Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Arte & Cultura

Veneto

Venezia e la laguna, incanto da non credere

26 settembre 2022

4 minuti

Uniche e ammalianti, celebrate in tutto il mondo per la loro bellezza senza eguali, Venezia e la sua laguna sono una meraviglia a cui è impossibile resistere, Patrimonio dell'Umanità UNESCO dal 1987, e a ben ragione.

1. Cosa sono e dove si trovano Venezia e la sua laguna

Piazza San Marco

Venezia sorge nel cuore dell'omonima laguna, nel Mar Adriatico, e si distribuisce su un vasto territorio composto da 118 isole, molte delle quali collegate tra loro.

Il centro storico di Venezia è composto da 6 zone, gli originali sestieri che ancora oggi conservano i loro nomi storici come Cannaregio, Castello, Santa Croce, San Marco, San Polo e Dorsoduro. Numerose isole fanno parte della zona storica della città, dalle isole della Giudecca all'isola di San Giorgio Maggiore.

La laguna di Venezia include isole che nel corso dei secoli hanno acquisito una fama mondiale, come l'isola del vetro di Murano davanti al cimitero di San Michele e, poco più a nord, l'isola arcobaleno di Burano.

2. Storia e informazioni su Venezia e la sua laguna

Palazzo Ducale

Fondata dai Veneti nel 500 dopo Cristo per sfuggire alle invasioni barbariche, Venezia inizia il suo lungo periodo di splendore nel 697 con l'inizio dell'epoca dei dogi, i capi di Stato che dominarono la Repubblica di Venezia per oltre 1100 anni.

La Serenissima, forte della sua posizione strategica, arrivò a controllare gran parte delle coste dell'Adriatico e di parte del Mediterraneo.

Solo il trattato di Campoformio del 1797, tra francesi e austriaci, pose fine alla Repubblica di Venezia.

3. Perché Venezia e la sua Laguna sono un sito UNESCO

Ponte di Rialto

Venezia è un’opera d’arte senza eguali e con la sua laguna rappresenta una delle maggiori concentrazioni di capolavori al mondo.

L'UNESCO ha inserito il sito nel Patrimonio dell'Umanità nel 1987, sottolineando non soltanto il suo importante patrimonio storico e artistico, ma anche il paesaggio culturale unico che l'uomo ha saputo creare sfruttando una natura ostile.

4. I posti più belli da visitare a Venezia e nella sua laguna

Galleria Peggy Guggenheim

Visitare Venezia è un'esperienza unica.
Anche chi ha girato il mondo in lungo e in largo rimane affascinato dallo splendore della città e della sua laguna, un paesaggio incantevole in cui storia e cultura millenarie si intrecciano in un gioiello unico.

Il luogo più celebre della città è senza dubbio la monumentale Piazza San Marco, il cuore di Venezia su cui affacciano Palazzo Ducale, capolavoro del gotico veneziano, e la Basilica di San Marco con l'imponente campanile. La Basilica, dominata dalle sue 5 cupole, è stata costruita a partire dal 1063 e per i secoli successivi ha rappresentato lo splendore della Repubblica di Venezia.

Da Piazza San Marco dovete raggiungere il fascinosissimo Ponte dei Sospiri, oggi luogo carico di romanticismo, ma in passato legato al temibile tribunale della Serenissima. Quello che un tempo era il ponte percorso dalle persone condannate verso le loro celle può essere ammirato dal vicino ponte della Paglia e percorso durante la visita a Palazzo Ducale.

Prendetevi tutto il tempo necessario per assaporare le meraviglie di questa città e dei suoi canali con le gondole, icone di Venezia conosciute in tutto il mondo.
Poi raggiungete il Teatro della Fenice. Distrutto due volte e riedificato nel suo stile originale, resta uno dei monumenti più famosi della città: potete visitarlo ogni giorno anche senza assistere agli eventi in calendario.

Murano - Botteghe artigiane

Il Ponte di Rialto è il più antico e famoso dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande e risale alla fine del 1500. Conduce al vivace e colorato Mercato di Rialto. Il Ponte dell'Accademia porta alle Gallerie dell'Accademia, il museo più bello della città, che ospita la migliore collezione di arte veneziana e veneta, con opere di Giorgione, Tiziano, Tintoretto.

L'altro museo da non perdere è quello del Settecento veneziano, ospitato in Ca' Rezzonico, uno dei palazzi più famosi della città con la sua splendida facciata barocca progettata da Baldassarre Longhena.

E se volete un assaggio della vastità della laguna di Venezia, salite su un vaporetto per raggiungere la colorata Murano, famosa per la sua lunga tradizione della lavorazione del vetro, e l'isola di Burano, la cui fama mondiale è invece legata all'omonimo merletto.

5. Prodotti tipici e piatti a Venezia e la sua laguna: le specialità da provare

Venezia

Venezia prende anche per la gola con i tanti piatti legati alla lunga storia della città.
Se amate il pesce, dovete iniziare il pasto con le sardine in saor, delizioso antipasto in cui le sardine fritte sono unite a cipolle caramellate, pinoli e uvetta.

La polenta col baccalà mantecato è una specialità che troverete in ogni ristorante e trattoria, così come il fegato alla veneziana, il piatto di carne più famoso della città.

Se amate la pasta potete andare sul sicuro coi bigoli in salsa, fatti a mano e conditi con sugo di carne o di pesce.

E se siete in vena di qualcosa di dolce, il pilastro della pasticceria veneta sono i bussolai di Burano, biscotti leggeri da gustare sorseggiando un bicchiere di: Recioto di Gambellara, Recioto della Valpolicella, Vin Santo di Gambellare o di Colli euganei Fior d'arancio