Salta il menu

Museo Regionale della Ceramica di Deruta

Panoramica

Nel 1898 un gruppo di persone di spicco della zona, ha istituito il Museo il più antico della sua categoria in Italia. Dal 1998 è ospitato nel convento del Trecento di San Francesco e interamente ristrutturato. La superficie espositiva, suddivisa tra percorso ed area deposito, si estende su un totale di 1700 mq. Al piano terra è presente una biblioteca specialistica sulla storia della ceramica con più di 1400 volumi, oltre a mostre temporanee. Le quattordici sale sono distribuite su tre livelli e un ambiente dedicato ai materiali ceramici, attrezzato anche per le attività di studio. La sezione archeologica offre un'overview delle principali produzioni antiche in Italia e Grecia, mentre il museo documenta sistematicamente le produzioni locali dal Medioevo al Novecento. Si segnalano particolarmente la sezione della maiolica a lustro, che rese famosi i bottegai di Deruta nel Cinquecento, quella della produzione “compendiaria” del XVII secolo, nonché le sezioni tematiche dedicata alle ceramiche da farmacia, i pavimenti in maiolica del Cinquecento e le targhe votive ispirate a quelle del Santuario della Madonna dei Bagni. Un’ulteriore peculiarità del museo è la presenza di una torre metallica di quattro piani che collega l’edificio dell’ex convento su tutti i livelli. Questa struttura è riservata ai depositi, accessibile al pubblico e completa di attrezzature per le attività di studio.

Orari

Lunedì
10:00 am-05:00 pm
Martedì - Mercoledì
Chiuso
Giovedì - Domenica
10:00 am-05:00 pm
Museo Regionale della Ceramica di Deruta
Via Francesco Briganti, 06053 Deruta PG, Italia
Chiama +390759711000 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Spiritualità
La Festa dei Ceri di Gubbio

La Festa dei Ceri di Gubbio

Tour e esperienze
terrazze perugia

5 trekking urbani per vedere 5 terrazze panoramiche a Perugia

Arte e cultura
PRECI | Umbria

Valli rigogliose ed eccellenze ambientali: Umbria, cuore verde d’Italia

Spiritualità
Gubbio e la festa dei ceri

Gubbio e la festa dei ceri

Enogastronomia
Umbria, sulle orme del gusto

Umbria, sulle orme del gusto

Borghi
Città della Pieve

Città della Pieve, piccolo capolavoro medievale

Siti storici
PG Castiglione del Lago

Castiglione del Lago, un balcone sul Trasimeno

Borghi
Il lago Trasimeno e i suoi borghi

Il lago Trasimeno e i suoi borghi

Città d'arte
Cosa vedere a Perugia in due giorni

Cosa vedere a Perugia in due giorni

Città d'arte
Perugia

Perugia, un gioiello storico e artistico nel centro Italia

Enogastronomia
In Umbria, la cucina parla il linguaggio della natura

In Umbria, la cucina parla il linguaggio della natura

Festività
giostra di natale a gubbio

Cosa vedere a Gubbio a Natale per un itinerario da sogno

Natura
Parco del Monte Subasio: un’area naturale protetta e sacra

Parco del Monte Subasio: un’area naturale protetta e sacra

Natura
Castelluccio di Norcia

Umbria: il volo panoramico qui si fa in uno scenario incantevole di borghi, colline e prati in fiore

Cicloturismo
Ciclovia del Fiume Nera: pedalando tra boschi e cascate

Ciclovia del Fiume Nera: pedalando tra boschi e cascate

Cicloturismo
Pedalare in Umbria tra tesori artistici e paesaggistici

Pedalare in Umbria tra tesori artistici e paesaggistici

Tour e esperienze
gran tour umbria

Il Gran Tour dell'Umbria in bus e bici per scoprirne i segreti più nascosti

Divertimento
1770850966

Todi Festival

UNESCO
Assisi, la città santuario dall'inestimabile patrimonio storico

Assisi, la città santuario dall'inestimabile patrimonio storico

Arte e cultura
Il Terzo Paradiso ad Assisi, l'opera d'arte che non ti aspetti nel Bosco di San Francesco

Il Terzo Paradiso ad Assisi, l'opera d'arte che non ti aspetti nel Bosco di San Francesco

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.