Salta il menu

Archivio Di Stato Di Noto

Panoramica

L’istituzione della Sezione di Archivio di Stato di Noto è stata formalizzata con un decreto ministeriale del 27 dicembre 1973 e aperta agli studiosi il 2 gennaio 1978 presso Via Vespucci, 30. Stando alle affermazioni di rilevanti personaggi della storia contemporanea del posto, l’apertura di questo importante Istituto Culturale per la Città di Noto sarebbe stata resa possibile a causa della grande lungimiranza e dell’insistente autorevole interessamento del Magistrato Giuseppe La Rosa tra il 1917 e il 1988, cui si deve anche l’istituzione dell’Istituto Tecnico, della sede zonale dell’INPS, della nuova Caserma dei Carabinieri e non solo. La Sezione ha ricevuto dalla città di Siracusa documentazione archivistica di notevole importanza relativa alla storia più antica della Città e del suo territorio, tra cui gli atti dell’Università (antica denominazione dei Comuni) dal 1584 al 1819, i rogiti dei Notai dal 1446 al 1870, i registri dello Stato Civile dal 1820 al 1892, le Corporazioni Religiose soppresse, Catasto e Preture. Purtroppo, la prima sede di Via A. Vespucci è stata chiusa a causa dell’inadeguatezza dei locali nel settembre 1996. L’Archivio, nel 2001, è stato traslocato nel prestigioso Palazzo Impellizzeri ed è stato riaperto al pubblico alla conclusione del 2004. All’interno della nuova sede sono stati trasferiti numerosi ulteriori fondi archivistici (Università, Notai, Stato Civile ed altro) relativi ai Comuni limitrofi ed è stata effettuata l’acquisizione del ricco Archivio della famiglia Rau della Ferla. Nel 2008, inoltre, l’Istituto ha ricevuto la custodia dell’Archivio dell’Ospedale Trigona e cospicui versamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate (successioni, atti pubblici, catasti). L’esistenza della Sezione di Archivio di Stato di Noto ha dato un grande impulso allo studio della Città e del suo territorio offrendo assistenza alla ricerca da parte di studiosi e associazioni culturali locali, nonché divenendo riferimento per studi storici da parte di illustri ricercatori universitari stranieri interessati allo studio del barocco di Noto, ma non in via esclusiva.

Orari

Lunedì - Giovedì
08:30 am-04:30 pm
Venerdì
08:30 am-03:30 pm
Sabato - Domenica
Chiuso
Archivio Di Stato Di Noto
Via Simone Impellizzeri, 2, 96017 Noto SR, Italia
Chiama +390931891114

Ti potrebbe interessare

Siti storici
Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

UNESCO
Val di Noto, il Barocco

Val di Noto, il Barocco

Natura
Arance rosse di sicilia frutto

Arance rosse di Sicilia, più che un frutto una delizia

Borghi
Castelmola

Castelmola, una finestra sul mare a due passi da Taormina

Arte e cultura
Una giornata a Caltagirone

Una giornata a Caltagirone, tra le città UNESCO del Val di Noto, per imparare a fare una testa di moro

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

Arte e cultura
A Messina, in Piazza Duomo,  c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

A Messina, in Piazza Duomo, c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

UNESCO
Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

UNESCO
La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

UNESCO
Necropolis of Pantalica

Siracusa, la Necropoli di Pantalica Patrimonio dell'Umanità

Folklore
Infiorata di Noto: tutto quello che c’è da sapere su uno degli eventi più suggestivi della Sicilia

Infiorata di Noto: tutto quello che c’è da sapere su uno degli eventi più suggestivi della Sicilia

Enogastronomia
A Palermo, sua maestà il pane con la milza

A Palermo, sua maestà il pane con la milza

Enogastronomia
Pistacchio di Bronte

Il pistacchio di Bronte

UNESCO
894433170

Monte Etna

UNESCO
La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

La Valle dei Templi di Agrigento, meraviglia archeologica in un contesto da sogno

Città d'arte
467663396

Catania, città del barocco dall’energia grintosa

Tour e esperienze
giro dell etna

Sul vulcano con il treno, ecco il giro dell'Etna in Ferrovia Circumetnea

Enogastronomia
Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

Cucina siciliana: l'estratto di pomodoro u strattu

Sport
Partecipanti alla maratona a Castelbuono

Giro Podistico di Castelbuono 2023, la maratonina dei 10 giri per la Festa di Sant'Anna, sua patrona

Natura
Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

Il tramonto è il miglior momento per visitare il parco dell'Etna e sentire il cuore del vulcano

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.