Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Arte & Cultura

Lombardia

Monte San Giorgio, per un viaggio nel mondo di 230 milioni di anni fa

26 settembre 2022

3 minuti

Monte San Giorgio, situato a sud del lago di Lugano, al confine tra Italia e Svizzera, è uno tra i più importanti giacimenti fossiliferi al mondo del Triassico Medio, quando questa zona montana era una laguna di ambiente tropicale.
Che ne dite di un viaggio nel tempo fino a 250 milioni di anni fa?

1. Dove si trova Monte San Giorgio

Monte San Giorgio, Vista sul lago di Lugano

Monte San Giorgio, circondato da due rami del Lago di Lugano, è un massiccio montuoso di forma piramidale situato nel sud del Canton Ticino a cavallo tra il territorio italiano e la Svizzera.
Qui, a ridosso dell'arco alpino, fin dal Medioevo sono stati rinvenuti fossili marini risalenti a più di 237 milioni di anni fa.

Questo sito UNESCO, raggiungibile in mezz'ora dal centro di Varese, si è rivelato di fondamentale importanza per lo studio dell’evoluzione delle specie in relazione ai cambiamenti geoclimatici.
I reperti rinvenuti in questa zona nel corso degli anni sono esposti in tanti musei paleontologici tra l'Italia e la Svizzera.

2. Storia e informazioni su Monte San Giorgio

Duomo di Monza - Lombardia

Nel Triassico Medio, l'epoca geologica compresa tra 245 e 230 milioni di anni fa, il Monte San Giorgio non era la montagna che conosciamo oggi, ma il fondale di un mare poco profondo situato al margine occidentale della Tetide.
I primi scavi condotti dal 1863 dall'abate Antonio Stoppani hanno confermato che la zona era una vera e propria laguna subtropicale ricca di una fauna marina costituita da molluschi, crostacei, echinodermi e molti rettili adattati alla vita acquatica e anfibia come gli arcosauri.

La costa, poco distante, era ricoperta da una vegetazione di felci arboree e altre piante primitive ed era popolata a sua volta da numerosi animali, da piccoli insetti a grossi rettili come il Ticinosuchus ferox, i cui resti sono stati rinvenuti proprio a Monte San Giorgio.

3. Perché il Monte San Giorgio è sito UNESCO

Reperti fossili - Monte San Giorgio, Lombardia

Monte San Giorgio è l’area che testimonia al meglio la vita marina durante il Triassico Medio. Gli scavi, eseguiti in rocce sedimentarie di oltre 600 metri di spessore, hanno fatto emergere diversi livelli ricchi di fossili che coprono un arco temporale di quattro milioni di anni.
È questo l'aspetto che ha spinto l'Unesco a includere anche la parte italiana del Monte San Giorgio nel Patrimonio dell'Umanità, 7 anni dopo l'inclusione della parte svizzera.

I molti e ben differenziati resti rinvenuti, come ammoniti e conchiglie fossili, hanno prodotto un insieme notevole di reperti, ben documentati e catalogati, il principale punto di riferimento a livello mondiale per tutti i futuri studi paleontologici riguardanti le faune marine triassiche.

4. I posti più belli da visitare a Monte San Giorgio

Sacro Monte della Beata Vergine del Soccorso di Ossuccio - Lombardia

Monte San Giorgio è un luogo veramente unico, non solo per il riconoscimento UNESCO legato ai fossili.
Alle sue pendici, verso la Svizzera, c'è il bel Lago di Lugano, che vi regalerà qualche ora di sano relax. Fate un giro in barca fino a raggiungere la riva alle pendici di Monte San Salvatore e salite fino alla sua vetta con la piccola funicolare per un panorama unico a 360 gradi.

Tornando verso Monte San Giorgio potrete attraversare il ponte-diga di Melide, costruito nel 1844. Costeggiando il lago, preparatevi a scoprire i magici sentieri che vi riporteranno indietro di qualche milione di anni.

La funivia per salire su Monte San Giorgio vi aspetta a Brusino Arsizio. In pochi minuti sarete a Serpiano e da lì potrete iniziare a piedi il suggestivo sentiero geo-paleontologico.
Questo percorso circolare di 13 chilometri vi porterà nei luoghi più belli di Monte San Giorgio: l'Alpe di Brusino, un antico alpeggio circondato da castagni secolari, e l'idilliaco borgo di Meride, dove sorge un piccolo Museo dei Fossili che vi consigliamo di visitare.

Per vedere da vicino i tantissimi reperti scoperti nell'area, però, dovete fare tappa al Museo dei Fossili di Besano, in provincia di Varese. 

Dal centro storico di Besano, poi, potete percorrere il sentiero dei fossili nel parco pubblico Rio Ponticelli e delle Miniere: una passeggiata nei luoghi in cui sono emersi i fossili di animali preistorici.

5. Cosa fare Monte San Giorgio: 3 suggerimenti

Duomo di Monza - Lombardia

Se amate le camminate all'aria aperta, immersi nella natura, il parco naturale di Monte San Giorgio è il posto ideale per trascorrere qualche ora di pace. Potete scegliere tra 14 sentieri diversi, dai più facili da percorrere come il percorso botanico, che parte da San Valeriano a quelli pensati per gli amanti dell'hiking come il sentiero David Bertrand o il percorso del fuoco.

Se volete scoprire Monte San Giorgio in mountain bike preparatevi a un percorso ciclabile da Colletta di Cumiana a Piossasco con un dislivello di circa 500 metri. Da Piossasco potete seguire anche il cosiddetto sentiero dei cinghiali, percorribile a piedi o in bicicletta.