Salta il menu

Abbazia di San Liberatore a Majella

Panoramica

L’abbazia segna la fine del Cammino Classico di Celestino. Si tratta di uno dei più importanti esempi di architettura romanica abruzzese. La fondazione del monastero benedettino è legata a moltissime leggende. Una delle più antiche racconta di due patrizi romani che donarono le terre a San Benedetto per la costruzione dell’insediamento. Un’altra riferisce che il complesso fu edificato da Carlo Magno in seguito alla sua vittoria contro le forze longobarde nel 781. Il dato storico è che nel 888, nel territorio dell’Abruzzo teatino era già presente una comunità di monaci, come attestato dal Memoratorium dell’abate Bertario sui beni di Montecassino.

Nel 990 un terremoto distrusse quasi completamente il monastero, ma grazie all’interesse dell’abate Teobaldo, nominato nel 1007, presero vita i lavori di restauro e ampliamento. L’elezione di Desiderio come abate di Montecassino, nel 1058, diede il via a lunghi secoli di controversie intorno ai beni del monastero. Nel XIX secolo l’edificio appariva in stato di abbandono, ma nel 1958-59 e nei successivi anni partirono le opere di restauro per recuperarne l’aspetto originario, purtroppo segnato da interventi di discutibile qualità.

La chiesa, superstite con il campanile del monastero, è caratterizzata da una facciata a capanna in cui si aprono i tre portali risalenti all’opera dell’abate Desiderio (XI secolo) e all’epoca angioina. Il retro è arricchito da tre absidi. L’interno a tre navate è essenziale, con un soffitto con capriate di legno e le navate con capitelli d’ispirazione classica, ma custodisce, tra le altre cose, un mosaico cosmatesco del 1275 e il bell’ambone ricostruito con bassorilievi del XII secolo.

Abbazia di San Liberatore a Majella
Contrada S. Liberatore, 65025 Serramonacesca PE, Italia

Ti potrebbe interessare

Arte e cultura
Abruzzo, un tuffo nella natura tra mare e montagna

Abruzzo, un tuffo nella natura tra mare e montagna

Arte e cultura
Visita Scanno in automobile

Visita Scanno in automobile

Relax e benessere
terme di caramanico

Terme di Caramanico, un concentrato di benessere e relax

Città d'arte
Teramo, la natura si fonde con la storia

Teramo, la natura si fonde con la storia

Spiritualità
Photo by: Diana Melfi

Alla scoperta degli eremi d'Abruzzo: due spettacolari perle della Majella

Natura
Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Mare
Le Terrazze sul mare d'Abruzzo

Le Terrazze sul mare d'Abruzzo

Divertimento
Che avventura i parchi d’Abruzzo

Che avventura i parchi d’Abruzzo

Laghi
Photo by: Cesidio Silla

Lago di Scanno, una perla autentica per amatori e sportivi

Sport
Campo Imperatore, non solo sci in Abruzzo

Campo Imperatore, non solo sci in Abruzzo

Sport
Gran Sasso, Abruzzo

Gran Sasso, le mille vie dell’arrampicata in Abruzzo

Natura
Photo by: Valentina Razzi

Cascate del Verde, un salto di rara bellezza sull’Appennino

Natura
Abruzzo, lasciatevi catturare dall'autenticità di una terra tutta da scoprire

Abruzzo, lasciatevi catturare dall'autenticità di una terra tutta da scoprire

Natura
Abruzzo, la regione verde d'Europa

Abruzzo, la regione verde d'Europa

Laghi
Photo by: Regione Abruzzo

La Riserva Naturale Lago di Campotosto, tra trekking e sport acquatici

Mare
Pescara - Trabocco

In Abruzzo, lungo la Costa dei Trabocchi

Sport
Photo by: Coop Il Bosso

Cavalcare i fiumi in Abruzzo: un'avventura da vivere in rafting

Enogastronomia
Gli arrosticini, vanto e patrimonio della gastronomia abruzzese

Gli arrosticini, vanto e patrimonio della gastronomia abruzzese

Cicloturismo
alla scoperta della ciclovia in abruzzo

Alla scoperta della ciclovia “Bike to Coast” in Abruzzo, la più bella d'Italia

Cicloturismo
Swup Bike Park-Abruzzo

Abruzzo: Swup Bike Park

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.