Salta il menu

Museo d'Arte Sacra "Don Clemente Confalone"

Panoramica

Il Museo d’Arte Sacra "Don Clemente Confalone " è stato creato nella cripta risalente al 1700 della Collegiata di Santa Maria a Mare a Maiori. L’esposizione ha una superficie di circa 232 mq., disposta su tre livelli con un giardino panoramico di 200 mq.

Per entrare al Museo si possono utilizzare sia i due ingressi principali della Collegiata, seguendo il percorso pedonale della "Scala Santa", sia un’entrata diretta e indipendente situata nel piazzale di arrivo della strada costruita anni fa per rendere più facile l’accesso al centro storico della città e al suddetto complesso sacro.

Lo spazio espositivo si articola mediante teche tematiche ed espositori singoli. Il percorso, suddiviso in temi, inizia con una sezione dedicata alle statue che contiene pezzi di grande pregio, come la Madonna in Gloria, tre statue del XVIII secolo, tra cui quelle che raffigurano Santa Lucia e Santa Apollonia, di cui si parla già nei documenti riguardanti una visita pastorale dei primi del Settecento.

Si segnalano, inoltre, il busto con le reliquie di San Trifone, la statua originale della Madonna dell’Avvocata, una splendida Madonna con Bambino, attribuita ad una scuola tedesca del XVI secolo, e altri oggetti devozionali.

Nell’esposizione si possono ammirare oggetti prezioni, come: due antifonari del XV secolo, un prezioso cofanetto, di raffinata fattura della Scuola degli Embriachi risalente al primo quarto del XV secolo e raffigurante la leggenda della Mattabruna e un paliotto di alabastro del XV secolo, che rappresenta alcuni aspetti della fede cristiana tra i Santi Margherita e Giacomo. Di interesse sono anche tre piatti per la carità a sbalzo, realizzati in Germania, e altre opere che riflettono l’importanza della fede per la popolazione.

Le due grandi vetrine ai lati dell’altare contengono preziosi abiti sacri, importante testimonianza dell’artigianato di ornamenti sacri dal XVII al XIX secolo.

Nella sala vicina, in precedenza Sala dell’Archivio capitolare, sono esposti numerosi vasi sacri e utensili in argento, tra cui: la croce d’altare, opera di Gaetano Simioli, due calici di Biagio Giordano, il reliquiario di Santa Lucia di Nicola Palmentiero, un calice di Romualdo De Rosa, e altre opere create da autori noti.

Accanto a queste ultime, vi sono altri numerosi oggetti fatti a mano che, pur non essendo ancora nota la loro specifica origine, costituiscono un prezioso ricordo dell’arte dell’argenteria napoletana dei secoli XVIII e XIX.

Museo d'Arte Sacra "Don Clemente Confalone"
Piazzale Mons. Milo Nicola Prevosto, 84010 Maiori SA, Italia
Chiama +393287482192 Sito Web

Ti potrebbe interessare

UNESCO
614626686

Costiera Amalfitana, un ipnotico affaccio sul mare blu cobalto

UNESCO
Il Cilento, tra spiagge incontaminate, natura selvaggia e borghi accoglienti

Il Cilento, tra spiagge incontaminate, natura selvaggia e borghi accoglienti

Ospitalità
agriturismi green in campania

7 agriturismi green in Campania per il perfetto connubio di ecosostenibilità e gusto

Sport
Tempio di Hera, Paestum

Campania, emozionanti voli panoramici sopra il parco archeologico di Paestum o sul Vesuvio

Natura
Parchi della Campania: il turismo sostenibile delle aree protette della regione

Parchi della Campania: il turismo sostenibile delle aree protette della regione

Spiritualità
san-cono-piazza-destination

Festa di San Cono

Divertimento
Campania, Cilento in volo: tra cielo, terra e mare

Campania, Cilento in volo: tra cielo, terra e mare

Mare
4 motivi per scegliere la costiera amalfitana d inverno

La Costiera Amalfitana d’inverno: 4 eccellenti motivi per sceglierla

Mare
A Punta Campanella ammaliati dalle sirene di Ulisse

A Punta Campanella ammaliati dalle sirene di Ulisse

Spiritualità
auletta-ruderi-tanagro-destination

Festa di San Donato di Auletta

Arte e cultura
Campania, mare da cartolina e sapori da capogiro

Campania, mare da cartolina e sapori da capogiro

Tour e esperienze
reggia di caserta vista dall'alto

Napoli-Caserta, un viaggio da re

UNESCO
L’incantevole centro storico di Napoli patrimonio mondiale UNESCO

L’incantevole centro storico di Napoli patrimonio mondiale UNESCO

Città d'arte
Castel dell'Ovo - Napoli, Campania

Napoli, incantevole città di mare e cultura

Città d'arte
Cosa vedere a Napoli in due giorni

Cosa vedere a Napoli in due giorni

Siti storici
Le catacombe di Napoli

Le catacombe di Napoli

Città d'arte
Procida, la cultura non isola

Procida, la cultura non isola

Spiritualità
Campania, una via Francigena ricca di storia

Campania, una via Francigena ricca di storia

Borghi
Procida

Procida: l’isola incantata di case acquerello e mare turchese

UNESCO
La Reggia di Caserta, sontuoso trionfo del barocco italiano

La Reggia di Caserta, sontuoso trionfo del barocco italiano

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.