Salta il menu

Villa San Martino Residenza Napoleonica - Portoferraio (LI)

Panoramica

A pochi chilometri dalla Palazzina dei Mulini, Napoleone acquistò, al momento del suo arrivo sull’isola, alcune proprietà della famiglia Manganaro. Tra queste, una casa di campagna rustica, che egli intendeva trasformare in una dimora di lusso, con una comodità e delle finiture paragonabili a quelle delle dimore parigine.

Furono effettuati degli interventi di ampliamento dell’edificio, di ristrutturazione del prospetto con la creazione di un giardino pensile affacciato sulla baia di Portoferraio, e di decorazione degli interni, affidati al piemontese Antonio Vincenzo Revelli. Dopo la fuga di Napoleone dall’Elba e l’epilogo della sua vicenda, Villa San Martino passò agli eredi dell’Imperatore finché, nel 1856, fu acquistata da Anatolio Demidoff, un nobile russo, grande collezionista di arte e grande ammiratore di Napoleone. Oltre al risistemare la villa, Demidoff progettò anche la costruzione di un grande museo dedicato ai cimeli napoleonici che aveva raccolto. Per questo, commissionò la costruzione di una galleria che porta ancora oggi il suo nome. All’interno del museo, la ricca collezione di stampe è frutto della fusione di due nuclei distinti: la raccolta Turini-De Micheli, acquistata dallo Stato nel 1985, e la raccolta Olschki, donata alla nazione da Aldo, figlio di Leo Samuele Olschki, fondatore della nota casa editrice.

La prima raccolta, riunita a Roma da Guglielmo Turini, contiene 230 incisioni che documentano la storia napoleonica, e 12 piatti ornati con immagini dell’iconografia napoleonica. Comprende incisioni, litografie e acqueforti, con ritratti di Napoleone, in veste di generale ed imperatore, e dei suoi familiari, in particolare della moglie Giuseppina; scene della vita privata che mostrano il grande uomo politico mentre gioca con il figlio; ritratti di ufficiali della Grande Armée e delle principali battaglie; e immagini aneddotiche e satiriche provenienti dai paesi della coalizione antinapoleonica, dove il generale viene attaccato e deriso. La visita al museo permette di ammirare le collezioni e il percorso creato appositamente.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì
09:00 am-01:00 pm
Mercoledì
01:30 pm-05:00 pm
Giovedì
09:00 am-01:00 pm
Venerdì
01:30 pm-05:00 pm
Sabato - Domenica
09:00 am-01:00 pm
Villa San Martino Residenza Napoleonica - Portoferraio (LI)
Localita, Via di S. Martino, 57037 Portoferraio LI, Italia
Chiama +390565914688 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Tour e esperienze
Toscana in auto tra natura, arte e sapori unici

Toscana in auto tra natura, arte e sapori unici

Arte e cultura
Città d’arte, paesaggi da sogno e buon cibo: la Toscana è il sogno di ogni turista

Città d’arte, paesaggi da sogno e buon cibo: la Toscana è il sogno di ogni turista

Natura
Portoferraio - Isola d'Elba, Toscana

Il Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano, un mare da favola

UNESCO
1175434156

Il centro storico di Firenze, tra i più belli al mondo

Natura
I paesaggi della Toscana

I paesaggi della Toscana

Sport
Ciclisti in una tratto turistico della Toscana

Toscana, in bicicletta nel senese tra vini e acque termali

Enogastronomia
Toscana, terra di vini e piatti eccellenti

Toscana, terra di vini e piatti eccellenti

Enogastronomia
5 cose da mangiare a Livorno: viaggio culinario nella città di Modigliani

5 cose da mangiare a Livorno: viaggio culinario nella città di Modigliani

Mare
Guida alle spiagge più inclusive della Toscana per un’estate italiana alla portata di tutti

Guida alle spiagge più inclusive della Toscana per un’estate italiana alla portata di tutti

Cicloturismo
Photo by Alice Russolo

Toscana con vista: percorsi in bicicletta tra panorami mozzafiato

Divertimento
Acquario Livorno - Photo by: Antonio Gravante / Shutterstock.com

L’acquario di Livorno, meraviglie del mare ed ecologia

UNESCO
157437595

Montecatini Terme, storico centro termale in Toscana

Borghi
Montepulciano

Montepulciano

Spiritualità
La via Francigena toscana, dove il tempo sembra essersi fermato

La via Francigena toscana, dove il tempo sembra essersi fermato

UNESCO
Pienza, la città ideale di nome e di fatto

Pienza, la città ideale di nome e di fatto

Enogastronomia
Photo by: Thomas Williams and Meagen Collins

Le specialità DOP e IGP della Toscana

UNESCO
San Gimignano, un viaggio nel fascino del Medioevo e nella magia della Natura

San Gimignano, un viaggio nel fascino del Medioevo e nella magia della Natura

Siti storici
San Gimignano

San Gimignano, la città delle 14 torri

UNESCO
Siena e il fascino discreto del suo centro storico

Siena e il fascino discreto del suo centro storico

UNESCO
Le Ville dei Medici in Toscana

Le Ville dei Medici in Toscana

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.