Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Borgo Medievale di Torino

Panoramica

Sulle rive del Po un Borgo feudale del ‘400

Realizzato nel Parco del Valentino come padiglione artistico-architettonico durante l’Esposizione Generale Italiana del 1884, riproduce un borgo feudale del Quattrocento sulle rive del fiume Po. Grazie al successo che ottenne, non fu distrutto dopo l’Esposizione e ancora oggi è possibile visitarlo. All’interno delle mura, superato il ponte levatoio, si trovano gli edifici con gli arredi tipici piemontesi e valdostani, le botteghe e i laboratori artigianali tradizionali. All’ingresso, nella piazzetta con il forno la fontana in pietra con la data del 1484, il pozzo di Dronero nel cortile di Avigliana è quello originale del Borgo quattrocentesco, nella piazza più grande del Borgo si trova la fontana del Castello di Issogne, in Valle d’Aosta, che rappresenta un albero di melograno. A sovrastare il Borgo vi è la Rocca che riprende i tipici castelli valdostani e all’interno è possibile vedere le stanze con mobili, suppellettili e tessuti tipici dei Castelli del XV secolo, e anche corazze, armi e la sala del trono. Superata la tettoia delle armi da assedio, all’esterno si accede al Giardino delle delizie, un giardino segreto con un pergolato di vite e rose; al Giardino dei “rimedi semplici”, coltivato ad erbe aromatiche usate in cucina, in medicina e per la cosmesi, e all’Orto dove sono presenti specie orticole coltivate in epoca medievale.

Recensioni
Recensioni
()
Borgo Medievale di Torino

Viale Virgilio, 107, 10126 Torino TO, Italia

Chiama +3901101167101 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Esplora i dintorni

Nelle vicinanze