Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Itinerario

Relax, divertimento e movida

2 giorni in Riviera Romagnola all’insegna del divertimento h24

Tipologia
percorso in strada
Durata
48 ore
Difficoltà
Facile
Periodo migliore
Giugno, Settembre

Quando si pensa all'estate, a una vacanza tra mare, relax e divertimento, la mente va subito alla Riviera Romagnola. Ampie spiagge dorate, mare da sogno, attività di ogni tipo per non annoiarsi mai e, soprattutto, il meglio della movida estiva che l'Italia ha da offrire.

La Riviera Romagnola si estende per oltre 91 chilometri dalla provincia di Ravenna a quella di Rimini con tante cittadine e località di mare ricche di fascino e di storia. Dai lidi di Ravenna a quelli di Cervia, passando per le iconiche spiagge di Rimini e Riccione, da oltre un secolo turisti e visitatori scelgono questi luoghi per vacanze indimenticabili da ripetere anno dopo anno.

La Riviera è così, quando la scopri e la vivi non puoi fare a meno di tornarci. Che ne dite dunque di trascorrere 48 ore alla scoperta di tre delle città più rinomate e suggestive della costa dell'Alto Adriatico? Sia di giorno sia di notte non avrete un momento di noia, promesso! Vi aspettano tante avventure, verde che si estende a vista d'occhio, spiagge e mare che vi conquisteranno a primo impatto e musica che scandirà ogni momento del vostro itinerario. Pronti per partire?

Prima tappa. Cervia

Per queste 24 ore sulla Riviera Romagnola vi facciamo partire dalla natura incontaminata tra la costa di Milano Marittima e la Riserva naturale Salina di Cervia: la Pineta di Cervia. Perché stare coi piedi per terra quando potete passeggiare tra i pini della millenaria pineta su ponti sospesi, passerelle e corde? CerviAvventura vi permette di fare proprio questo.

Il parco avventura si trova nella pineta ed è raggiungibile a piedi sia dal centro cittadino sia da Milano Marittima. È il luogo ideale in cui trascorrere qualche ora nel verde, mettendosi alla prova sui diversi percorsi disponibili per adulti e bambini, fare un picnic e conoscere gli animali che vivono nella fattoria didattica.

http://www.atlantide.net/amaparco/cerviavventura/

Dopo una mattinata avventurosa è giunto il momento di scoprire perché Cervia è conosciuta come la città del sale. In soli 3 chilometri da CerviAvventura arriverete all'ingresso della Salina di Cervia, una riserva naturale che si estende per 827 ettari e che rappresenta il punto più a sud del Parco del Delta del Po.

Al Centro Visite potete scegliere come visitare la salina. C'è chi preferisce un'escursione a piedi e chi vuole farla in bicicletta o in trenino elettrico accompagnati dalle guide del parco. E se invece volete ammirare questo luogo carico di fascino da un punto di vista privilegiato, scegliete un giro in canoa o in barca elettrica, rigorosamente muniti di binocolo per riuscire a scovare le oltre 100 specie di uccelli che vivono in questo paradiso come gli aironi, i cavalieri d’Italia e i fenicotteri rosa.

https://www.salinadicervia.it

Questa prima tappa si chiude con una serata a Milano Marittima coi suoi rinomati locali e gli eventi all'aperto che si susseguono per tutto l'anno. Che ne dite di un aperitivo sulla spiaggia prima di un tuffo nella nightlife romagnola?

Seconda tappa. Rimini

Per il secondo giorno di questo itinerario è il momento di scoprire altri due simboli della Riviera Romagnola, Rimini e Riccione. Partiamo dalla città di Federico Fellini. Da Milano Marittima potete raggiungerla prendendo la Statale Adriatica in direzione sud fino a Marina Centro, il cuore pulsante della capitale del divertimento romagnolo.

Vi proponiamo una mattinata nei luoghi amarcord del grande regista italiano, a cominciare da Borgo San Giuliano, nei pressi dell’antico Ponte di Tiberio. Superato il Ponte dei Mille potete passeggiare tra le vie e ammirare la Fontana della Pigna e il Tempio Malatestiano. Dopo il grande grattacielo proseguite verso il mare per una visita al famoso Grand Hotel tanto caro a Fellini, immerso in un verde parco intitolato al regista.

A questo punto potete concedervi qualche ora di relax in spiaggia o farvi coccolare a Riminiterme, centro benessere all'avanguardia dove alla base delle cure e dei trattamenti si utilizza sia l'acqua termale che quella marina. Se, invece, volete divertirvi tra piscine a onde, scivoli e gommoni, proseguite subito per la terza tappa!

https://riminiterme.com

Terza tappa. Riccione e l'Aquafan

In meno di 15 minuti in auto dal centro di Rimini avrete raggiunto l'Aquafan, il grande parco acquatico sulle colline di Riccione. Vi aspetta un pomeriggio bagnato tra grandi piscine, più di 3 chilometri di scivoli adatti a tutte le età, dai più rilassanti a quelli ad alto tasso di adrenalina, e animazione a tutte le ore.

https://www.aquafan.it/

Potete rimanere qui fino all'orario dell'aperitivo, quando il parco si appresta a chiudere i battenti, e poi immergervi nella notte di Riccione. Dopo un'imperdibile passeggiata in Viale Ceccarini e una cena in uno dei tanti ristoranti sul lungomare, preparatevi a chiudere la serata a ritmo di musica: non sarà necessario raggiungere il Cocoricò o il Pascià, le due discoteche più famose di Riccione, vi basterà passeggiare lungo la spiaggia per vivere la vera movida della Riviera Romagnola.