Salta il menu

Museo d'Arte Cinese ed Etnografico

Panoramica

Nel 1901, grazie al Vescovo Conforti, fu fondato il Museo delle Missioni Estere, il cui scopo era quello di raccogliere e conservare gli oggetti provenienti dalle terre di missione a scopo didattico, operazione avviata già alla fine dell’Ottocento. La collezione è divisa in due sezioni: la prima è dedicata all’arte cinese, ed è stata rafforzata nel corso del tempo attraverso apporti regolari fino agli anni ’50 e donazioni saltuarie, offrendo una panoramica di costumi e cultura cinese in un lungo arco di tempo ed espone ritratti di bronzo dal VI sec al IX secolo, statuette e specchi, a cui si aggiungono vasi rituali datati tra il XI secolo a.C. fino al XIII secolo d.C. Proprio tra le terracotte funerarie, appartiene uno dei pezzi più interessanti della collezione: una scultura risalente al 200 a.C a forma di tartaruga con il serpente. Le ragioni della sua importanza sono legate al fatto che, attualmente, risulta essere l’esemplare più antico a nostra disposizione. Numerose, poi sono le porcellane realizzate dal X al XIII secolo fino ai nostri giorni, tra cui si distingue la tazza bianco-blu del periodo Husuan-Te (1426-1435) , il vaso di epoca Chia Ching, tra il 1522 e il 1566, la tazza K’ang-Shi, databile dal 1662 al 1722 e alcune fantasiose manifatture sei-settecentesche. Di notevole interesse sono i vasi liturgici fatti eseguire dai Gesuiti durante il XVIII secolo. Tra i dipinti più notevoli, invece, sono degni di attenzione una serie di ritratti, mentre completano la raccolta saggi di calligrafia, stampe e calchi da pietre incise. La collezione include, infine, quasi novemila monete dal XIII secolo a.C. al 1911 e nuclei minori di giade, avori, sculture in pietra e in legno, tabacchiere, peltri, smalti e amuleti.

La seconda sezione, invece, quella etnografica, presenta strumenti e armi dalla Cina, stampe dal Giappone, utensili dall’ Indonesia, armi dall’ Oceania, Congo e manufatti dal Pakistan, Australia e Amazzonia.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì - Sabato
09:00 am-01:00 pm
03:00 pm-07:00 pm
Domenica
03:00 pm-07:00 pm
Museo d'Arte Cinese ed Etnografico
Viale S. Martino, 8, 43123 Parma PR, Italia
Chiama +390521257337 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Enogastronomia
Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Enogastronomia
Parma

Musei del cibo di Parma

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Emilia Romagna: viaggio alla scoperta del tortello

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Enogastronomia
Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Città d'arte
Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Arte e cultura
Presepe della Marineria, Cesenatico - Emilia-Romagna

Emilia-Romagna, dove ospitalità, divertimento e buona cucina vi sedurranno

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Musei e monumenti
Photo by: Archivio Comune Parma

Emilia Romagna: le statue parlanti di Parma

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Città d'arte
Ferrara

In viaggio a Ferrara, ore preziose a passeggio nella storia

Spiritualità
Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

Cicloturismo
emilia romagna cycle tourism disability

In Emilia Romagna, cicloturismo accessibile anche a persone con disabilità

Enogastronomia
Via della Lana e della Seta - Emilia Romagna.

Emilia Romagna: viaggio nel cuore della Food Valley

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Enogastronomia
Cappellacci

Emilia Romagna, esperienze da vivere nella terra dei sapori

Relax e benessere
Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Spiritualità
Berceto e il Passo della Cisa, ultima tappa emiliana sulla Via Francigena

Berceto e il Passo della Cisa, ultima tappa emiliana sulla Via Francigena

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.