Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Enogastronomia

Liguria

Liguria, Genova: 10 esperienze gastronomiche nell’antica Repubblica marinara

Tra le esperienze più autentiche per conoscere una città nel profondo c’è sicuramente quella del gusto.

05 luglio 2022

Proprio per questa ragione vi proponiamo un itinerario gastronomico a Genova, un percorso di 10 tappe tra i profumi e sapori di un luogo senza tempo.
Dallo street food ai piatti più tradizionali, dall’aperitivo al dolce, percorrete i vicoli della cittadina ligure, regalando un viaggio indimenticabile alle vostre papille gustative.

1. Colazione e aperitivo

Per inaugurare alla grande le esperienze gastronomiche a Genova si parte dalla prima colazione.

Perfetto, per l’occasione, il Bar Pasticceria Fratelli Klainguti, a Piazza di Soziglia.
La tradizione svizzera ha messo radici a Genova nel 1828, quando i quattro fratelli Klainguti hanno raggiunto il porto ligure per partire alla volta dell’America. Attratti dalla bellezza del luogo hanno, poi, preferito dare libero sfogo alla propria arte pasticcera nel centro storico, mettendo su una bottega che si presenta oggi come un vero e proprio gioiello.
Fermatevi qui per un caffè, ma soprattutto per la famosa brioche: pare sia stata servita addirittura a Giuseppe Verdi.

Spostandovi a Via di Fossatello sarete, poi, conquistati dalle vetrine del Marescotti di Cavo, la pasticceria liquoreria che mette in bella vista i propri sapori, dal dolce dei chifferi e degli amaretti al salato.
In una cornice che trasuda storia e passione, potrete fare non solo la prima colazione, ma anche un brunch domenicale o un ricco aperitivo, da abbinare ai deliziosi cocktail preparati sul momento. 

2. Pranzo tradizionale rivisitato

Se l’aperitivo vi ha aperto l’appetito e l’ora del pranzo si avvicina, vi consigliamo di imboccare Via dei Giustiniani e di sostare al Sa’ Pesta. Lo storico locale era, in origine, un luogo di vendita del sale, che da grosso veniva raffinato su richiesta degli acquirenti.
Oggi è una delle più antiche trattorie in cui assaporare le specialità popolari in versione street: torte di bietole, cipolle, riso, polpettone, ripieni di verdure, acciughe imbottite. A dare unicità a ogni pietanza, nell’aspetto e nel sapore, è la lenta cottura nel forno a legna.

3. Pesto alla genovese

Se, invece, siete dei tradizionalisti e volete gustare il vero pesto alla genovese, allora non potete perdere il Pesto Rossi.
Attivo a Genova dal 1947, il produttore di questo tipico condimento, che porta il suo nome, distribuisce la prelibatezza genovese in ben 5 negozi del centro, tutti accomunati dalla ricerca della qualità.

4. Street food genovese

Strade Nuove e Palazzi dei Rolli - Genova, Liguria

Sotto i portici di Sottoripa, vi innamorerete della Friggitoria Carega.
Attiva dagli Anni 40, serve i classici dello street food ligure, dalle frittelle croccanti dei cuculli e frisceu, ripieni di baccalà ed erba cipollina, preparati con farina di ceci o di patate, alla polentina della panissa.

5. Farinata autentica

A pochi passi dal Porto Antico, invece, vi imbatterete nell’Antica Sciamadda, letteralmente “fiamma alta”. Proprio quella del forno a legna, visibile da lontano, non appena imboccate Via San Giorgio. Su uno sgabello e una mensola, assaporerete la tipica torta salata della farinata.

6. Panini e 150 ingredienti

Se amate le paninoteche, dovete assolutamente recarvi al Gran Ristoro, vero e proprio regno del panetto.
Sito in Via di Sottoripa, presenta pochi panini del menù, ma ben 150 ingredienti, per una gamma sconfinata di abbinamenti.

7. Panini al pesce

Restando in tema di pane, non potete lasciarvi scappare la variante ripiena di pesce. Ne addenterete varie versioni al Panino Marino, in Piazza Caricamento, per una pausa pranzo veloce, accompagnata dai coni di fritture. 

8. Focaccia genovese

Il profumo della tipica “fugassa” domina ogni vicolo del centro, ma vi segnaliamo due panifici in cui provare la più saporita focaccia genovese.

Il primo è a Via Ravecca ed è il Panificio Patrone, che vi conquisterà con la crosta croccante e l’impasto morbidissimo.

Il secondo è a Via Posta Vecchia ed è il Panificio Claretta, speciale perché non utilizza il sale nell’impasto ma solo in superficie ed è quello grosso.

9. Dulcis in fundo

Cioccolato

Per completare il tour dei sapori, deliziatevi con un bel dolce.

Al Vico della Castagna la Ditta Viganotti Romeo vi trasporterà in una sorta di fabbrica di cioccolato, con i suoi macchinari di fine 800 e gli stampi d’epoca. Tra i prodotti più rappresentativi, oltre ai cioccolatini aromatizzati alle spezie, dovete assolutamente provare i boeri.

Altro paradiso dei golosi è a Piazza Soziglia, nella settecentesca drogheria della Ditta Romanengo, trasformata negli anni in rivenditore di prodotti coloniali, poi in confetteria-cioccolateria. Tante chicche allo zucchero, marmellate, frutta candita, sciroppi e liquori.

10. Gelato in riva al mare

Il vostro viaggio tra i sapori genovesi termina a Boccadasse, piccolo borgo di pescatori, a pochi passi dalla città. A impreziosire la caratteristica località, già di per sé simile a un dipinto, ricco di casette colorate, è l’Antica Cremeria Amedeo, in Via Aurora. Un tempo latteria, produce oggi i gelati più buoni di Genova.

Ti potrebbe interessare