Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Basilica di Santa Maria Novella

Panoramica

La principale basilica di Firenze 

Cronologicamente è la prima grande basilica di Firenze, edificata dai monaci domenicani, a metà del XIII secolo. La costruzione durò 80 anni, terminando con la consacrazione nel 1420. Proprio a questo secolo risale la ristrutturazione della famiglia Rucellai, che incaricò l’architetto Leon Battista Alberti di completare la facciata. La parte superiore venne così arricchita di marmo bianco e verde scuro di Prato, e decorata con le navi dalle vele gonfie e le sartie sciolte, simbolo dei Rucellai. Una curiosità: la facciata della chiesa veniva usata anche per fare delle misurazioni astronomiche. Infatti a un lato della porta di sinistra e a un lato della porta di destra ci sono, rispettivamente, un'armilla (per determinare i giorni del solstizio e dell'equinozio) e una meridiana (per calcolare l'ora nelle varie fasi del giorno). L’interno si arricchisce del crocifisso di Giotto e degli affreschi di maestri del gotico e del primo rinascimento, come la Trinità di Masaccio, la Santa Lucia e un donatore del Ghirlandaio, il ciclo di affreschi di Filippino Lippi e il Crocifisso centrale del Giambologna.

Il pulpito, commissionato sempre dalla famiglia Rucellai nel 1443, fu progettato da Filippo Brunelleschi ed ha un significato storico particolare, poiché da questo pulpito fu effettuato il primo attacco verbale a Galileo Galilei, che portò infine alla sua incriminazione per eresia.

 

Recensioni
Recensioni
()
Basilica di Santa Maria Novella

P.za di Santa Maria Novella, 18, 50123 Firenze FI, Italia

Chiama +39055219257 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Esplora i dintorni

Nelle vicinanze