, l'Umbria fu teatro della battaglia del Sentino nel 295 a.C. tra l'esercito romano e un'alleanza composta da Etruschi, Sanniti, Galli Senoni e Umbri.
Parte del Ducato di Spoleto istituito dai Longobardi, il territorio fu per secoli legato al Papato dopo la conquista di Carlo Magno.
È qui che nacque San Francesco d’Assisi, dando origine alla tradizione letteraria italiana e aprendo a un nuovo tipo di spiritualità legata alla fraternità, all'umiltà e alla povertà.

Regione col più alto numero di borghi medievali d'Italia e fortezze che hanno resistito nei secoli, come l'imponente Rocca Paolina voluta da papa Paolo III come simbolo del potere pontificio sull'antica città di Perugia, l’Umbria è un luogo che sa incantare a ogni tappa. 

2. Città principali in Umbria

Perugia

Le mura etrusche, un centro storico medievale e l'imponente Palazzo dei Priori rendono Perugia una città senza tempo.
Luogo di cultura per eccellenza, la città ospita una prestigiosissima Università degli Studi fondata nel 1308 e una Università per stranieri, la maggiore d'Italia.

Gubbio, conosciuta come la città di pietra, affascina da sempre illustri viaggiatori e scrittori con la sua bellezza, la sua storia e le sue tradizioni.

Orvieto è un gioiello abbarbicato su una rupe di tufo con un imponente Duomo e il suggestivo Pozzo di San Patrizio.

Foligno, al centro della Valle Umbra, ha origini antiche che potete rintracciare nelle eleganti architetture e nei preziosi dipinti conservati nei musei cittadini.

E poi c'è Assisi, esempio unico di città santuario riconosciuta Patrimonio dell'Umanità UNESCO per la Basilica di San Francesco e altri siti legati alla figura del santo come la Chiesa di Santa Chiara e il Duomo di San Rufino.

3. Cosa vedere in Umbria

L'Umbria è l'unica regione dell'Italia peninsulare a non essere bagnata dal mare, ma il suo territorio è ricchissimo di acqua.
La Cascata delle Marmore è il luogo magico in cui il fiume Velino incontra il Nera.
A pochi chilometri potete ammirare il lago di Piediluco e trascorrere qualche ora all'insegna del relax o facendo sport sulle sue sponde.

Il lago più grande della regione è il lago Trasimeno, circondato da deliziosi borghi come Castiglione del Lago e Passignano sul Trasimeno.
Il silenzioso e caratteristico borgo medioevale di Città della Pieve presenta il vicolo più stretto d'Italia e ospita alcune tra le più importanti opere del pittore Pietro Vannucci, detto il Perugino, tra la cattedrale dei Santi Gervasio e Protasio e Palazzo della Corgna.

Spoleto è dominata dalla maestosa Rocca Albornoziana, costruita sul finire del 1300 sulla sommità del colle Sant'Elia, ma se siete alla ricerca di un luogo davvero unico dovete visitare Castelluccio di Norcia, uno dei centri abitati più elevati dell'Appennino.
All'inizio dell'estate qui arrivano visitatori da tutto il mondo per godere dello spettacolo unico della fioritura.

4. Luoghi insoliti Umbria

La Scarzuola - Montegabbione, Umbria

Chi cerca esperienze uniche al di fuori delle rotte più turistiche può trovare in Umbria tanti luoghi insoliti. La Scarzuola è una surreale ed eccentrica costruzione frutto del genio creativo Tomaso Buzzi, deciso a costruirsi la propria città ideale mescolando elementi del passato con quelli del presente e del futuro.

A pochi chilometri da Terni potete esplorare la Narni Sotterranea, un insieme di ipogei che si estendono sotto la città in un percorso in cui incontrerete un complesso conventuale ricco di affreschi, cunicoli dell’acquedotto Romano e una grande sala in cui avevano luogo gli interrogatori del Tribunale dell’Inquisizione.

La Grotta di Monte Cucco vi farà scendere nelle viscere del monte in un suggestivo percorso sotterraneo tra stalattiti e stalagmiti, gallerie, labirinti e cunicoli.

A Campello sul Clitunno, invece, immergetevi nel poetico parco naturalistico delle Fonti del Clitunno, alimentate da sorgenti sotterranee che sgorgano naturalmente da fenditure nella roccia.

5. Prodotti tipici dell'Umbria

Banco di cioccolatini al festival Eurochocolate di Perugia

Gli amanti della cucina italiana trovano in Umbria un tripudio di sapori, a cominciare dal tartufo nero protagonista di tantissimi piatti tipici.
Il Prosciutto di Norcia vi sa conquistare col suo sapore unico e deciso, mentre se preferite qualcosa di più delicato dovete provare le lenticchie di Castelluccio, coltivate sui piani carsici nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Se apprezzate i legumi dovete assaggiare la Fagiolina del Trasimeno, da gustare lessa con un filo d'olio o cotta in tegame insieme a pomodoro e aglio.

L'Umbria è anche la patria del Cioccolato Perugina, famoso in tutto il mondo, e del Montefalco Sagrantino DOCG, vino dal colore rosso rubino intenso e sapore asciutto e armonico.

I più golosi non possono rinunciare a provare il Torcolo di San Costanzo, ciambella tipica di Perugia preparato fin dal 1500 con pasta di pane e arricchito con cedro candito, uvetta e pinoli, e i deliziosi mostaccioli umbri impastati usando il mosto ottenuto dall'uva appena spremuta.

6. Eventi in Umbria

Urbino Jazz - Urbino, Marche

La ricca storia dell'Umbria è protagonista di tanti eventi che si svolgono durante l'anno.
Il 15 maggio a Gubbio si tiene la Festa dei Ceri, antica cerimonia in cui 3 alti e pesanti manufatti lignei sormontati dalle statue di Sant’Ubaldo (patrono dei muratori), di San Giorgio (protettore dei merciai) e di Sant’Antonio Abate (protettore degli asinari e dei contadini) vengono portati a spalla e di corsa per le vie della città.

La Giostra della Quintana a Foligno è una suggestiva rievocazione storica medioevale con giostra equestre che attira ogni anno, a metà giugno, migliaia di curiosi.
Lo stesso accade a Città della Pieve ad agosto, con la rievocazione dell'antica caccia del Toro: il Palio dei Terzieri, una gara di tiro con l'arco in cui bisogna colpire sagome mobili a forma di toro montate su una giostra che aumenta di velocità turno dopo turno.

Luglio è il mese della musica con l'Umbria Jazz, il più importante festival musicale jazzistico italiano che si svolge ogni anno a Perugia dal 1973. E sempre Perugia, a ottobre, ospita l'Eurochocolate, il festival internazionale del cioccolato che trasforma la città in un paradiso per i golosi.