Salta il menu

Foligno

Panoramica

Città di pianura, Foligno offre una significativa variazione sul tema del classico borgo umbro vincolato ai rilievi collinari. Nasce prima dell'anno Mille accanto alla decaduta «Fulginia», piccolo centro entrato nella sfera d'influenza romana agli inizi del III secolo avanti Cristo. Tra l'XI e il XII secolo inizia l'evoluzione urbanistica che conoscerà la massima espansione intorno alla metà del Trecento. Occupata dall'esercito pontificio di Eugenio IV (1439), la città cesserà di avere una storia autonoma. Il perimetro di Foligno, dalla caratteristica forma 'ovata', ha come ombelico l'odierna piazza della Repubblica con gli edifici principali del potere civile e religioso, a cui fa da contraltare l'intreccio di vie e piazze secondarie che formano il tessuto edilizio periferico, una sorta di dedalo dietro alle quinte lineari degli edifici maggiori. Tra l'Unità d'Italia e gli anni Trenta del '900 vengono abbattute completamente le porte urbiche e una parte della cinta muraria. La Foligno di oggi appare, a torto, come una città senza connotazione, in cui sembra che l'unico tratto peculiare sia dato dalla modernità cinque-ottocentesca che rende di difficile riconoscimento il tessuto storico antico, stravolto da trasformazioni profonde delle architetture e delle destinazioni d'uso, a cui hanno concorso in maniera rilevante anche i bombardamenti del secondo conflitto mondiale. Tuttavia la città è scrigno d’arte: quella rinascimentale del Perugino ha lasciato la sua impronta nell’Oratorio della Nunziatella, Palazzo Trinci conserva tracce del gotico di inizio Quattrocento, mentre l’arte contemporanea si riversa al CIAC, Centro Italiano di Arte Contemporanea. Un altro assaggio contemporaneo è offerto dalla chiesa di S. Paolo progettata da Massimiliano Fuksas e Doriana Mandrelli Fuksas nel 2009. Mentre il Duomo, edificato già nel sec. XII, presenta un palinsesto di interventi successivi che ne hanno modificato profondamente l'impostazione originale. La facciata principale è stata rielaborata agli inizi del '900. L'interno è stato rifatto con una impostazione neoclassica ideata da Luigi Vanvitelli e Giuseppe Piermarini. L'ambiente più interessante è la cappella cinquecentesca del Sacramento di Antonio da Sangallo il Giovane. Fuori dall’abitato, pochi chilometri a est, si visita l’abbazia di Sassovivo. Arroccata alle pendici del Monte Aguzzo e avvolta da un fitto bosco di lecci, ha il suo fulcro di interesse nel bellissimo chiostro romanico composto da 128 colonnine binate o a spirale.

Foligno

06034 Foligno PG, Italia

Ti potrebbe interessare

Spiritualità
La Festa dei Ceri di Gubbio

La Festa dei Ceri di Gubbio

Tour e esperienze
terrazze perugia

5 trekking urbani per vedere 5 terrazze panoramiche a Perugia

Spiritualità
Gubbio e la festa dei ceri

Gubbio e la festa dei ceri

Enogastronomia
Umbria, sulle orme del gusto

Umbria, sulle orme del gusto

Borghi
Città della Pieve

Città della Pieve, piccolo capolavoro medievale

Siti storici
PG Castiglione del Lago

Castiglione del Lago, un balcone sul Trasimeno

Natura
Castelluccio di Norcia

Umbria: il volo panoramico qui si fa in uno scenario incantevole di borghi, colline e prati in fiore

Tour e esperienze
gran tour umbria

Il Gran Tour dell'Umbria in bus e bici per scoprirne i segreti più nascosti

Borghi
Il lago Trasimeno e i suoi borghi

Il lago Trasimeno e i suoi borghi

Festività
giostra di natale a gubbio

Cosa vedere a Gubbio a Natale per un itinerario da sogno

Cicloturismo
Ciclovia del Fiume Nera: pedalando tra boschi e cascate

Ciclovia del Fiume Nera: pedalando tra boschi e cascate

Natura
Parco del Monte Subasio: un’area naturale protetta e sacra

Parco del Monte Subasio: un’area naturale protetta e sacra

Enogastronomia
In Umbria, la cucina parla il linguaggio della natura

In Umbria, la cucina parla il linguaggio della natura

Cicloturismo
Pedalare in Umbria tra tesori artistici e paesaggistici

Pedalare in Umbria tra tesori artistici e paesaggistici

Città d'arte
Cosa vedere a Perugia in due giorni

Cosa vedere a Perugia in due giorni

Città d'arte
Perugia

Perugia, un gioiello storico e artistico nel centro Italia

Divertimento
Todi Festival

Todi Festival

UNESCO
Assisi, la città santuario dall'inestimabile patrimonio storico

Assisi, la città santuario dall'inestimabile patrimonio storico

Arte e cultura
Il Terzo Paradiso ad Assisi, l'opera d'arte che non ti aspetti nel Bosco di San Francesco

Il Terzo Paradiso ad Assisi, l'opera d'arte che non ti aspetti nel Bosco di San Francesco

Arte e cultura
PRECI | Umbria

Valli rigogliose ed eccellenze ambientali: Umbria, cuore verde d’Italia

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.