Salta il menu

Museo etnografico di Servola

Panoramica

Il prestigioso nome Servola ha origine dal latino sylvula, che significa “piccolo bosco”. Si fa risalire alle epoche antiche l’origine del paese, quando i Romani avevano scelto il luogo vicino al mare per costruire le loro ville. Tuttavia, il luogo è ricordato per il delizioso pane della donna contadina, noto per il suo colore bianco, il suo insolito profumo e sapore, e l’assenza di crusca, ottenuta passando la farina su un setaccio di seta. Il peculiare aroma e gusto dipendevano dal legno usato nella cottura, proveniente dalla Ciceria, una zona carsica tra Trieste e Fiume. Non c’è una data esatta per la nascita di questo pane, tuttavia, alcune fonti storiche fanno riferimento al 1756 e al 1764, quando le donne furono invitate a Vienna - non presso la corte Asburgica - a prepararlo. La produzione continuò per ben due secoli, fino al 1954.

Il museo, al suo interno, è stato ricostruito un ambiente cucina con tutti gli strumenti necessari per preparare il pane: la madia, un contenitore rettangolare in legno, la gramola, un ripiano con un bastone, il matterello, il setaccio, la sessola, la bilancia e le ceste di vimini in cui veniva messo il pane pronto per essere venduto. La vendita avveniva a Trieste, in fabbriche, negozi e in alcune abitazioni private. È anche presente una ricostruzione del vecchio forno a legna con la porta in ferro e ottone, decorata con un fiore e un uccellino.

Vi è ovviamente, anche una piacevole collezione di ferri da stiro, tra cui quello ricavato da una bomba lanciata da un mortaio, realizzato da un operaio della storica “Feriera”. Al secondo piano, invece, è esposto un magnifico insieme di costumi maschili e femminili indossati durante cerimonie religiose o eventi importanti di tipo sociale e culturale. Inoltre, è possibile ammirare una considerevole raccolta di cartoline di Servola e dei dintorni, dalla fine dell’800 ai giorni nostri, oltre agli editti, avvisi e concorsi del Civico Magistrato di Trieste - in italiano, tedesco e sloveno - dal 1700 fino alla Prima Guerra Mondiale, che testimoniano la vita scolastica, agricola e sociale di quel periodo.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì
03:00 pm-05:00 pm
Mercoledì - Giovedì
Chiuso
Venerdì
03:00 pm-05:00 pm
Sabato - Domenica
Chiuso
Museo etnografico di Servola
Via del Pane Bianco, 52, 34146 Trieste TS, Italia
Chiama +39040821244 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Città d'arte
1289673345

Alla scoperta di Trieste, città di frontiera dall’anima internazionale

Spiritualità
Il Santuario del Monte Grisa a Trieste, simbolo di pace e amicizia fra Occidente e Oriente

Il Santuario del Monte Grisa a Trieste, simbolo di pace e amicizia fra Occidente e Oriente

Arte e cultura
trieste street art

Trieste come non l’avete mai vista: un itinerario alla scoperta della street art

Divertimento
Trieste Adventure Park- Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia: al Trieste adventure park la vacanza è in quota (su un albero)

Bambini
vivere la barcolana a trieste con i bambini

Vivere la Barcolana a Trieste con i bambini: tutte le esperienze fuori dal comune

Divertimento
All’Aquario civico di Trieste, tra specie marine e anfibi locali

All’Aquario civico di Trieste, tra specie marine e anfibi locali

Musei e monumenti
Cividale del Friuli: viaggio alla scoperta delle Valli del Natisone

Cividale del Friuli: viaggio alla scoperta delle Valli del Natisone

Arte e cultura
Valbruna, Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia, regione di confine incastonata tra mare e monti

Business
friuli venezia giulia nomadi digitali

Il Friuli Venezia Giulia è tra i luoghi più attrattivi al mondo per i nomadi digitali

Lusso
Tour tra i vigneti e resort di lusso più belli del Friuli Venezia Giulia: lusso, relax e gusto

Tour tra i vigneti e resort di lusso più belli del Friuli Venezia Giulia: lusso, relax e gusto

Musei e monumenti
Ai Giardini Pubblici di Gorizia, sulle tracce degli eroi della Grande Guerra

Ai Giardini Pubblici di Gorizia, sulle tracce degli eroi della Grande Guerra

UNESCO
534209328

Aquileia tra i fasti romani e i segni del Cristianesimo

Mare
Lignano sabbiadoro

Lignano Sabbiadoro

Sport
Canyoning-Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia, canyoning tra i solchi della storia

Sport
In Friuli Venezia Giulia sugli sci

In Friuli Venezia Giulia sugli sci

Mare
Guida alle spiagge accessibili del Friuli Venezia Giulia

Guida alle spiagge accessibili del Friuli Venezia Giulia

Mare
Spiaggia di Grado

La spiaggia di Grado: mare, sole e un clima imperiale

Enogastronomia
storia del figo moro friuli venezia giulia

La regione Friuli Venezia Giulia attraverso la pizza di Renato Bosco

Sport
sportland in friuli venezia giulia

Andare a Sportland e scoprire il cuore verde del Friuli Venezia Giulia

Tour e esperienze
Friuli Venezia Giulia da vedere e da vivere

Friuli Venezia Giulia da vedere e da vivere

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.