Salta il menu

Trattoria Amerigo 1934

Panoramica

Ottant’anni fa Amerigo Bettini aprì questa trattoria che oggi rivive attraverso la buona prassi del nipote Alberto. Gli spazi interni e gli arredamenti rustici sono rimasti come lo erano in origine. La cucina invece, negli anni, si è evoluta diventando più creativa senza mai perdere di semplicità e di tradizione. I prodotti dell’orto, del pollaio, dei boschi e dei campi sono la vera anima dei piatti dove rusticità ed eleganza sono la vera essenza e la tipicità di questo locale. In carta alcuni piatti rimangono solo pochi giorni, altri invece solo per pochi mesi per assecondare i tempi della natura e delle stagioni. Nel periodo autunnale il ristorante propone specialità a base di tartufo bianco come tigelline, tortellini, tagliatelle di frittatina con tartufo. Alla carta c’è tutta la tradizione nei classici tortellini in brodo e nelle tagliatelle al ragù con la sfoglia fresca tirata a mano; da provare anche le lasagne agli asparagi verdi di Altedo e Parmigiano 48 mesi, il maialino brado di razza Mora in cotture differenziate con tortino di cipollotto gratinato. Assolutamente da non perdere i dolci come la spuma di ricotta con la saba e il gelato all’aceto balsamico tradizionale di Modena.

Orari

Lunedì - Martedì
Chiuso
Mercoledì - Venerdì
07:30 pm-12:00 am
Sabato - Domenica
12:00 pm-04:30 pm
07:30 pm-12:00 am
Trattoria Amerigo 1934

Via Guglielmo Marconi, 14/16, 40053 Savigno BO, Italia

Chiama +390516708326 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Enogastronomia
Cappellacci

Emilia Romagna, esperienze da vivere nella terra dei sapori

Sport
Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Il Quadrilatero del gusto di Bologna

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

Enogastronomia
Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Enogastronomia
Mortadella

La mortadella di Bologna

Enogastronomia
Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Arte e cultura
gite fuori porta a bologna

5 gite fuori porta a Bologna imperdibili in Erasmus

Città d'arte
Cosa vedere a Bologna in due giorni

Cosa vedere a Bologna in due giorni

UNESCO
I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

Natura
Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Cicloturismo
L’Emilia Romagna in bici tra mare, entroterra e Sangiovese

L’Emilia Romagna in bici tra mare, entroterra e Sangiovese

Arte e cultura
Bologna delle Acque

Bologna delle Acque

Musei e monumenti
Silhouette di spalle di un uomo con delle cuffie che gioca con un videogame davanti a un grande schermo in una stanza scura

Bologna: Videogame Art Museum, un museo per “smanettoni”

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Emilia Romagna: viaggio alla scoperta del tortello

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.