Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Magazine

Viaggiare senza barriere: 7 app per spostarsi in Italia in sicurezza

Il turismo senza barriere è uno dei temi caldi nelle agende di tutte le regioni e i comuni italiani che hanno a cuore un presente e un futuro sempre più inclusivo.

22 agosto 2022

3 minuti

Ammodernamento di infrastrutture, servizi, cultura dell’accoglienza sono tutti fattori fondamentali e che richiedono tempo e risorse, ma grazie alla tecnologia viaggiare senza barriere in Italia è sempre più facile.

Internet senza limiti e app sono negli anni diventati alleati numeri uno nella routine della vita quotidiana, ma diventano ausili irrinunciabili soprattutto quando viaggiamo: informazioni sui percorsi e sul traffico, ricerca di alloggi adeguati a ogni esigenza, indicazioni per usufruire di servizi pubblici, soluzioni alle possibili difficoltà e tanto altro ancora.

Questo vale per tutti, e vale ancora di più per persone con mobilità ridotta o altre disabilità.  Le app per viaggiare senza barriere sono ormai tante, tutte curatissime e aggiornate con regolarità, pensate per facilitare un turismo inclusivo curando ogni aspetto del viaggio.
Disponibili sia per iPhone che per Android, abbiamo selezionato le più apprezzate per semplicità di utilizzo e funzionalità offerte.

1. Viaggiare senza barriere: Google Maps

google maps

La novità verrà pian piano diffusa a tutte le città italiane, ma Roma è stata la prima città a ricevere le mappe dettagliate di Google Maps che sono di grande aiuto per chi si sposta con la carrozzina. Sono infatti dotate di informazioni visive sui marciapiedi, sulle strisce pedonali e sulle isole pedonali con dettagli sulla forma e la larghezza delle eventuali strade in pendenza. Grazie a tutti i dati visivi inclusi sarà più facile organizzare percorsi ad hoc.

In alcune zone è anche possibile scoprire in modo diretto quali sono le zone accessibili alla sedia a rotelle: è sufficiente abilitare l’opzione andando in Impostazioni > Impostazioni di accessibilità e attivare l’opzione Attiva Luoghi Accessibili.

2. Viaggiare bene senza barriere: Kimap

kimap

Un vero e proprio navigatore per persone con disabilità che informa sul grado di accessibilità di sentieri, strade e luoghi sia in città che in zone più fuori mano. L’utente dovrà solo impostare la destinazione e, se vuole, indicare il tipo dispositivo di mobilità utilizzato, come ad esempio la carrozzina. Così otterrà le informazioni giuste per spostarsi, ma anche per segnalare manualmente percorsi ad hoc utili per altri utenti. L’app è utilizzabile anche all’estero.

3. Viaggiare bene senza barriere: WheelMate

wheelmate

Questa app permette di mappare bagni pubblici puliti e parcheggi accessibili per persone con disabilità che si muovono in carrozzina e con vari dispositivi medici. La mappa è interattiva, include indicazioni per raggiungere i punti indicati, copre più di 35.000 destinazioni e gli aggiornamenti vengono effettuati dagli utenti man mano che ne fanno utilizzo.

4. Viaggiare bene senza barriere: AirBnB

airbnb

Il turismo inclusivo è più semplice con AirBnB. L’app per iOS e Android permette di trovare camere e alloggi completi per le vacanze, ma anche affitti per brevi periodi in caso di necessità personali o lavorative.

Sono infatti disponibili 21 filtri di accessibilità che permettono di trovare location con ampia entrata, senza scale, con letto accessibile, con porte ampie per il passaggio della sedia a rotelle, con bagni dotati di maniglioni fissi e docce con sedie oppure vasche con seduta.
Nel menù Filtri è infatti disponibile la voce Accessibilità che permette di trovare opzioni per tutte le esigenze.

5. Viaggiare bene senza barriere: Taxi Sordi

taxi sordi

Taxi Sordi è un’app realizzata dall’Unione RadioTaxi Italiani in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi per aiutare le persone con disabilità uditive e comunicative a viaggiare in serenità. Permette infatti di prenotare una corsa in taxi rilevando direttamente la posizione dell’utente tramite il GPS. È sufficiente impostare l’indirizzo di destinazione, invia la richiesta alla centrale di RadioTaxi e il mezzo più vicino arriverà senza difficoltà. 

6. Viaggiare bene senza barriere: SalaBlu+

sala blu

Ideata dalla Rete Ferroviaria Italiana, consente di individuare stazioni ferroviarie in cui è possibile ricevere servizi di assistenza pensati per passeggeri con disabilità e a ridotta mobilità. Dall’app stessa è possibile entrare in contatto con gli operatori di SalaBlu+, cercare un treno e creare un itinerario di viaggio inclusivo con i tabelloni orari sempre aggiornati.

7. Viaggiare bene senza barriere: Moovit

moovit

È una delle app più utilizzate per scoprire come muoversi agilmente in città con i mezzi come metropolitane, autobus, treni, taxi e mezzi in sharing. Grazie alle funzionalità VoiceOver e TalkBack di iOS e Android, è di grande aiuto per le persone con disabilità visiva: l’utente viene guidato passo dopo passo da casa fino alla destinazione finale con notifiche sul percorso e la navigazione assistita.