Salta il menu

Mostra Dei Pupi Siciliani

Panoramica

Fin dal lontano 1918, la Compagnia dei pupi di Caltagirone, guidata dal suo animatore, Don Gaetano Russo, ha esposto cartelli e ha resistito fino al 1989. Nel 1992, grazie all’intervento di proprietari della collezione di Pupi e Cartelli e di alcuni privati, il Teatrino è stato riaperto e riportato alla sua forma originaria. La collezione comprende settanta pupi di varie dimensioni, da 1,20 a 1,45 metri, interamente costruiti in legno, e cinquanta teste di ricambio che permettono di avere un’ampia gamma di personaggi. Questi sono provvisti di abiti in raso e velluto, nonché di armature in rame e ferro lavorati manualmente. Gli spettacoli, che rievocano le imprese eroiche dell’epopea cavalleresca rielaborate dalla fantasia e dall’ingegno degli artisti, si svolgono in un teatro fornito da numerosi fondali intercambiabili, datati 1918, dipinti a mano. I pupi sono manovrati ed accompagnati da oratori che forniscono loro voce mentre alcuni aiutanti si assicurano che i vari personaggi siano in rotazione. Questi pupi appartengono alla Scuola Pupara catanese, che si differenzia sia per le dimensioni (più alte e più pesanti quelli catanesi) sia per le tecniche di fabbricazione e movimentazione rispetto a quella palermitana. A completare la mostra c’è una raccolta di chiavi di carretto e testi storici (datati 1918) che servivano a Don Gaetano Russo per ispirare le sue rappresentazioni pupare.

Mostra Dei Pupi Siciliani
Discesa Verdumai, 2/4, 95041 Caltagirone CT, Italia
Chiama +39360488761

Ti potrebbe interessare

UNESCO
Val di Noto, il Barocco

Val di Noto, il Barocco

Arte e cultura
Una giornata a Caltagirone

Una giornata a Caltagirone, tra le città UNESCO del Val di Noto, per imparare a fare una testa di moro

Siti storici
Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

Le città barocche del Val di Noto: quando l’arte sposa la bellezza

UNESCO
894433170

Monte Etna

Natura
Arance rosse di sicilia frutto

Arance rosse di Sicilia, più che un frutto una delizia

Cicloturismo
1387605316

Girotondo dell’Etna su due ruote

Città d'arte
467663396

Catania, città del barocco dall’energia grintosa

Enogastronomia
Pistacchio di Bronte

Il pistacchio di Bronte

Tour e esperienze
giro dell etna

Sul vulcano con il treno, ecco il giro dell'Etna in Ferrovia Circumetnea

Arte e cultura
Isola Bella, Taormina - Messina, Sicilia

Sicilia, isola dall'estate eterna, della cultura e dell'archeologia

Cicloturismo
1125981609

Da Milazzo a Bagheria: in bici lungo la costa settentrionale della Sicilia

UNESCO
La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina

Arte e cultura
A Messina, in Piazza Duomo,  c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

A Messina, in Piazza Duomo, c'è il più grande e complesso orologio astronomico del mondo

Borghi
Castelmola

Castelmola, una finestra sul mare a due passi da Taormina

UNESCO
Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

UNESCO
Necropolis of Pantalica

Siracusa, la Necropoli di Pantalica Patrimonio dell'Umanità

Natura
Isola dei Conigli

Isola dei Conigli, la spiaggia più bella del mondo è a Lampedusa

Enogastronomia
A Palermo, sua maestà il pane con la milza

A Palermo, sua maestà il pane con la milza

Città d'arte
Cosa vedere a Palermo in due giorni

Cosa vedere a Palermo in due giorni

Sostenibilità
porti turistici in sicilia

I porti turistici green della Sicilia: sostenibilità a marchio Bandiera Blu

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.