Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Natura

Lazio

I parchi di Roma. Idee e consigli per immergersi nella natura nel cuore della Città Eterna.

Passeggiata in famiglia, sport, curiosità o relax. Ogni motivo è buono per una fuga nel verde nei parchi e nelle ville di Roma

Che sia per una passeggiata romantica, un momento in famiglia, per fare sport o per semplice curiosità, Roma, con i suoi grandi parchi e le piccole oasi, ha davvero molto da offrire. Ville, parchi, orti botanici, terrazze panoramiche, dimore e musei unici al mondo: il lato green di Roma sorprende sempre, con esperienze e scoperte sempre nuove e inaspettate. Prima di iniziare, una curiosità: la Città Eterna è una delle città più verdi d'Europa, nonché la città europea con più ettari di verde. L'enorme patrimonio di spazi verdi lo si deve ai papi e alle famiglie nobili romane che nel passato hanno commissionato la realizzazione di dimore e ville attorniate da eleganti e maestosi giardini.

1. Villa Doria Pamphilj

Villa Doria Pamphilj

Villa Doria Pamphilj, con i suoi 184 ettari, rappresenta la più vasta area verde storica della città di Roma, situata poco fuori le mura del quartiere Gianicolense. Edifici seicentechi, giardini all’italiana, fontane, cascate, laghi e alberi monumentali costellano questa villa storica, racchiusa tra gli antichi tracciati romani di via Aurelia Antica, via della Nocetta e via Vitellia. Fra i parchi più apprezzati dai romani, Villa Doria Pamphilj è un autentico paradiso per gli amanti dello sport all’aria aperta che qui si danno appuntamento per praticare jogging lungo i numerosi sentieri, oppure per allenarsi nelle oasi dei percorsi salute, dotate di attrezzature sportive. 

2. Villa Borghese

Villa Borghese

Durante un tour della città non potrete non visitare Villa Borghese, una delle più importanti attrazioni di Roma. Con un'estensione di 80 ettari, questo vasto spazio verde si trova proprio nel cuore della città eterna. Oltre alla natura che popola il parco, Villa Borghese è ricca di monumenti e punti di interesse storico-culturale tra i più celebri. Tra le ville romane, è una delle più ricche di testimonianze artistiche e paesaggistiche: edifici, sculture, monumenti e fontane - opera di illustri artisti dell'arte barocca, neoclassica ed eclettica - contornati da alberi secolari, laghetti, giardini all'italiana e grandi spazi aperti.

All’interno di Villa Borghese sorge  la sfarzosa e barocca Galleria Borghese, uno dei più strabilianti musei della città Eterna, che annovera nelle sue collezioni opere di artisti eccelsi: dal Bernini a Canova, da Caravaggio a Raffaello e poi Perugino, Rubens, Bellini, Tiziano, solo per citarne alcuni.

3. Gianicolo

Sparo a salve del Cannone del Gianicolo. Photo by: ValerioMei / shutterstock.com

Tra i polmoni verdi della città vi è indubbiamente il Gianicolo. Dalla splendida terrazza panoramica è possibile godere di uno dei panorami più affascinanti di Roma. Da non perdere, a mezzogiorno in punto, lo sparo a salve del Cannone del Gianicolo che segna l’ora esatta. Il Gianicolo ospita sulle sue pendici la splendida Villa Corsini con il suo Orto Botanico, nello storico e caratteristico quartiere di Trastevere, che si estende su una superficie di 12 ettari e raccoglie circa 3000 specie vegetali. Nel 1856 i giardini della villa furono uniti a quelli della vicinissima Villa Doria Pamphilj ampliando così la superficie dei giardini.

4. Giardino degli Aranci

Giardino degli Aranci

Scendendo lungo il Tevere e arrivando all’Aventino, si giunge al Parco Savello, più noto come Giardino degli Aranci, un piccolo terrazzo che affaccia sul Tevere. Da questo angolo, tra i più amati e frequentati della città, si gode una delle viste più belle di Roma. Da non perdere una visita alla vicina Basilica di Santa Sabina all'Aventino. Proseguendo su Piazza dei Cavalieri di Malta ti aspetta una sorpresa: sbirciando dal buco della serratura del Gran Priorato di Roma dell'Ordine di Malta è possibile ammirare una veduta unica della cupola della Basilica di San Pietro.

5. Riserva Naturale di Monte Mario

Riserva Naturale di Monte Mario, vista panoramica

Un vero mosaico di diversità biologica ormai raro a Roma si può trovare nella Riserva Naturale di Monte Mario, che con i suoi 139 metri d'altezza è il rilievo più imponente del sistema dei colli denominati Monti della Farnesina.