Salta il menu

Museo Tattile Anteros

Panoramica

Nel 1995, l’Associazione Scuola di Scultura Applicata ha avviato un progetto di ricerca volto a permettere l’accesso dei disabili visivi alla pittura, dal quale è nato nel 1999 l’Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza. Questo comprende una collezione di circa quaranta esemplari, tra cui riproduzioni tridimensionali in bassorilievo prospettico di celebri dipinti, rilievi tecnici, copie di rilievi rinascimentali, tavole propedeutiche alla comprensione del concetto di stile storico, tavole funzionali alla prospettiva e delle categorie della rappresentazione e schedature didattico-metodologiche tradotte in codice Braille. Per una migliore comprensione delle opere e la loro lettura tattile, i bassorilievi sono disposti su cavalletti e tavoli, dotati di leggii, postazioni a sedere e sostegni per le schedature. Gli ipovedenti possono inoltre servirsi della riproduzione fotografica dei dipinti che sono stati tradotti in bassorilievo. Tra gli artisti la cui opera è stata riprodotta, si annoverano Giotto, Cimabue, Botticelli, Piero della Francesca, Andrea Mantegna, Leonardo da Vinci, Ludovico Carracci, Tiziano, Caravaggio, Jacques-Luis David, Auguste Renoir, De Chirico, Katsushika Hokusai.

Orari

Lunedì - Martedì
09:00 am-01:30 pm
Mercoledì
Chiuso
Giovedì
09:00 am-01:30 pm
Venerdì
09:00 am-06:00 pm
Sabato
09:00 am-01:30 pm
Domenica
Chiuso
Museo Tattile Anteros
Via Castiglione, 71, 40124 Bologna BO, Italia
Chiama +39051332090 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

Musei e monumenti
Silhouette di spalle di un uomo con delle cuffie che gioca con un videogame davanti a un grande schermo in una stanza scura

Bologna: Videogame Art Museum, un museo per “smanettoni”

Città d'arte
Cosa vedere a Bologna in due giorni

Cosa vedere a Bologna in due giorni

UNESCO
I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Arte e cultura
gite fuori porta a bologna

5 gite fuori porta a Bologna imperdibili in Erasmus

Natura
Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Enogastronomia
Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Enogastronomia
Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Enogastronomia
Mortadella

La mortadella di Bologna

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Arte e cultura
Presepe della Marineria, Cesenatico - Emilia-Romagna

Emilia-Romagna, dove ospitalità, divertimento e buona cucina vi sedurranno

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Enogastronomia
Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Enogastronomia
Parma

Musei del cibo di Parma

Città d'arte
Ferrara

In viaggio a Ferrara, ore preziose a passeggio nella storia

Spiritualità
Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.