Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Sport

Piemonte su due ruote: il Bike Park di Sauze d’Oulx

Se potete considerarvi rider, non potete lasciarvi sfuggire il Bike Park di Sauze d’Oulx, nel cuore della Val di Susa. Immerso in uno dei più suggestivi paesaggi alpini, il circuito per mountain bike, con i suoi altissimi dislivelli, è l’ideale per chi vuole mettere alla prova le proprie abilità su due ruote. Dal freeride all’enduro, fino al ciclismo su strada. Siete pronti? C’è da divertirsi! 

1. Freeride e gravity: 12 tappe tra prati di montagna e boschi di larici

12 percorsi da pedalare a tutta velocità, squisitamente in discesa. I sentieri del Bike Park di Sauze d’Oulx partono dai 2137 metri di Sportinia e sono raggiungibili grazie a una seggiovia quadriposto collocata nella borgata di Jouvenceaux. Nel mezzo, altre 10 tappe: Karamell, Rock Master, Pian della Rocca, Easy Clotes, Unnamed, Fly to Bali, One Way Only, Gouriun Bis, Bubba’s, Tippy’s Witch. Tutti circuiti intervallati da trampolini e curve paraboliche, elementi essenziali per la disciplina del gravity. Trail builders internazionali hanno tracciato ogni pista, prestando cura particolare al flow, per rendere il tragitto piacevole durante la corsa.

2. Enduro: salite e discese in cima al Bike Park

Giunti nella parte più alta del Bike Park, è possibile lanciarsi nella disciplina della mountain bike che ha conquistato il cuore dei ciclisti off-road: l’enduro. 3 i tracciati presentati, ognuno dei quali conserva inalterate le caratteristiche naturali del terreno. Questo perché è previsto che la pedalata sia prevalentemente su fondo sterrato e che presenti rocce, guadi e tratti esposti. La corsa si snoda lungo salite e ripide discese, con pendenze non superiori al 10%. Capacità fisiche e tecniche sono essenziali e permettono di godersi il panorama in tutte le sue sfaccettature, dalle scalate più faticose ai declivi più emozionanti. Ovviamente, senza mai scendere dalla bici.

3. Ciclismo su strada: in sella sui passi alpini Alpi

Accanto ai percorsi tracciati nel Bike Park, la vallata alpina di Sauze d’Oulx offre spunti fantastici per il ciclismo su strada. Non è un caso se il Giro d’Italia ha fatto tappa proprio in quest’area, negli anni 80: il comune piemontese e i suoi dintorni sono, infatti, un ottimo punto di partenza sia per i biker più allenati, che intendono risalire le Alpi, sia per quelli che vogliono semplicemente lanciarsi alla scoperta di itinerari inesplorati. La scelta può, così, ricadere sulla famosa salita della grande corsa a tappe di Colle delle Finestre, o sul tragitto più leggero del Colle della Scala.