Salta il menu

Parco Monumentale di Baia

Panoramica

Nell’ambito del Parco Monumentale, in un’area di estremo interesse paesaggistico sulla sommità della collina, gli scavi recenti hanno messo in luce parte di una villa romana risalente all’età repubblicana.
Gli edifici più antichi sono stati costruiti in opera pseudo-poligonale, realizzata con cospicui conci di tufo, e sono forse parte di una basis villae della seconda metà del II secolo a.C.. Su queste strutture, probabilmente distrutte a causa di un incendio, è stata poi edificata una villa di grandi dimensioni, che si estendeva verso Nord, lungo il crinale della collina. In quest’area le tracce di intonaco, le porte e le finestre strombate suggeriscono la presenza di un portico aperto verso la vista del golfo.
Inoltre sulla parte occidentale, ad una quota inferiore, è presente una serie di stanze parallele realizzate in opus reticulatum con volta a botte e orientamento Nord-Sud. Anche sul lato Est ci sono ambienti distribuiti sui terrazzamenti, uno dei quali contiene parte di una decorazione parietale in stile pompeiano con decorazioni architettoniche.
In un’ulteriore fase edilizia è stata operata la trasformazione degli spazi e la costruzione di cisterne sui lati Nord, Sud ed Est, dotati di un rivestimento pavimentale in cocciopesto con inserzione di tessere di mosaico e cordolo alla base.
Infine, in epoca Severiana, il complesso si è ampliato verso Ovest con strutture di contenimento realizzate in opus coementicium.

Parco Monumentale di Baia
Via Bellavista, 37, 80070 Bacoli NA, Italia
Chiama +390815233870

Ti potrebbe interessare

UNESCO
941237456

Alla scoperta dell'Area archeologica di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata

Isole
Procida, crocevia di esperienze per tutti i sensi

Procida, crocevia di esperienze per tutti i sensi

UNESCO
Il Cilento, tra spiagge incontaminate, natura selvaggia e borghi accoglienti

Il Cilento, tra spiagge incontaminate, natura selvaggia e borghi accoglienti

Città d'arte
Castel dell'Ovo - Napoli, Campania

Napoli, incantevole città di mare e cultura

Città d'arte
Cosa vedere a Napoli in due giorni

Cosa vedere a Napoli in due giorni

Siti storici
Le catacombe di Napoli

Le catacombe di Napoli

Borghi
Procida

Procida: l’isola incantata di case acquerello e mare turchese

Arte e cultura
Campania, mare da cartolina e sapori da capogiro

Campania, mare da cartolina e sapori da capogiro

Tour e esperienze
reggia di caserta vista dall'alto

Napoli-Caserta, un viaggio da re

UNESCO
L’incantevole centro storico di Napoli patrimonio mondiale UNESCO

L’incantevole centro storico di Napoli patrimonio mondiale UNESCO

Natura
Parchi della Campania: il turismo sostenibile delle aree protette della regione

Parchi della Campania: il turismo sostenibile delle aree protette della regione

Divertimento
Stazione zoologica Anton Dohrn, l’acquario del Mare Nostrum

Stazione zoologica Anton Dohrn, l’acquario del Mare Nostrum

Isole
I sentieri di Ischia

I sentieri di Ischia

Relax e benessere
Terme Ischia

Ischia: i parchi termali

Enogastronomia
In Campania, dove la cultura del cibo è uno stile di vita

In Campania, dove la cultura del cibo è uno stile di vita

Città d'arte
Itinerario di 10.000 passi per visitare il centro di Napoli

Itinerario di 10.000 passi per visitare il centro di Napoli

Montagna
Vista di Napoli e del Vesuvio dall'alto

In montagna partendo da Napoli: ecco dove andare

Isole
Le Fumarole

Le Fumarole: che spettacolo la spiaggia fumante di Ischia

Natura
I paesaggi della Campania

I paesaggi della Campania

Enogastronomia
lo street food a napoli hero

Lo street food a Napoli è la quintessenza delle meraviglie per il palato

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.