Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Sport

Piemonte

Piemonte: Lago Maggiore Zip Line

Se pensate al Lago Maggiore come a una placida e rilassante destinazione, sentite qua: che ne dite di volare appesi a un filo, scivolando lungo un cavo d’acciaio, sospesi a 350 metri da terra?

È la Zip Line, ovvero senso di libertà e adrenalina pura: provatela sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, nel verde della Valle Intrasca e delle Terre Alte.

1. Tratta Pian d’Arla-Alpe Segletta

Il vostro volo in linea retta su Verbania parte da Pian d’Arla e termina all’Alpe Segletta. Appena un minuto e mezzo di percorrenza. Poco, penserete voi, ma solo prima di sapere che la velocità media che terrete per questi 90 secondi è di oltre 120 chilometri orari.

Saldamente agganciati a un robusto cavo d’acciaio, protetti da imbracatura, casco e occhiali antivento, vi lancerete in corsa per 1.850 metri e proverete la sensazione del volo libero, come un uccello nel cielo.

2. Punto di partenza

La stazione di partenza della Zip Line del Lago Maggiore è a Pian d’Arla.
Qui trovate una struttura in pietra e legno, simile, in tutto e per tutto, al fienile montano tipico della Valle Intrasca, dove un tempo la ripida pendenza costringeva a lavorare quasi aggrappati.
La struttura è accessibile anche ai disabili in sedia a rotelle.

3. Punto di arrivo

Dopo l’adrenalinico volo, si giunge all’Alpe Segletta, nella struttura chiamata Il Nido, per via dell’accoglienza che offre non solo a chi ha terminato la traversata, ma anche agli accompagnatori o semplicemente a chi vuole godersi la valle.
La costruzione, fatta di tronchi incrociati e trasparenze, si integra perfettamente con il paesaggio boschivo.

Il Nido offre anche la possibilità di noleggiare un’e-bike, per pedalare sugli sterrati della Linea Cadorna, o di percorrere a piedi la rete di sentieri che attraversano in alta quota scenari unici.

4. Free Style e Falcon Style: due tipologie di volo

L’impianto Zip Line propone la possibilità di scegliere di volare sia singolarmente che in coppia, secondo due modalità. 

Se optate per il Free Style, lo stile libero in posizione eretta vi farà fluttuare nell’aria come una rondine, con volteggi ed evoluzioni. L’aggancio è frontale e braccia e gambe sono libere.

Con il Falcon Style, invece, volerete a tutta forza, proprio come un falco in picchiata. La posizione del corpo è distesa, a faccia in giù. L’aggancio è posteriore e gli arti sono raccolti in posizione aerodinamica. In pochi secondi raggiungerete i 120 chilometri orari e proverete il brivido della velocità.