Salta il menu

Parco Letterario Salvatore Quasimodo

Panoramica

Il Parco letterario Salvatore Quasimodo è situato a Roccalumera, luogo d’origine della famiglia Quasimodo. È stato fondato da Carlo e Sergio Mastroeni, collaborando con loro stabilmente Alessandro Quasimodo, che è figlio del poeta e un attore/regista. Il parco ha come sede la stazione ferroviaria dismessa, in memoria della professione di ferroviere, svolta sia dal padre che dal nonno paterno di Salvatore Quasimodo. All’interno del giardino-museo, inoltre, sono presenti cinque vagoni ferroviari merci trasformati in treno-museo, con una galleria fotografica della famiglia Quasimodo, simili a quelli in cui la famiglia visse per mesi dopo il terremoto del 28 dicembre 1908 a Messina, come ricordato nella poesia di Quasimodo intitolata "Al padre". Il giardino contiene piante descritte nelle poesie del poeta. Nella biglietteria, inoltre, sono in mostra numerosi cimeli, tra i quali lo studio originale di Milano, il diploma di laurea conseguita presso l’università di Messina, i certificati di nascita e di lavoro, sia del poeta che della prima moglie Bice Donetti, nonché la corrispondenza privata con personalità estere. Si possono, inoltre, visionare filmati delle Teche Rai ed emittenti televisive estere, come quelli della cerimonia del premio Nobel. Fa anche parte del parco la Torre Saracena di Roccalumera, citata nella poesia "Vicino a una torre saracena" per il fratello morto. La torre è stata ristrutturata nel 2001, conservando un quadro del 1.600, ritrovato nel museo di Stoccolma, che rappresenta la torre stessa nel suo antico aspetto, e i gouaches disegnati personalmente da Salvatore Quasimodo che ricordavano la sua giovane età a Roccalumera.

Parco Letterario Salvatore Quasimodo
Antica stazione Fs, Via Francesco Aurelio di Bella, 98027 Roccalumera ME, Italia
Chiama +393474086661 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Borghi
Castelmola

Castelmola, una finestra sul mare a due passi da Taormina

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

Arte e cultura
A Messina, in Piazza Duomo,  c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

A Messina, in Piazza Duomo, c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

Natura
Tindari e la sua laguna

Tindari e la sua laguna

Arte e cultura
Isola Bella, Taormina - Messina, Sicilia

Sicilia, isola dall'estate eterna, della cultura e dell'archeologia

Borghi
Taormina

Taormina, una terrazza naturale a picco sul mare

Arte e cultura
Una giornata a Caltagirone

Una giornata a Caltagirone, tra le città UNESCO del Val di Noto, per imparare a fare una testa di moro

Siti storici
Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

UNESCO
Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

UNESCO
Val di Noto, il Barocco

Val di Noto, il Barocco

UNESCO
La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

UNESCO
Necropolis of Pantalica

Siracusa, la Necropoli di Pantalica Patrimonio dell'Umanità

Enogastronomia
A Palermo, sua maestà il pane con la milza

A Palermo, sua maestà il pane con la milza

Enogastronomia
Pistacchio di Bronte

Il pistacchio di Bronte

UNESCO
894433170

Monte Etna

UNESCO
La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

Città d'arte
467663396

Catania, città del barocco dall’energia grintosa

Natura
Arance rosse di sicilia frutto

Arance rosse di Sicilia, più che un frutto una delizia

Tour e esperienze
giro dell etna

Sul vulcano con il treno, ecco il giro dell'Etna in Ferrovia Circumetnea

Enogastronomia
Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.