Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Meta turistica

Abruzzo

5 ottimi motivi per un weekend sulla neve a Roccaraso

Da borgo agricolo, Roccaraso si è trasformata in una località turistica apprezzata da italiani e stranieri.

09 novembre 2022

3 minuti

Siamo a 1236 metri di altitudine, tra il Parco della Maiella e il Parco Nazionale d’Abruzzo: paesaggi magnifici, che con la neve diventano ancora più suggestivi.
Il comprensorio dell’Alto Sangro offre una moltitudine di sport invernali, oltre al classico sci da discesa, e un’offerta gastronomica d’eccellenza.

Il regista Paolo Sorrentino ha ambientato proprio qui alcune scene del suo film È stata la mano di Dio. Fidatevi di lui e ugualmente dei tanti romani che scelgono questa cittadina per le loro vacanze invernali.
Avete almeno 5 buone ragioni per prevedere un weekend sulla neve a Roccaraso, perla dell’Abruzzo montano.

1. Piste perfette e super attrezzate dagli amanti dello sci da discesa: ecco dove sciare a Roccaraso

piste perfette per gli amanti dello sci

Si scia nell’Alto Sangro, dove il Consorzio Skipass è il più grande e modernamente attrezzato dell’Italia centromeridionale e dell’Appennino, nonché nei primi posti anche tra le stazioni europee. Sci da discesa ai piedi, avete a disposizione circa 110 km di piste battute e di diverse difficoltà che toccano 5 località: Pescasseroli, Pescocostanzo, Rivisondoli, Barrea e Roccaraso.

Acquistate lo skipass e lanciatevi, senza perdere la discesa più bella: la leggendaria Direttissima, lunga 2 km, che parte dalla sommità del Monte Pratello: impegnativa e riservata ai più esperti.
Altro fiore bianco all’occhiello del comprensorio è Pizzalto, località che arriva fino ai 2195 metri d’altezza. Fermatevi un istante per tirare il fiato perché il panorama è davvero meraviglioso.

2. Ciaspole, snowboard, snowkie: perché sulla neve non c’è solo la discesa

ciapole snowboard snowkie sulla neve

Roccaraso è la meta ideale per gli amanti degli sport invernali ad ogni livello e non stupisce, infatti, che negli anni sia diventata una località turistica di prestigio.
Oltre alle piste per sci da discesa, il comprensorio offre 3 anelli per lo sci di fondo. Ma c’è ancora molto di più.

Se i praticanti di snowboard si possono divertire nello snowpark, tra salti e cunette sapientemente organizzati, i più audaci possono cimentarsi nello snowkite. I venti, qui, sono generosi, e le montagne vantano spot invidiabili tanto che Roccaraso ospita il mondiale di snowkite.
Gli amanti del brivido possono ugualmente cimentarsi nel freeride o nello sci alpino.
Se invece preferite tranquillità e meditazione, noleggiate le ciaspole e percorrete i sentieri segnati in passeggiate panoramiche, oppure seguite le guide lungo i percorsi dedicati al winter nordic walking.
Non siete ancora stanchi? Tornati in paese puntate al bel Palaghiaccio G. Bolino e pattinate: divertimento assicurato per grandi e bambini.

3. Il Kinderheim è la felicità dei più piccoli

kinderheim per i piccoli

A Monte Pratello, nel Comprensorio dell’Alto Sangro, il kinderheim è uno spazio sicuro per i bambini con scivoli, gonfiabili, altalena e piste per slittini. Potete giocare con i vostri figli o lasciarli alle cure di baby sitter, mentre vi dedicate al vostro sport preferito, o ancora prenotare un maestro per il primo approccio sugli sci.

L’animazione è vivace e i vostri figli si troveranno perfettamente a proprio agio, in compagnia dei coetanei e di personale gentile.

4. Dormire? Certamente in alta quota

dormire in alta quota

Tra Roccaraso e Pescasseroli si trovano alcuni hotel posizionati direttamente sulle piste da sci.
In quota, immersi in un paesaggio candido e ovattato dove alla sera regna la quiete dei monti. Nelle notti serene, la luna illumina lo scenario imbiancato. Siete avvolti in legno e materiali naturali, in un’atmosfera da baita, ma con ogni comfort.

Alcune di queste strutture comprendono anche il centro benessere, per un po’ di relax dopo lo sport. Un bagno caldo in acque termali o un massaggio sono un piacere doppio al termine di una giornata dinamica. 

5. La cucina tipica abruzzese dove il gusto è di casa

cucina tipica abruzzese fa da padrone

Il comprensorio dell’Alto Sangro riserva anche un’esperienza di gusto. Sono molteplici i rifugi e le baite che vi accolgono dalla colazione alla cena.

Cappuccino e crostate per la prima mattina, a pranzo grigliate e arrosticini, i tipici spiedini abruzzesi di carne di castrato o di maiale. Per la cena, grandi barbecue all’aperto nelle giornate più calde, pasta fresca con il ragù di polpettine, polenta con cacciagione e infine minestre di legumi per le sere più fredde.
Se invece avete fretta di tornare in pista, vi aspetta un panino al volo: scegliete la farcitura con i salami locali oppure con la salsiccia di carne o di fegato, con i pecorini e le ricotte stagionate. Che si tratti di un pasto rapido o di un pranzo seduti, la tavola a Roccaraso regala ottime esperienze.

Paradiso montano molto amato, Roccaraso si classifica come una delle mete sciistiche preferite da italiani e non, grazie a sport, attività sulla neve per tutti i gusti, buon cibo tipico e accoglienza locale. What else?