Salta il menu

Archivio di Stato - Arezzo

Panoramica


L’Istituto, costituito legalmente come Sezione di Archivio di Stato mediante il Decreto Ministeriale del 7 giugno 1941, divenne poi Archivio di Stato a seguito del Decreto del Presidente della Repubblica del 30 settembre 1963, n° 1409.
In esso confluirono i fondi archivistici derivanti in larga parte dalla Cancelleria comunitativa di Arezzo, che Ubaldo Pasqui, uno studioso di Storia locale, aveva iniziato a raccogliere già nel 1885, formando così un’unica grande complessa raccolta.
I nuclei principali erano costituiti da documenti appartenenti all’archivio dell’antico Comune, archivi di numerosi organi giurisdizionali dello Stato toscano, numerose opere e istituzioni cittadine, nonché da numerose pergamene, atti catastali e altro materiale di vario genere.

Palazzo Albergotti fa parte di un insieme di edifici appartenenti a famiglie della nobiltà di Arezzo di parte guelfa (Camaiani, Sassoli, Albergotti). Queste costruzioni si trovano nella parte finale del Borgo Maestro (l’attuale Corso Italia).

L’edificio, risalente al ’300, si trova all’incrocio tra Corso Italia e Via degli Albergotti e inizialmente era di proprietà di quest’ultima famiglia. La struttura, pesantemente rimaneggiata durante il Rinascimento, fu ristrutturata a inizio Novecento, quando Galileo Chini realizzò le decorazioni, creando così l’ingresso in Via degli Albergotti.

Al pianterreno del Palazzo si trova la Torre della Bigazza, costruita nel Trecento e in seguito rimaneggiata. Al suo interno oggi, sono ospitate le sale dell’Archivio di Stato, contenenti tutte le raccolte di documenti presenti nell’edificio.
Archivio di Stato - Arezzo
Piazza del Commissario, 1, 52100 Arezzo AR, Italia
Chiama +39057520803 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Cicloturismo
Photo by Alice Russolo

Toscana con vista: percorsi in bicicletta tra panorami mozzafiato

Siti storici
San Gimignano

San Gimignano, la città delle 14 torri

Tour e esperienze
Toscana in auto tra natura, arte e sapori unici

Toscana in auto tra natura, arte e sapori unici

Artigianato e design
Carrara: la perla marmorea

Carrara: la perla marmorea

Spiritualità
La via Francigena toscana, dove il tempo sembra essersi fermato

La via Francigena toscana, dove il tempo sembra essersi fermato

Enogastronomia
Viaggio gourmet in Toscana alla scoperta della sua biodiversità

Viaggio gourmet in Toscana alla scoperta della sua biodiversità

UNESCO
Le Ville dei Medici in Toscana

Le Ville dei Medici in Toscana

UNESCO
San Gimignano, un viaggio nel fascino del Medioevo e nella magia della Natura

San Gimignano, un viaggio nel fascino del Medioevo e nella magia della Natura

Arte e cultura
Città d’arte, paesaggi da sogno e buon cibo: la Toscana è il sogno di ogni turista

Città d’arte, paesaggi da sogno e buon cibo: la Toscana è il sogno di ogni turista

UNESCO
Pienza, la città ideale di nome e di fatto

Pienza, la città ideale di nome e di fatto

UNESCO
157437595

Montecatini Terme, storico centro termale in Toscana

Arte e cultura
Caffè storici di Firenze

Caffè storici di Firenze

Città d'arte
1145040590

Alla scoperta di Firenze, la città simbolo del Rinascimento

Città d'arte
479035945

Cosa vedere a Firenze in due giorni

Shopping e mercati
A passeggio per Firenze, tra arte moderna, moda e artigianato

A passeggio per Firenze, tra arte moderna, moda e artigianato

Tour e esperienze
857440936

8 esperienze per vivere Firenze in modo alternativo

Borghi
Montepulciano

Montepulciano

UNESCO
Pisa e piazza dei Miracoli, gioielli di straordinaria bellezza

Pisa e piazza dei Miracoli, gioielli di straordinaria bellezza

UNESCO
1175434156

Il centro storico di Firenze, tra i più belli al mondo

Enogastronomia
Photo by: Thomas Williams and Meagen Collins

Le specialità DOP e IGP della Toscana

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.