Salta il menu

Noto

Panoramica

Si resta abbagliati dalle prospettive scenografiche e dai ricchi ornati della “capitale del barocco”. È questa la definizione data dal Consiglio d’Europa, poi confermata dall’Unesco che ha conferito a Noto il riconoscimento di appartenenza al Patrimonio dell’Umanità. Annientata la città antica dal terremoto del 1693, la Noto odierna fu costruita dal nulla una decina di chilometri più a sud, su un ordinato reticolo di strade disposte su terrazze digradanti. A progettarla fu Giuseppe Lanza, duca di Camastra, coadiuvato da una squadra di tecnici e ingegneri di profilo altissimo.

La simmetria e i rapporti armonici furono le regole auree entro le quali si sperimentarono soluzioni urbanistiche innovative e inventarono repertori decorativi sempre più preziosi. “Giardini di pietra” è la poetica espressione proposta dal grande storico dell’arte e teorico del restauro Cesare Brandi, per sottolineare che la fantasia di architetti e scalpellini sfidava la natura nell’infondere vita alla pietra.

Ognuna delle tre piazze che interrompono l’asse centrale di corso Vittorio Emanuele è un palcoscenico, con scenografie disegnate da palazzi e chiese di fasto incredibile. Uscendo dal corso lungo le fughe prospettiche dei decumani, come le traverse si potrebbero chiamare, se Noto fosse una città antico-romana, altri palazzi e altre chiese si rincorrono.

Noto

96017 Noto SR, Italia

Ti potrebbe interessare

Siti storici
Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

UNESCO
Val di Noto, il Barocco

Val di Noto, il Barocco

Natura
Arance rosse di sicilia frutto

Arance rosse di Sicilia, più che un frutto una delizia

UNESCO
Necropolis of Pantalica

Siracusa, la Necropoli di Pantalica Patrimonio dell'Umanità

Arte e cultura
A Messina, in Piazza Duomo,  c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

A Messina, in Piazza Duomo, c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

Borghi
castelbuono south working

A Castelbuono per scoprire l'essenza del south working in un borgo siciliano

Sport
Partecipanti alla maratona a Castelbuono

Giro Podistico di Castelbuono 2023, la maratonina dei 10 giri per la Festa di Sant'Anna

UNESCO
894433170

Monte Etna

Natura
Isola dei Conigli

Isola dei Conigli, la spiaggia più bella del mondo è a Lampedusa

Natura
valle di monastero pantelleria

La Valle di Monastero a Pantelleria tra i vigneti di zibibbo come non l'avete mai vista

Natura
Tindari e la sua laguna

Tindari e la sua laguna

Sostenibilità
porti turistici in sicilia

I porti turistici green della Sicilia: sostenibilità a marchio Bandiera Blu

Arte e cultura
Isola Bella, Taormina - Messina, Sicilia

Sicilia, isola dall'estate eterna, della cultura e dell'archeologia

Natura
Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

UNESCO
1224783848

Eolie, le sette isole dei vulcani nella Sicilia settentrionale

Natura
I paesaggi della Sicilia

I paesaggi della Sicilia

Sport
Climbing - San Vito lo Capo - Sicilia

In Sicilia, dove le falesie si tuffano in mare

UNESCO
Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

UNESCO
La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.