Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Divertimento

Liguria

L’acquario di Genova, il giro del mondo sotto i mari

17 ottobre 2022

2 minuti

Nell’acquario più grande d’Europa, inaugurato in occasione del 500° anniversario della scoperta dell’America nel Porto Antico di Genova, sono riprodotti gli habitat di tutti i continenti per ospitare oltre 12 mila animali provenienti dal mondo intero.

Lo spettacolo del mondo sottomarino è ospitato in una serie di edifici progettati dall’architetto genovese Renzo Piano, dove è possibile fare esperienze memorabili a tu per tu con gli animali.

1. 70 ecosistemi per vedere 12 mila animali

I numeri dell’acquario di Genova parlano da soli: 27mila metri quadrati di superficie, 12mila animali di 600 specie che vivono in 43 vasche dove sono ricostruiti 70 ecosistemi diversi con 200 specie vegetali. Servono almeno 3 ore per visitarlo, per quanto si potrebbe stazionare un giorno intero davanti alla vasca dei delfini a guardare le loro evoluzioni.

Tanti gli ambienti diversi davanti ai quali rimanere incantati: la grotta delle murene, il labirinto delle sirene dove si vedono ondeggiare placidamente i lamantini, la baia degli squali, l’isola delle foche, il regno dei ghiacci con pinguini e pesci antartici, la vasca a cielo aperto dei delfini, la vasca tattile per accarezzare le razze, poi lagune tropicali, scogliere coralline con gli immancabili pesci pagliaccio immersi tra gli anemoni di mare, meduse e tanto altro ancora, perché le novità si susseguono anno dopo anno. 

2. Scoprite come funziona un acquario

Oltre alle visite, l’acquario offre esperienze (su prenotazione) per approfondire la conoscenza del mondo marino e dei suoi animali e scoprire come funziona una macchina complessa come un acquario.

Si può stare a tu per tu con i pinguini, con una guida che illustra il lavoro quotidiano di gestione degli animali, con la possibilità di assistere al momento della distribuzione del cibo. Oppure a tu per tu con i delfini, a bordo vasca, per imparare nozioni di addestramento, naturalmente senza nessun contatto fisico con gli animali, vietato dalle norme a salvaguardia degli animali.

Un nucleo familiare può richiedere una visita in compagnia di un biologo su un tema specifico anche a scelta, con la possibilità di visitare aree riservate. Per tutti è possibile scoprire il dietro le quinte dell’acquario, visitando uffici e laboratori dove si svolgono le attività necessarie al mantenimento delle vasche e alla cura degli animali.

I visitatori più piccoli (7/11 anni) possono vivere l’emozione di una notte con gli squali fermandosi a dormire davanti alla loro vasca, mentre prevalentemente per gli adulti, sono pensate le cene emozionali davanti alla vasca dei delfini, con musica classica e concerto di una soprano. 

3. La foresta tropicale nella Bio-sfera

La Bio-sfera è la struttura sferica di vetro e acciaio accanto all’edificio principale dell’acquario che ospita l’habitat delle foreste tropicali e dei suoi animali. Al suo interno è possibile vedere oltre 150 specie di piante tropicali, dalle felci arboree, le più alte coltivate in vaso, alle orchidee, dal banano alla cannella, dalla pianta della gomma da masticare a quella del caffè, tra le quali pappagalli e ibis scarlatti.

Nel complesso dell’Acquario è compreso anche l’ascensore panoramico Bigo, che vi porta a 40 metri di altezza e ruotando a 360° vi permette di osservare, come un drone, tutto il porto e il centro storico di Genova.

 

Per saperne di più: www.acquariodigenova.it/