Salta il menu

Piana di Palermo

Panoramica

Tra agrumeti e tradizioni arabo-normanne

L’ampia piana che circonda Palermo è nota come Conca d’Oro. Il suo nome è dovuto ai colori tipici degli agrumeti (limoni, in primis) dalle sfumature dorate che da epoche lontanissime riempiono la zona. L’area, un tempo popolata anche da ulivi, mandorli, yucche e palme, si estende dalla Piana dei Colli ai piedi del Monte Pellegrino, per poi inglobare un’altra fascia pianeggiante, che va da Villabate ad Altavilla Milicia, passando per Bagheria. 

La visuale più emozionante si vede spostandosi in direzione di Villabate: agrumeti a perdita d’occhio, puntellati da casali immersi nel verde. Sullo sfondo, si impone il Monte Pellegrino. Anche dalla Cattedrale di Monreale la vista sulla pianura è spettacolare. Patrimonio UNESCO, questa chiesa in stile arabo-normanno vi abbaglierà con i suoi mosaici realizzati dalle maestranze bizantine. 

Il Castello di Maredolce o della Favara, costruito durante la dominazione araba, divenne un sollazzo regio sotto i Normanni. È immerso in un parco oggi drasticamente ridotto rispetto all’originaria estensione. Vi erano un agrumeto e un laghetto con un isolotto al centro. A Ciaculli, invece, ci si imbatte in vecchi casali di grandi proprietari terrieri del 700 e 800 o nei caratteristici malaseni, antichi magazzini dal tetto ricoperto di tegole, utilizzati come deposito per gli strumenti da campagna. Dal lato opposto, alle pendici del Monte Pellegrino, si trova la Piana dei Colli. Nel 1700 è stata scelta dai nobili come luogo di villeggiatura. Quando il re Ferdinando IV, in fuga da Napoli e da Napoleone, si rifugiò a Palermo, l’aristocrazia locale cedette parte dei propri possedimenti per costruire un grande parco di caccia, passatempo preferito del re. Nasce così il real parco della Favorita che comprende anche la residenza reale: la particolarissima Casina alla cinese. A pochi passi si trova Mondello, borgata marinara scelta dai palermitani per la balneazione e la movida estiva.

Piana di Palermo

Conca d'Oro, 90126 Palermo PA, Italia

Ti potrebbe interessare

UNESCO
Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Enogastronomia
In Sicilia alla scoperta dei sigilli della biodiversità contadina

In Sicilia alla scoperta dei sigilli della biodiversità contadina

Città d'arte
Palermo, preziosa perla del sud dal ricco patrimonio culturale

Palermo, preziosa perla del sud dal ricco patrimonio culturale

Città d'arte
Cosa vedere a Palermo in due giorni

Cosa vedere a Palermo in due giorni

Arte e cultura
Isola Bella, Taormina - Messina, Sicilia

Sicilia, isola dall'estate eterna, della cultura e dell'archeologia

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

UNESCO
Necropolis of Pantalica

Siracusa, la Necropoli di Pantalica Patrimonio dell'Umanità

Siti storici
Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Arte e cultura
A Messina, in Piazza Duomo,  c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

A Messina, in Piazza Duomo, c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

Enogastronomia
A Palermo, sua maestà il pane con la milza

A Palermo, sua maestà il pane con la milza

Sport
Partecipanti alla maratona a Castelbuono

Giro Podistico di Castelbuono 2023, la maratonina dei 10 giri per la Festa di Sant'Anna, sua patrona

Borghi
castelbuono south working

A Castelbuono per scoprire l'essenza del south working in un borgo siciliano

UNESCO
894433170

Monte Etna

Natura
Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

UNESCO
1224783848

Eolie, le sette isole dei vulcani nella Sicilia settentrionale

Natura
I paesaggi della Sicilia

I paesaggi della Sicilia

Sostenibilità
porti turistici in sicilia

I porti turistici green della Sicilia: sostenibilità a marchio Bandiera Blu

Natura
Tindari e la sua laguna

Tindari e la sua laguna

Natura
valle di monastero pantelleria

La Valle di Monastero a Pantelleria tra i vigneti di zibibbo come non l'avete mai vista

Natura
Isola dei Conigli

Isola dei Conigli, la spiaggia più bella del mondo è a Lampedusa

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.