Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Magazine

Umbria

Perugia in 48 ore

Tutto quello che non puoi perdere se sei a Perugia per un weekend: storia, cultura, natura e cioccolato.

07 ottobre 2022

Perugia è una dolce magia e con 48 ore a disposizione puoi visitare il meglio che questa città offre tra storia, cultura, bellezze naturali e buona cucina. Ottima soluzione per un fine settimana romantico, con amici o in famiglia.

Accesso alla Rocca Paolina da Porta Marzia

Inizia dal centro storico con una visita ai resti della Rocca Paolina, fortezza voluta da Papa Paolo III e simbolo del potere papale. Dell’imponente edificio, restano una parte delle poderose mura che proteggevano l’antica cittadella, visibili lungo Viale Indipendenza, e i sotterranei I sotterranei dell’antica Rocca sono un come un borgo medievale composto di case, strade, grandi arcate e gradinate. Prendi le scale mobili da Piazza Indipendenza o da Piazza Italia e fai un salto indietro nel tempo.

Vista di Fontana a Maggiore in Piazza IV Novembre a Perugia

La pausa caffè di metà mattina è in Piazza IV Novembre, il salotto a cielo aperto nel cuore della città. Qui si trova la Fontana Maggiore realizzata da Nicola e Giovanni Pisano. Con la sua pietra bianca e rosa, la vasca di bronzo e le minuziose decorazioni la fontana è una meraviglia della scultura medievale.

Vista di Palazzo dei Priori nel centro storico di Perugia

Imperdibile una visita al Palazzo dei Priori e al suo interno al Collegio del Cambio celebre per la Sala delle Udienze che conserva i meravigliosi affreschi del Perugino. Al terzo piano di Palazzo dei Priori scopri le bellezze della Galleria Nazionale dell’Umbria con la sua straordinaria collezione di opere d’arte dal ‘200 al ‘900. Sempre in Piazza IV Novembre merita una visita la Cattedrale di San Lorenzo, con il suo stile rinascimentale è un’altra grande protagonista di questo incredibile scenario storico.

Percorso dell’Acquedotto Duecentesco che attraversa la città di Perugia.

All’ora di pranzo siediti al tavolo di una buona osteria e scopri il vero sapore della tavola umbra! Salumi, formaggi, torta al testo e buon vino ti delizieranno. Nel pomeriggio goditi una passeggiata percorrendo le gradinate che passano sotto i resti dell’Acquedotto, grandiosa opera ingegneristica medievale che grazie al principio dei vasi comunicanti riusciva a portare l’acqua verso l’alto. Ammirerai Perugia da un’altro punto di vista, la salita è piuttosto lunga ma ne vale la pena!

Vista panoramica da Porta Sole sulla città e le colline circostanti

Non distante dall’Acquedotto di Perugia si trova Porta Sole, antica porta della cinta muraria etrusca. Siediti sulle scalinate e lasciati sorprendere dal panorama mozzafiato. Se sei a Perugia per un weekend romantico ti consigliamo di raggiungere questo luogo durante l’ora del tramonto per godere dello spettacolo delle luci dorate sulla città.

Vista panoramica sul Lago Trasimeno

Da Perugia, dopo aver visitato le maggiori attrazioni storiche, partiamo per visitare i dintorni e andiamo a scoprire il Lago Trasimeno, il più grande lago del centro Italia.

Rocca del Leone affacciata sul Lago Trasimeno

A 40 minuti di macchina da Perugia, incastonato tra le colline umbre si trova il Trasimeno lungo le cui sponde si affacciano diversi borghi medievali di infinita bellezza. Visita Castiglione del Lago, borgo tra i più belli d’Italia, scopri il Palazzo della Corgna con gli affreschi del Pomarancio, la Rocca del Leone in tutta la sua grandezza e la Chiesa di Santa Maria Maddalena.

Scegli un ristorante vista lago dove assaporare un pranzo a base di piatti tipici, tra pasta fatta in casa e pescato freschissimo. Nel pomeriggio, tornando verso Perugia, fermati a San Sisto, poco fuori città: ti attende un appuntamento di delizie per il palato le cui variazioni sono racchiuse in una sola parola: cioccolato!

Perugia è per eccellenza la città del cioccolato e sede ufficiale di Eurochocolate, il più grande festival europeo a tema. Immancabile la visita al Museo Storico Casa del Cioccolato Perugina per conoscere la storia di uno dei marchi italiani più noti. Un percorso coinvolgente con curiosità e aneddoti sul costume, e sulla società dell’epoca, ma anche un percorso polisensoriale dal cuore della fabbrica agli aromi, alla degustazione del cioccolato appena prodotto.

Perugia è davvero una dolce magia, cosa aspetti per visitarla?