Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Enogastronomia

4 appuntamenti da non perdere durante le Cantine Aperte a San Martino

Calici in mano e si parte: l’imperdibile evento autunnale di Cantine Aperte a San Martino, organizzato dal Movimento Turismo del Vino, quest’anno debutta dal 5 al 13 novembre.

03 novembre 2022

3 minuti

La manifestazione, che attraversa l’Italia da nord a sud, vi trasporterà in un vero e proprio viaggio sensoriale, tra degustazioni di cibo e vino, laboratori emozionali, passeggiate in vigna e visite in cantina. Scopriamo insieme qualche tappa e come funziona Cantine Aperte.

1. In Umbria l’autunno è in tavola

cantine aperte san martino in umbria

Sabato 5 novembre fate un salto in Umbria e sostate a Turrita di Montefalco, Città del Vino e dell’Olio.

Qui, dalla mattina, nella Tenuta Lungarotti, visiterete i vigneti e la cantina ipogea, in compagnia di una guida esperta. Finito il tour, potrete saziare il vostro palato con un pranzo autunnale in cantina, realizzato in collaborazione con il Ristorante Il Cavaliere, in abbinamento al Falò, un vino giovane, fresco e divertente, pensato per chi desidera condividere una tavola in compagnia, vivere un'atmosfera di festa e gustare i sapori d'autunno.

2. In Friuli Venezia Giulia tra calici di benvenuto ed enodegustazioni

cantine aperte san martino in friuli

Il Friuli rinnova la partnership con IoSonoFVG, marchio che garantisce l’origine e la sostenibilità del settore agroalimentare regionale.

Per l’edizione 2022 di Cantine Aperte a San Martino, vi accoglie con appassionati produttori, che non solo vi mostreranno l’andamento della vendemmia appena conclusa, ma vi offriranno anche le eccellenze enologiche del territorio, in abbinamento alla gastronomia locale.

L’elenco delle cantine partecipanti alla manifestazione è veramente ricchissimo: da provare tra le tante la cantina Bagnarol, in provincia di Pordenone, domenica 13 novembre. Dopo un calice gratuito di benvenuto e degustazioni libere nel giardino Bagnarol, si passa ad una visita guidata al vigneto e alla cantina, con tanto di vino dedicato alla città di San Vito al Tagliamento, il “Terra Sancti Viti” Refosco Dal Peduncolo Rosso DOP Friuli 2021, affinato in botte di rovere.

In più, avrete la possibilità di provare uno dei primi piatti tipici della zona, gli gnocchi di zucca con montasio e noci, oppure potrete optare per affettati e formaggi del territorio, accompagnando, entrambe le scelte, con il calice che preferite. 

3. Passeggiate in vigna nel Lazio

cantine aperte san martino in lazio

L’itinerario di Cantine Aperte a San Martino coinvolge anche il Lazio nei weekend del 5 - 6 e 12 -13 novembre. 

In particolare è consigliata la zona di Lanuvio e l’azienda a conduzione familiare CantinAmena. Visitatela domenica 13 novembre, passeggiando tra i suoi vigneti assaggerete in anteprima i vini nuovi e un’incredibile varietà di rossi. In più, sarà offerto un ricco brunch in cantina.

 

4. Campania, zaino e calice in spalla

cantine aperte san martino in campania

In Campania, nell’azienda vitivinicola irpina della Tenuta Cavalier Pepe, nel comune avellinese di Luogosano, la manifestazione Cantine Aperte a San Martino 2022 rientra nella cornice di un altro evento, con il quale tende a fondersi: La Raccolta delle Olive.

Per l’occasione, sarete accolti in cantina con uno zainetto personale per la colazione. Dopo una lunga passeggiata tra gli oliveti, sarà il momento di un brindisi accompagnato  da "pane e olio", l'intramontabile spuntino campestre. Potete, poi, pranzare presso il ristorante La Veduta con un menù contadino e degustazione dei vini della Tenuta.

Durante il pranzo, i bambini possono partecipare a un laboratorio educativo, nonché a un percorso sensoriale e degustativo, che prevede l’assaggio alla cieca di marmellate. Nel pomeriggio, infine, sarà possibile effettuare una visita guidata in cantina, con spiegazione del processo di vinificazione e affinamento.

Le regioni che aderiscono a Cantine Aperte a San Martino 2022 sono pronte ad accogliervi con pranzi e cene in compagnia dei vignaioli, aperitivi al tramonto tra i filari e brindisi per festeggiare l’inizio del nuovo anno agricolo.

Scegliete il programma che vi piace di più per l’evento più allegro di tutta la stagione!