Salta il menu

Museo Archeologico Salvatore Lauricella

Panoramica

Risultati di scavi condotti tra gli anni Venti del Novecento fino ai primi del Duemila nel centro antico di Monte Saraceno, sono stati raccolti ed esposti nel Museo Archeologico “Salvatore Lauricella”, situato nel centro storico del Comune di Ravanusa. La mostra, ideata dall’Amministrazione Comunale di Ravanusa con l’accordo della Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Agrigento, è stata inaugurata nel 2007. In due sale sono presentati risultati di scavi, che vanno dall’epoca preistorica fino al III secolo a.C., tenendo conto delle diverse aree (luoghi di culto, quartieri abitativi, fortificazioni, necropoli), in ordine cronologico e topografico.

Un oggetto di particolare interesse ed elevato valore artistico, rinvenuto in una necropoli localizzata in via Olimpica, ai margini occidentali di Ravanusa. Si tratta di una pisside, una sorta di vaso, senza coperto risalente che risale ad un periodo tra il 520 e il 460 a.C.. Questa era parte di un ricco corredo ritrovato insieme ad un piccolo sarcofago a cassa, probabilmente, destinato a un bambino. L’oggetto si trova sulla groppa di un asinello, al quale si appoggia da dietro un satiro in atteggiamento erotico. La superficie del vaso e il corpo dell’animale sono decorati con scene dionisiache.

Orari

Lunedì - Venerdì
09:00 am-12:30 pm
Sabato - Domenica
Chiuso
Museo Archeologico Salvatore Lauricella
Corso della Repubblica, 27, 92029 Ravanusa AG, Italia
Chiama +390922880933 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Arte e cultura
Isola Bella, Taormina - Messina, Sicilia

Sicilia, isola dall'estate eterna, della cultura e dell'archeologia

UNESCO
Val di Noto, il Barocco

Val di Noto, il Barocco

UNESCO
Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

UNESCO
La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

UNESCO
Necropolis of Pantalica

Siracusa, la Necropoli di Pantalica Patrimonio dell'Umanità

Siti storici
Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Borghi
Castelmola

Castelmola, una finestra sul mare a due passi da Taormina

Arte e cultura
Una giornata a Caltagirone

Una giornata a Caltagirone, tra le città UNESCO del Val di Noto, per imparare a fare una testa di moro

Arte e cultura
A Messina, in Piazza Duomo,  c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

A Messina, in Piazza Duomo, c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

UNESCO
La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

Borghi
Taormina

Taormina, una terrazza naturale a picco sul mare

UNESCO
894433170

Monte Etna

Città d'arte
467663396

Catania, città del barocco dall’energia grintosa

Borghi
castelbuono south working

A Castelbuono per scoprire l'essenza del south working in un borgo siciliano

Natura
Isola dei Conigli

Isola dei Conigli, la spiaggia più bella del mondo è a Lampedusa

Enogastronomia
storia del pistacchio

La regione Sicilia attraverso la pizza di Franco Pepe

Natura
valle di monastero pantelleria

La Valle di Monastero a Pantelleria tra i vigneti di zibibbo come non l'avete mai vista

Enogastronomia
Cioccolato di Modica

Il cioccolato di Modica

Enogastronomia
Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.