Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Natura

Lombardia

Bormio, capitale del benessere alpino che incanta anche con sport e natura

Paesaggi incantati, preziose acque alpine, relax, glamour e piste da sci da sogno

Signore e Signori Bormio, in Alta Valtellina, è la terra del benessere che non teme rivali.
Già perché a un panorama mozzafiato, impianti di risalita d’avanguardia, piste impegnatissime e un centro storico che sembra un bignè, Bormio unisce calde acque termali che sgorgano naturalmente, conosciute e apprezzate fin dall’epoca dei Romani.
Una ciliegina sulla torta che fa di questa località in provincia di Sondrio una meta vacanziera d’elezione, in inverno come d’estate.

1. Il parco termale più grande delle Alpi

Ben 9 fonti termali naturali, che attirano visitatori da tutta Europa fin dal 500 d.C, fanno di Bormio il più grande parco termale delle Alpi, con un’offerta di wellness per qualunque gusto ed esigenza.

Al QC Terme Bagni Vecchi, centro termale con 2000 anni di storia, respirerete atmosfere d’altri tempi: non perdete la grotta di S. Martino, che vi porterà a una delle sorgenti più antiche, né la Infinity Pool, a picco sulla conca di Bormio. Il fascino del passato avvolge anche QC Terme Bagni Nuovi, una spa in stile liberty dove potrete rilassarvi lungo un itinerario sensoriale che porta al Giardino di Venere, il maggior parco termale alpino. A misura di famiglie è invece Bormio Terme, dove oltre ai percorsi benessere tradizionali troverete un acquascivolo di 60 metri e piscine per i più piccoli

2. Quattro salti sulla neve

L’attenzione di Bormio per le famiglie continua anche sulle piste: oltre alla Funslope di Bormio 2000, una fun area per l’intrattenimento dei più piccoli ormai rodata e apprezzatissima, si è aggiunto di recente un altro spazio in località Valbella, con box, salti, tunnel e curve paraboliche pensati proprio per i ragazzi. Troppo da piccoli? Potete mettervi alla prova allo Snowpark, un vero paradiso per snowboarders e freestylers. 

3. Giù dalla Stelvio come i campioni del mondo

Per il resto il comprensorio sciistico di Bormio soddisfa principianti e sciatori spericolati con piste di tutti i livelli di difficoltà.
Con un incredibile dislivello di 1.800 metri, il più alto sciabile in Italia, la pista Stelvio, che ogni anno ospita la discesa libera di Coppa del Mondo, è sicuramente una di quelle piste su cui ogni sciatore vorrebbe cimentarsi almeno una volta nella vita.

4. A piedi o in bici tra i sentieri del più grande parco italiano

Bormio è incastonato nel cuore del Parco dello Stelvio, dove si può passeggiare all’aria aperta, a piedi o in bici. Si tratta del più grande dei parchi nazionali storici italiani e il più esteso dell’intero arco alpino.
Il giro può essere prolungato anche nelle vicine località come Livigno e Santa Caterina Valfurva. Gli appassionati di mountain bike possono raggiungere la Val Valdidentro che costeggia i laghi artificiali di Cancano e San Giacomo e arriva alle sorgenti dell’Adda. Uno spettacolo a 360°.