Salta il menu

Museo d'Arte Siamese "Stefano Cardu"

Panoramica

Situato nel cuore del centro storico, nella Cittadella dei Musei, il Museo Civico Orientale di Cagliari ospita una collezione di oggetti di arte e cultura asiatica di grande varietà. Tra di essi vi sono oggetti di tema religioso, preziosi oggetti d’uso domestico, monete rare e armi poco conosciute. La collezione è caratterizzata da una notevole varietà di materiali come argento, avorio, bronzo, porcellana, sculture lignee, materiale cartaceo ed altro ancora, con una consistente prevalenza di materiali origine siamese, che conferisce unicità alla collezione. La sua esistenza è da attribuire a Stefano Cardu, collezionista cagliaritano, il quale offrì alla città una parte della sua raccolta di oggetti d’arte e armi orientali raccolti durante il suo soggiorno in Asia, in particolare in Thailandia. Tra le opere esposte, sono di particolare interesse le porcellane cinesi del periodo "Ming" e dei primi imperatori "Qing" (dal XIV al XVII secolo), che offrono un’eccellente rappresentazione di arte e tecnica di altissimo livello. Inoltre, la sezione delle armi, seppur non ampia, è di notevole interesse: unica in Italia e tra le poche al mondo, presenta un significativo campionario di armi siamesi. Pertanto, oltre a possedere la più estesa raccolta d’Arte Siamese in Europa, il Museo Civico Orientale è l’unico esempio di Museo Orientale presente nella Regione.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì - Domenica
10:00 am-06:00 pm
Museo d'Arte Siamese "Stefano Cardu"
Cittadella dei Musei, Piazza Arsenale, 1, 09123 Cagliari CA, Italia
Chiama +390706776543 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Arte e cultura
cagliari

La vista migliore su Cagliari: 12 punti panoramici che regalano uno spettacolo imperdibile

Sport
Cagliari: tra verde e sport

Cagliari: tra verde e sport

Città d'arte
Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

Cagliari, una storia millenaria e una natura che sorprende

UNESCO
Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Barumini e i suoi nuraghi, l’altro lato della Sardegna

Siti storici
La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

La Sardegna degli antichi Romani, tra terme, anfiteatri e antiche colonie

Arte e cultura
Poltu Quatu, Sardegna

Sardegna, terra di mare smeraldo, nuraghi e tradizioni millenarie

Siti storici
La Sardegna archeologica

La Sardegna archeologica

Borghi
Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Infinite ragioni per trasferirsi in Sardegna: agevolazioni fiscali per vivere in un borgo

Mare
Dune di Porto Pino

Sardegna caraibica: le Spiagge e le Dune di Porto Pino

Borghi
I Murales di Orgosolo

I Murales di Orgosolo

Mare
Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Dalla Costa Paradiso a Palau, tra spiagge e cultura

Siti storici
Sulcis - Nuraghe Sirai

Le Domus de Janas in Sardegna: alla scoperta delle tombe scavate nella roccia

Enogastronomia
Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Profumo di pane e tradizioni: l’arte della panificazione in Sardegna

Enogastronomia
Pecorino Sardo

Il pecorino sardo

Natura
I paesaggi della Sardegna

I paesaggi della Sardegna

Enogastronomia
Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Sardegna, paradiso di emozioni e di sapori del Mediterraneo

Natura
Sardegna Wildlife

Sardegna Wildlife

Tour e esperienze
Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Il Trenino Verde della Sardegna: la riscossa della lentezza

Siti storici
Tomba dei Giganti

Le Tombe dei Giganti: in Sardegna, tra archeologia e spiritualità

Enogastronomia
il pane carasau e la sardegna

Alla scoperta del simbolo della Sardegna: il pane carasau

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.