Salta il menu

Museo nazionale Collezione Salce | Complesso di San Gaetano

Panoramica

Il Museo Nazionale Collezione Salce, la cui raccolta di grafica pubblicitaria è la più vasta presente in Italia, è stata donato allo Stato italiano tramite testamento da Ferdinando Salce (1877-1962), meglio noto come Nando, il 26 aprile 1962.
Tale museo si articola in due sedi, entrambe ubicate nel centro storico di Treviso, distanti fra loro di poco. La prima, inaugurata nel 2017, si trova nel Complesso di San Gaetano, mentre la seconda, inaugurata nel 2021, è situata nel Complesso di Santa Margherita e offre spazi conservativi, espositivi e un’installazione multimediale immersiva.
Fin dall’adolescenza, il ragioniere Salce sviluppò una profonda passione per i manifesti illustrati, espressa attraverso l’acquisto, nel 1895, a soli 18 anni, della prima affiche della sua collezione, l’Incandescenza a gas brevetto Auer di Giovanni Maria Mataloni. Nel corso della sua vita, egli raccolse circa 25.000 pezzi, conservati nella soffitta della sua abitazione in piazza Mazzini, nel centro storico di Treviso.
Per decenni, la Collezione non ha potuto beneficiare di uno spazio espositivo proprio e la sua conoscenza è rimasta limitata agli eventi espositivi. Dal 2014, invece, è diventata Museo permanente e pientamente accessibile al pubblico.

Orari

Lunedì - Giovedì
Chiuso
Venerdì - Domenica
10:00 am-06:00 pm
Museo nazionale Collezione Salce | Complesso di San Gaetano
Via Carlo Alberto, 31, 31100 Treviso TV, Italia
Chiama +390422591936 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Enogastronomia
Composizione di ricci con le castagne e una pannocchia di mais

Nel Trevigiano alla scoperta dei Marroni del Monfenera IGP

Siti storici
Parco Archeologico Livelet

Parco archeologico Livelet

Enogastronomia
Photo by: Regione Veneto, Unpli Treviso

Treviso, alla scoperta dei suoi ricchi sapori

UNESCO
891465194

Venezia e la laguna, incanto da non credere

Enogastronomia
Colline del prosecco

Veneto, Valdobbiadene: viaggio enogastronomico nell’Anello del Prosecco Superiore

Enogastronomia
L’Asparago bianco di Cimadolmo IGP amato anche dagli Egizi e dai Romani

L’Asparago bianco di Cimadolmo IGP amato anche dagli Egizi e dai Romani

Enogastronomia
Photo by: Regione Veneto

Sulle colline del Prosecco, tra bolle e bellezza

Cicloturismo
tramonti veneto bicicletta

In Veneto in bici tra bellezze storiche e artistiche

Relax e benessere
Il weekend di benessere si fa alle Terme Euganee

Il weekend di benessere si fa alle Terme Euganee

Arte e cultura
vicenza-tra-ville-palladiane-e-luoghi-nascosti-hero

A Vicenza per scoprire le ville palladiane e altri luoghi nascosti

Divertimento
Curiosità, luoghi insoliti e tradizioni locali veneziane

Curiosità, luoghi insoliti e tradizioni locali veneziane

Arte e cultura
Caffè storici di Venezia

Caffè storici di Venezia

Arte e cultura
Venezia

Venezia, un museo a cielo aperto dalla tradizione millenaria.

Isole
10 isole di Venezia dove andare per godersi il fascino della laguna post lavoro

10 isole di Venezia dove andare per godersi il fascino della laguna post lavoro

Relax e benessere
Venezia fuori porta: natura, cultura, tradizione e buon cibo

Venezia fuori porta: natura, cultura, tradizione e buon cibo

Musei e monumenti
L’arte di Venezia in un weekend. Musei, gallerie e luoghi espositivi da scoprire

L’arte di Venezia in un weekend. Musei, gallerie e luoghi espositivi da scoprire

Arte e cultura
Hotel Excelsior di Venezia

La storia dell'Hotel Excelsior di Venezia, cuore storico ed epicentro del Festival del Cinema

Città d'arte
Cosa vedere a Venezia in due giorni

Cosa vedere a Venezia in due giorni

Artigianato e design
478726614

Murano e l'arte del vetro

Città d'arte
933386488

Alla scoperta di Venezia, meta romantica che non teme confronti

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.