Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Natura

Lombardia

Livigno, nel paradiso della neve e del duty free

Si potrebbe riassumere il tutto così: a Livigno puoi!

Amate i paesaggi dove <strong>sciare</strong> in libertà? Sarete accontentati. Siete appassionati di <strong>shopping</strong>? Preparate i portafogli e una valigia capiente: vi trovate nel paradiso del duty free dove tutto è esente dal pagamento di tasse come l’Iva e potrete acquistare risparmiando.

Per voi montagna è <strong>buon cibo</strong>? Tra ristoranti, latterie e baretti tipici, Livigno è un paradiso per l’enogastronomia montana.

Sport invernali bene, ma <strong>trekking</strong> e divertimento all’aperto sono dei must irrinunciabili? Beh qui non avrete che l’imbarazzo della scelta, per tutte le età.

Siamo nel più settentrionale e più esteso comune della Lombardia e, in una piana circondata da montagne armoniose, vi sentirete come sul tetto del mondo.

1. Tutti pazzi per lo sci

A Livigno lo sci è davvero per tutti i gusti, con piste lunghe 115 chilometri e diversi cambi di pendenza.
Secondo il proprio livello di esperienza si possono dunque solcare piste blu, rosse o nere o puntare sullo Snow Park del Mottolino, considerato tra i migliori d’Europa. Al suo interno vengono ospitati periodicamente eventi di respiro internazionale, ma anche gare di Coppa Europa di Sci Freestyle, snowboard e slopestyle, una delle discipline dello stesso sci freestyle considerata estrema.

Durante i mesi invernali, il sistema di innevamento artificiale permette di trovare sempre condizioni perfette per lo sci, anche se arriva qualche raggio di sole più caldo.

2. Una perla incastonata tra lo Stelvio e l'Engadina

La località sorge nella Val di Livigno, con le piste disegnate lungo i pendii. Negli anni il suo nome è balzato agli onori della cronaca proprio per il comprensorio sciistico, tanto da essere diventata tra le più rinomate stazioni invernali europee.

Quando la bella stagione arriva è immersa nel verde e le passeggiate, come le escursioni più impegnative, saranno un toccasana per corpo e mente.

Anche lo shopping può essere vissuto a cielo aperto con uno sfondo da cartolina. Qui le boutique sono esclusive, ma non mancano punti vendita dedicati alla tradizione. 

3. Sciare: dove, come e quando

Oltre allo sci alpino, con percorsi dai 1800 ai 2900 metri, con vari livelli di difficoltà, a valle le sorprese non mancano. Sono disponibili 30 chilometri di piste soleggiate per chi ama lo sci di fondo: fa da cornice alla Maratona Internazionale di Gran Fondo, la Sgambeda Granfondo di sci nordico in tecnica classica. Molto frequentata anche da freestyler e snowboarder, ogni anno ospita il Free Heel Fest, il festival internazionale del Telemark, una variante dello sci alpino tra le più affascinanti, e difficili.

Altri sport da neve da praticare in zona sono le ciaspole, lo scialpinismo, l’arrampicata sulle cascate di ghiaccio, le escursioni in motoslitta o la slitta trainata dai cani. 

Una curiosità

Uno dei nomi con il quale è noto Livigno è “Piccolo Tibet” e c’è un motivo: le sue temperature sono gelide in inverno ed è il caso di non sottovalutarle.