Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Relax & Benessere

Alto Adige

Percorsi Kneipp gratis in Alto Adige dove fare un percorso benessere in piena libertà

16 agosto 2022

3 minuti

All'inizio del 1800 il religioso tedesco Sebastian Kneipp riuscì a curarsi dalla tubercolosi semplicemente immergendosi nelle acque freddissime del Danubio. Già perché il giovane ventottenne, infatti, non rassegnandosi alle parole dei medici che lo davano per spacciato, iniziò a studiare in autonomia un metodo alternativo per porre fine alla malattia e in particolare a ispirarlo fu il libro "Lezione sulla forza guaritrice dell’acqua fresca" di Johann Sigmund Hahn.
Colpito da quanto letto, unì le conoscenze apprese e decise di tuffarsi nel gelido fiume per poi correre verso il convento, sottoponendo il proprio corpo a uno shock termico in grado di placare la sensazione di freddo. Nel giro di sei mesi si rimise completamente dalla tubercolosi: aveva riattivato la propria circolazione in maniera ottimale velocizzando la guarigione.
Ecco, quindi, che prese forma l’idroterapia e il suo metodo, che si basa anche su regole legate all'alimentazione e allo stile di vita.

Il percorso Kneipp è oggi molto apprezzato per ritrovare benessere, soprattutto se fatto nella natura: basta camminare a piedi nudi in acque fresche o alternando quelle di diversa temperatura per risvegliare il proprio organismo. Il contatto con un terreno naturalmente irregolare come il letto di un fiume sarà poi molto stimolante per muscoli e apparato circolatorio.
Un'attività semplicissima ma dalle proprietà benefiche incredibili e quale posto migliore per praticarla se non l'Alto Adige?
Nella regione a statuto speciale, che risente fortemente delle influenze tedesche e austriache, sono disponibili diversi percorsi Kneipp e terme gratis disseminate lungo le passeggiate e nei parchi naturali, che meritano una vostra visita.

Ecco i percorsi Kneipp in Alto Adige da provare per ritrovare equilibrio e benessere. 

1. Il sentiero Kneipp ad Anterivo

il sentiero kneipp anterivo

Siamo in val di Fiemme e nella suggestiva località di Anterivo, sul confine tra l’Alto Adige e il Trentino, potrete trovare un percorso Kneipp tutto da provare e accessibile a tutti. È costituito da una doccia fredda, una vasca dove immergere i piedi, una vasca per il viso e una per le braccia, tutto il necessario per poter provare in prima persona l’efficacia dell’acqua fresca sul proprio corpo. Esattamente ciò di cui avrete bisogno per contrastare la calura estiva e ritrovare leggerezza dopo una camminata nei boschi.

2. L'impianto Kneipp del Rio Scaleres a Varna

impianto kneipp rio scaleres

Vi portiamo ora a Varna, nei pressi di Bressanone, per consigliarvi il primo percorso Kneipp realizzato in Alto Adige, dove provare gratuitamente l’idroterapia grazie alle acque cristalline del Rio Scaleres. Potrete poi rilassarvi nel prato adiacente oppure fare attività fisica con gli attrezzi messi a disposizione, per riattivare il corpo a 360° gradi, nel pieno rispetto del metodo Kneipp.

3. Lago di Fiè

lago di fle

Il laghetto di Fiè si trova all’interno del parco naturale Sciliar-Catinaccio. Oltre a essere luogo di miti e leggende, è una delle classiche mete per chi vuole rilassarsi in Alto Adige a contatto con la natura. D’altronde qui il benessere è una cosa seria: in questa zona è nata la tradizione del bagno di fieno e sempre qui potrete trovare un breve percorso Kneipp lungo le sponde del lago, per attivare il proprio sistema immunitario e circolatorio, ma anche per rigenerarsi dopo una passeggiata estiva.

4. Kneipp a Magrè sulla Strada del Vino

kneipp magre strada del vino

Si chiama proprio Magrè sulla Strada del Vino questo paese altoatesino dove scorre il torrente di Favogna, in passato selvaggio ma oggi irreggimentato e utilizzato dal 2018 per alimentare le tre vasche Kneipp qui presenti, pensate per piedi e braccia. Assolutamente da provare dopo una lunga passeggiata o biciclettata tra boschi e sentieri.

5. Il sentiero a piedi scalzi di Racines

sentiero a piedi scalzi racines

Se amate il percorso Kneipp, non potete perdervi il sentiero di Racines, in Alta Valle Isarco, da eseguire rigorosamente scalzi. Per raggiungerlo, si parte nei pressi dell’Hotel Larchhof a Racines di Dentro e si segue il sentiero in direzione Flading. Una volta arrivati, via le scarpe: il percorso a piedi nudi è lungo circa 400 metri e vi farà entrare in contatto con la natura al massimo, sentendo e percependo sotto le piante diverse consistenze e superfici. Un percorso sensoriale unico, piacevole ma anche educativo per il corpo, il tutto a 1.400 m di altezza immersi nella bellezza dell’Alto Adige. Un’esperienza che dovete assolutamente provare.

6. Percorso Kneipp e parco giochi a Trodena nel parco naturale

kneipp trodena

L’Alto Adige è il luogo ideale per le vacanze in famiglia: sono tantissime le attività dedicate ai bambini e altrettanti i luoghi adatti a loro. Un esempio lo potete trovare a Trodena, in Val dei Molini, dove al recentissimo e curato percorso Kneipp, dotato di una doccia fredda, una vasca dove immergere i piedi, una vasca per il viso e una per le braccia, si affianca un bellissimo parco giochi diviso per aree tematiche dedicate agli animali del bosco: svago e relax davvero per tutti.