Salta il menu

Neviere di Buccheri

Panoramica

Esempio di armonia tra uomo e natura

Se desiderate ammirare l’Etna e le coste della Calabria, potete realizzare questo sogno dalle neviere di Buccheri, sulla cima dei Monti Iblei.

Nel territorio di Buccheri, che con i suoi 820 metri sopra il livello del mare è il più alto e il più freddo comune della provincia di Siracusa, si attesta la presenza delle neviere dal Seicento alla fine della Seconda Guerra Mondiale, secoli in cui l’attività di raccolta, conservazione e commercializzazione della neve caratterizza fortemente l’economia locale. L’operazione si svolge inizialmente all’interno di grotte: l’altopiano degli Iblei è paesaggisticamente noto per le profonde cave scolpite dall’azione trascinante dell’acqua.

I primi utilizzi della neve raccolta sono legati alla medicina, poi nel Seicento scoppiò tra i nobili la moda dei sorbetti al gelsomino e al limone ed è così che le neviere si trasformano prima in costruzioni in muratura a cupola, poi in quelle a dammuso, tipicamente siciliane e di derivazione arabeggiante, con le pareti interne in pietra lavica.

Le neviere sono un’antica testimonianza di una civiltà in piena armonia con il paesaggio. La riscoperta di questi capolavori dell’architettura minore siciliana regala al visitatore degli itinerari rurali dai panorami mozzafiato.

Neviere di Buccheri

Monti Iblei, 96010 Buccheri SR, Italia

Ti potrebbe interessare

UNESCO
Val di Noto, il Barocco

Val di Noto, il Barocco

Natura
Arance rosse di sicilia frutto

Arance rosse di Sicilia, più che un frutto una delizia

Siti storici
Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Folklore
Infiorata di Noto 2023: tutto quello che c’è da sapere su uno degli eventi più suggestivi della Sicilia

Infiorata di Noto 2023: tutto quello che c’è da sapere su uno degli eventi più suggestivi della Sicilia

UNESCO
894433170

Monte Etna

Natura
Isola dei Conigli

Isola dei Conigli, la spiaggia più bella del mondo è a Lampedusa

Enogastronomia
storia del pistacchio

La regione Sicilia attraverso la pizza di Franco Pepe

Enogastronomia
A Palermo, sua maestà il pane con la milza

A Palermo, sua maestà il pane con la milza

Città d'arte
Cosa vedere a Palermo in due giorni

Cosa vedere a Palermo in due giorni

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

Enogastronomia
In Sicilia alla scoperta dei sigilli della biodiversità contadina

In Sicilia alla scoperta dei sigilli della biodiversità contadina

Sostenibilità
porti turistici in sicilia

I porti turistici green della Sicilia: sostenibilità a marchio Bandiera Blu

Arte e cultura
Isola Bella, Taormina - Messina, Sicilia

Sicilia, isola dall'estate eterna, della cultura e dell'archeologia

Mare
In Sicilia, tour tra le spiagge da sogno

In Sicilia, tour tra le spiagge da sogno

UNESCO
La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

Natura
Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

UNESCO
1224783848

Eolie, le sette isole dei vulcani nella Sicilia settentrionale

Cicloturismo
1387605316

Girotondo dell’Etna su due ruote

Enogastronomia
Pistacchio di Bronte

Il pistacchio di Bronte

Arte e cultura
Una giornata a Caltagirone

Una giornata a Caltagirone, tra le città UNESCO del Val di Noto, per imparare a fare una testa di moro

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.