Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Magazine

Gite fuori porta partendo da Roma

Esperienze imperdibili tra borghi, mare, parchi e laghi.

14 ottobre 2022

5 minuti

Roma è meravigliosa e unici sono i luoghi che si trovano nei suoi dintorni. Il Lazio ospita infinite bellezze naturali, propone diverse esperienze culturali ed è dimora di luoghi storici adatti a escursioni e gite fuoriporta con partenza dalla Città Eterna. Vivi piacevoli momenti tra borghi antichi, mare, parchi suggestivi e splendidi laghi.

1. Giardino di Ninfa

484670258

La passeggiata romantica più bella del mondo

Classificato come uno dei giardini più belli del mondo, il giardino di Ninfa, visitabile solo su prenotazione, è un’esperienza da vivere con chi ami. Otto ettari di giardino, con 1300 specie botaniche, una soddisfazione per chi ama le piante. Magnolie, Betulle, Iris, Aceri Giapponesi, Ciliegi, sono solo alcune varietà che disegnano la cornice di questo luogo incantevole. Attraversato dal Fiume di Ninfa con i suoi ruscelli, il giardino è un luogo magico ed emozionante per trascorrere una giornata all’insegna del romanticismo e della natura. Da non perdere poi una visita al vicino Castello Caetani di Sermoneta. 

2. Parco Nazionale del Circeo

Un’esperienza tra mare e natura.

Nominato dall’UNESCO una delle Riserve della Biosfera, il Parco Nazionale del Circeo offre un'ampia varietà di esperienze outdoor. L’offerta turistica spazia da sentieri immersi nella natura del parco, a percorsi da compiere sul promontorio del Circeo a strapiombo sul mare, dagli itinerari dedicati ai bikers, ai cammini amatoriali accessibili a tutti. Il Parco conserva reperti storici e archeologici e offre una ricca varietà di prodotti enogastronomici tra cui spicca la produzione di mozzarella di Bufala Campana DOP. Vista la presenza del mare, per chi ama gli sport acquatici è possibile organizzare immersioni subacquee o gite in barca a vela.

3. Il Parco dei Cinque Continenti

Tutta la natura in un unico parco

Vivere un’esperienza totale facendo un viaggio intorno al mondo con la natura come guida: dalle sequoie giganti del Nord America all’acero dello zucchero, massi del deserto messicano e sabbia australiana, dai tipici giardini orientali alla splendida collezione di ciliegi da fiore, senza dimenticare l’albero della giovinezza. Questi sono solo alcuni dei tesori che vi aspettano nel Parco dei Cinque Continenti, a 100 Km da Roma. Un tripudio di colori, forme e odori si susseguono passeggiando fra piante rare e rarissime, provenienti dai diversi angoli del globo, tutte con una storia da raccontare. Come dice il nome, il Parco dei Cinque Continenti offre uno sguardo d’insieme sulla ricchezza e sulla biodiversità del mondo che ci circonda e rappresenta un centro di eccellenza per comunicare e sensibilizzare i visitatori sui temi della tutela dell’ambiente e della sostenibilità.

4. Sperlonga e Gaeta

Borghi storici a ridosso del mare 

Sperlonga e Gaeta sono due gioielli, l’ideale per un weekend non lontano da Roma, fatto di mare, shopping e buon cibo.

Sperlonga, annoverata tra I Borghi più belli d’Italia, è incantevole e si erge su un mare cristallino che disegna un panorama mozzafiato per chi lo ammira dalla parte alta del borgo. Sperlonga ospita ogni anno moltissimi visitatori per via della sua bellezza: bianchi scorci suggestivi e vie strettissime si snodano per il centro storico, popolato da ristoranti tipici, botteghe artigiane e bar per piacevoli aperitivi. Ai piedi del borgo antico si estende una lunga lingua di sabbia bianca, dove si alternano chioschi attrezzati e spiagge libere per chi desidera un contatto stretto con la natura. Consigliata la visita al sito archeologico della Villa di Tiberio, alla Torre Truglia e alla famosa Piazzetta del Pozzetto.

Gaeta: Con un ricco patrimonio storico naturalistico, Gaeta è meta ambita dal turismo italiano e straniero. Costituita principalmente da due nuclei, quello del quartiere Medievale di Sant’Erasmo e quello di Porto Salvo anticamente abitato dai pescatori, Gaeta è il posto in cui andare se sei in cerca del perfetto connubio tra la voglia di visitare un borgo con la sua storia e il desiderio di vivere un mare da favola. Il centro storico tipicamente medievale, è caratterizzato dalla presenza di numerosi ristoranti, laboratori artigianali e banchi di frutta e verdura fresca provenienti dalla produzione agricola limitrofa. Sulla costa ad aspettarti troverai un susseguirsi di spiagge, baie e calette incantevoli che collegano Gaeta con la bellissima Sperlonga.

5. Lago di Bolsena

Per chi ama la natura e l’attività fisica all’aria aperta.

Situato nella Tuscia, è il più grande lago di origine vulcanica d’Europa. Circondato centri suggestivi come quello di Capodimonte, Civita di Bagnoregio e Montefiascone, il Lago di Bolsena offre una grandissima varietà di esperienze outdoor che rendono questa meta un luogo interessante per chi ama la natura, l’attività fisica e l’aria aperta. Gite in barca a vela, parapendio, trekking, mountain bike e archeobike, escursioni e passeggiate a cavallo, sono solo alcune delle tante esperienze che puoi vivere in questo luogo. Sulle rive del lago, spesso nelle capanne dei pescatori, sono sorte numerose trattorie dove mangiare pesce di lago appena pescato. Una gita fuori porta per gli amanti dello sport e del buon cibo.

6. Isola del Liri

1223132726

Un borgo medievale con una cascata al centro.

Forte, grande e imponente è la cascata che fa da padrona al borgo dell’Isola del Liri e che giace nel cuore dell’antica cittadina. Sita in provincia di Frosinone, l’isola è abbracciata dal Fiume Liri e regala uno spettacolo magico e suggestivo ai suoi visitatori, tanto da essere stata nel tempo oggetto di opere di artisti importanti come Georges Bidault, che l’ha immortalata in uno dei suoi quadri attualmente esposti al Louvre di Parigi. Il centro storico è l’ideale per una passeggiata romantica, specialmente nel momento del tramonto, in cui il sole si specchia nelle acque del fiume regalando uno spettacolo di colori senza eguali. E’ consigliata la visita al Castello Boncompagni Viscogliosi, a Villa Nota Pisani con il suo giardino all’inglese e all’Ex Cartiera, ad oggi trasformata in un Museo della civiltà della carta e delle Telecomunicazioni.

7. Il Parco Regionale dei Castelli Romani

Per gli amanti delle passeggiate tra boschi e sentieri

Boschi, aree verdeggianti e laghi sono ciò che puoi trovare nel Parco dei Castelli Romani, meta suggerita per gli amanti delle passeggiate in mezzo alla natura. Con un’ampia rete sentieristica, questo parco offre molti diversi itinerari, i quali si distinguono per le loro peculiarità paesaggistiche, archeologiche e naturalistiche. La conca del Lago di Nemi con la sua impronta storica e archeologica, le acque del lago di Albano riconosciuto come il più profondo tra i laghi vulcanici italiani, rappresentano ottime occasioni per gli amanti del canottaggio. L’itinerario paesaggistico dei Monti Tuscolani e il sentiero storico di Tuscolo antica, sono invece la soluzione idonea a chi ama svolgere percorsi a piedi o in bicicletta. Meritano una visita particolare le Ville Pontificie di Castel Gandolfo, residenza estiva dei papi, dove la storicità dei ruderi archeologici si incrocia l’equilibrio e la bellezza della natura. Se ti trovi in quest’area non puoi non fare una visita a Frascati e Ariccia, dove le “Fraschette”(osterie) offrono ai visitatori la possibilità di degustare buon vino e deliziare il palato con ottimi prodotti locali, come la famosa porchetta di Ariccia - ottima in abbinamento con il pane casareccio di Genzano IGP - e i diversi piatti tipici della tradizione romana.