Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Basilica di San Domenico

Panoramica

La Chiesa dell’Ordine dei dominicani

La Chiesa di San Domenico, di impianto gotico, venne edificata in due fasi, dal 1300 al 1458, sulla preesistente Pieve di Santo Stefano del Castellare del V sec. ad opera dei frati domenicani, stabilitisi a Perugia dal 1230. Col tempo l’Ordine assunse un ruolo importante sia nella vita religiosa che in quella politica, cosicché su progettazione di Giovanni Pisano furono avviati i lavori di costruzione per una nuova grandiosa basilica.

All’inizio del 1600 la Basilica subisce crolli rovinosi dovuti a problemi statici e venne ristrutturata solo nel 1632 da Carlo Maderno. L’abbassamento delle volte deciso dal Maderno, diede vita a grandi soffitte, spazi vuoti che oggi è possibile visitare, in cui sono visibili le parti della più antica chiesa medievale.
Dell’originario complesso gotico della chiesa, oggi rimangono il chiostro (1455–1579),il presbiterio, la cappella di Santa Caterina con affreschi del XIV e XV secolo, un grande rosone e il campanile.

Recensioni
Recensioni
()
Basilica di San Domenico

P.za S. Domenico, 13, 40124 Bologna BO, Italia

Chiama +390516400411 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Esplora i dintorni

Nelle vicinanze