Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Magazine

Vacanze di gusto nella cultura del vino

Una vacanza esperienziale tra vigneti e cantine, per conoscere la cultura del vino attraverso eventi e iniziative organizzate dal Movimento Turismo del Vino su tutto l’arco dell’anno

Una vacanza esperienziale tra vigneti cantine, per conoscere la cultura del vino attraverso visite, degustazioni, picnic, cene col vignaiolo, passeggiate nelle vigne a piedi, in bici e a cavallo. A proporle è il Movimento Turismo del Vino, che organizza anche 6 appositi eventi tematici in diversi periodi dell’anno.

1. Cantine Aperte

Un appuntamento imperdibile per i winelovers, che ha luogo ogni anno a maggio per promuovere la conoscenza della cultura del vino salutando la bella stagione con un calice profumato. I viticoltori aprono le porte delle loro cantine sparse su tutta la penisola ai visitatori che arrivano da ogni angolo del mondo, raccontando la loro attività e i loro prodotti con degustazioni, visite, passeggiate in vigna ed eventi vari.

 

2. Calici di Stelle

Un evento che ogni mese di agosto celebra la magia delle serate estive nel vigneto, ma anche nei borghi e nelle piazze, tra sorsi freschi e invitanti. La serata culminante è quella del 10 agosto, che coincide con la suggestiva notte di San Lorenzo. In questa occasione, infatti, alle degustazioni e ai brindisi si aggiunge uno sguardo rivolto al cielo stellato in compagnia degli astronomi, alla ricerca delle costellazioni e, con un po’ di fortuna, anche di qualche stella cadente.

 

3. Cantine Aperte in Vendemmia

A settembre e ottobre, l’evento è l’occasione per gli enoappassionati di vivere in prima persona il momento più importante dell’attività vinicola: la raccolta dell’uva. Dotati di stivali, guanti, forbici e cassette, possono prendere parte direttamente all’esperienza sotto la guida degli esperti, per provare l’ebbrezza del rito antico della vendemmia. La giornata di lavoro si conclude con un immancabile brindisi. L’esperienza è molto indicata anche per i bambini, che possono imparare divertendosi nella natura.

 

4. Cantine Aperte a San Martino

L’ 11 novembre, il giorno della festa di San Martino, ha luogo tradizionalmente la prima spillatura del vino nuovo. E’ l’occasione per un appuntamento autunnale con i winelovers in vigna o in cantina, per far loro assaggiare i prodotti che hanno appena visto la luce dopo la raccolta, e farne conoscere storia, origini e produzione. La degustazione è perfetta accompagnata da una manciata di caldarroste, per illuminare e riscaldare i primi freddi.

 

5. Cantine Aperte a Natale

Per entrare in clima festivo e chiudere l’anno con allegria, l’appuntamento di dicembre è ideale per iniziare a brindare con un buon calice. E’ anche l’occasione per scegliere le etichette da mettere sulle tavole delle feste in abbinamento con i menù scelti, magari scoprendone e sperimentandone di nuove. Il tutto si svolge nell’irresistibile atmosfera natalizia, impreziosita da sentori e aromi di gran gusto.

 

6. Vigneti Aperti

L’ultimo nato tra gli eventi organizzati dal Movimento Turismo del Vino Italia è partito ad aprile 2021 e si svolge sull’intero arco dell’anno. Per questo rappresenta una magnifica opportunità per vivere l’esperienza in vigna all’aperto in ogni periodo, conoscendo direttamente le diverse fasi stagionali del lavoro tra i filari. Un viaggio nel mondo del vino italiano da intraprendere quindi in qualsiasi momento dell’anno, per vacanze davvero esperienziali.