Salta il menu
Relax e benessere
ITINERARIO DI 4 TAPPE

Natura e centri termali in Emilia Romagna: 3 giorni alla ricerca della quintessenza del benessere

Tipologia
Percorso in auto
Durata
3 giorni
Numero Tappe
4
Difficoltà
Facile

Rallentare il passo e adattarsi a una vita più lenta mentre si percorrono le serene vallate dell’Emilia Romagna dove la natura, il cibo e la cultura regalano esperienze indimenticabili: ecco come godersi un ritmo lontano dalla frenesia della vita quotidiana immersi nella bellezza di una regione piena di sorprese.
Se poi aggiungete le esperienze nelle più belle terme e nei migliori centri termali della Romagna, con benefici per il corpo, mentre natura e bellezza si occupano della mente, si avrà un’esperienza di benessere a 360°, l’ideale per tornare a casa totalmente rigenerati.

Questo itinerario nella Romagna vi delizierà con una natura verdissima da percorrere lungo sentieri di trekking mentre ci si riempie gli occhi di meraviglia. Ma offre anche affondi nella cultura, attraversando luoghi citati da Dante nella Divina Commedia, e l’opportunità di rilassarsi tra un bagno termale e un trattamento di benessere che sapranno restituirvi una profonda connessione con voi stessi. Tra un’esperienza e l’altra, ci sarà sempre spazio anche per avventure culinarie con i prodotti del territorio, che in Romagna abbondano.

Ecco un percorso a tema benessere in Emilia Romagna dove a farla da padrone è il paesaggio fiabesco. Un itinerario di 3 giorni adatto a tutti che potete godervi tutto l’anno anche se il periodo ideale per farlo è l’inizio dell’autunno.

Giorno 1

Bagno di Romagna

Bagno di Romagna

Il primo giorno dell’itinerario è completamente dedicato alla scoperta del famoso centro termale romagnolo di Bagno di Romagna. Si tratta di un borgo circondato da splendida natura e dotato di acque termali che già i romani apprezzavano secoli fa. Furono proprio loro a costruire qui le prime terme battezzando il luogo Balneum, da cui l’odierno Bagno. I resti delle antiche terme di Bagno di Romagna sono ancora visibili.

Dopo il piacere di un bagno nelle acque termali, è tempo di godersi anche i piaceri della tavola con la famosa cucina romagnola. Gli abitanti della zona sono maestri nell’arte culinaria e sapranno deliziarvi con specialità enogastronomiche locali da non perdere. Meglio ancora se condite con le storie di fatine e gnomi che abitano i boschi intorno al paese. Non c’è abitante del borgo che non sussurri di averne visto personalmente almeno uno. Percorrete lo speciale sentiero a tema dedicato agli gnomi, è l’ideale per far divertire i bambini. O chi, pur essendo ormai cresciuto, non rinuncia a un pizzico di fantasia.

Giorno 2

Santa Sofia

Santa Sofia

Il borgo emiliano di Santa Sofia si trova nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ed è il punto di partenza ideale per immergersi nella splendida natura dei dintorni.

Se cercate dove mangiare, sappiate che Santa Sofia è anche parte del circuito Cittaslow quindi non perdetevi una sosta a tavola. Ordinate la specialità dell’alta Valle del Bidente, il tortello alla lastra ripieno che ogni anno si celebra con una sagra dedicata. Il nome deriva dalla preparazione del tortello che un tempo di faceva su una pietra di arenaria.

Diga di Ridracoli

Diga di Ridracoli

Dopo pranzo, raggiungete la Diga di Ridracoli con il suo bacino artificiale e concedetevi una pagaiata in canoa o una gita sul battello elettrico. Oppure, se preferite la terraferma all’acqua, noleggiate una ebike con accompagnatore per godervi un giro lungo la pista forestale intorno al bacino. Si arriva fino alla foresta della Lama lungo un percorso ad anello che circonda il lago.

C’è anche la possibilità di dedicarsi al trekking scoprendo i sentieri che percorrono l’intero Parco Nazionale.

Giorno 3

Capo d’Arno

Capo d’Arno

La foresta di Campigna offre altri sentieri da percorrere scoprendone gli anfratti più nascosti. Dedicate un’intera giornata a un’escursione nel bosco scegliendo tra sentieri adatti a tutti, incluse alcune antiche mulattiere che si inerpicano lungo crinali capaci di regalare viste mozzafiato. Si possono percorrere in tutte le stagioni.

Il più bello è quello che dalla Capanna al Monte Falterona porta fino a Capo d’Arno. Lungo il tragitto ci si imbatte nel Lago degli Idoli, un sito archeologico etrusco.
Capo d’Arno, punto di arrivo, è anche il luogo da cui sgorga il fiume Arno. Qui si trova una lapide con i versi del XVI Canto del Purgatorio di Dante nei quali il poeta ricorda un luogo da cui usava passare per raggiungere la Romagna.

Ti potrebbe interessare

Relax e benessere
3 giorni a Parma e dintorni per un weekend lungo di benessere e relax

3 giorni a Parma e dintorni per un weekend lungo di benessere e relax

Arte e cultura
borghi val trebbia

Viaggio alla scoperta dell'Emilia tanto amata da Hemingway

Arte e cultura
Le cupole dell’Emilia: itinerario tra chiese, basiliche e cattedrali

Le cupole dell’Emilia: itinerario tra chiese, basiliche e cattedrali

Borghi
borghi da fotografare bologna

Borghi da ammirare e fotografare appena fuori da Bologna

Mare
Il fascino della Riviera di Rimini, dall’alba al tramonto

Il fascino della Riviera di Rimini, dall’alba al tramonto

Sport
emilia romagna trekking e cicloturismo

Emilia Romagna: trekking e cicloturismo nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna

Relax e benessere
Photo by: Ròseo Euroterme Wellness Resort

3 itinerari per ritrovare il migliore benessere in Emilia Romagna

Natura
2 giorni in camper sull’Appennino romagnolo

2 giorni in camper sull’Appennino romagnolo

Mare
Viaggio alla scoperta dell’architettura balneare di Rimini

Viaggio alla scoperta dell’architettura balneare di Rimini

Città d'arte
Vista su Bologna dall'alto

Cosa vedere a Bologna in un giorno: itinerario alla scoperta della città

Sport
emilia romagna val nure itinerario

Emilia Romagna: alla scoperta dei laghi dell’alta Val Nure

Città d'arte
In giro per Ravenna alla scoperta di Dante

In giro per Ravenna alla scoperta di Dante

Natura
Un tuffo nelle pinete dell’Emilia-Romagna

Un tuffo nelle pinete dell’Emilia-Romagna

Bambini
Italia in miniatura, Fiabilandia e Mirabilandia, la Romagna è a prova di bambino

Italia in miniatura, Fiabilandia e Mirabilandia, la Romagna è a prova di bambino

Divertimento
3 giorni in Riviera Romagnola all’insegna del divertimento

3 giorni in Riviera Romagnola all’insegna del divertimento

Arte e cultura
sulle tracce di dante in moto

2 giorni in moto alla scoperta dei luoghi del Sommo Poeta

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.