Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Divertimento

Liguria

Liguria: il parco avventura sul tetto di Genova

Adagiato sul tetto di Genova, a circa 10 minuti di funicolare dal centro, circondato dalle antiche mura seicentesche della città e immerso nella natura del Parco urbano delle mura e dei forti, il Parco avventura Genova Righi <strong>è il primo all’interno di un contesto urbano</strong>. <br>

Le sue strutture sono state progettate all’insegna di un impatto ambientale minimo: al suo interno sono infatti banditi mezzi motorizzati, rumori ed emissioni di gas. Trascorrere una giornata tra i suoi percorsi sospesi e i suoi spazi attrezzati è un modo smart e sostenibile per divertirsi, tra sport e natura, rispettando il territorio.

1. Un panorama spettacolare su Genova

Il consiglio è quello di raggiungere il parco dalla città, con un breve viaggio sulla funicolare Zecca-Righi, e godere dello spettacolare panorama che si dispiega man mano che la cabina si avvicina al capolinea. Con la sua posizione panoramica sulle colline che spalleggiano Genova, il parco avventura si stende su una superficie di 15mila ettari di bosco e propone 10 percorsi, classificati per diversi gradi di difficoltà e per tutte le età: esiste infatti anche uno spazio dedicato ai piccoli tra i 3 e i 6 anni, con 7 piattaforme a portata di mamma e papà e una carrucola intitolato ai popolari Cip&Ciop.

2. Una sfida fuori dalla comfort zone

I nove percorsi per ragazzi e adulti richiedono invece diversi livelli di impegno e si articolano tra piattaforme sospese, cavi d’acciaio, ponti tibetani, carrucole, reti, corde e scale. Sono pensati in modo da offrire a ciascuno la propria avventura, corrispondente al grado di preparazione fisica e di propensione alla sfida di chi li affronta. Ma non pensiate di dormire sugli allori: tutti, in un modo o nell’altro, vi spingeranno a mettere in campo una buona dose di concentrazione, riflessi e coraggio, invitandovi a uscire dalla vostra comfort zone. Segnaliamo, tra le novità, nuovi percorsi sugli alberi con una vista strepitosa sul mare.

A garantire che ogni attività si svolga in sicurezza, c’è uno staff tecnico con istruttori esperti e preparati che in un primo briefing vi istruiranno sull’uso delle attrezzature fornite dal parco, un'imbragatura, le corde con i moschettoni, carrucola, guanti e caschetto, e vi seguiranno in ogni fase del percorso, pronti a intervenire, in caso di difficoltà.

E per i momenti di relax, il parco dispone di spazi verdi attrezzati, con gazebo e barbecue, per rilassarsi all’ombra del bosco. Tavoli e panche affacciati sul mare sono anche la location l’ideale per ospitare feste di compleanno, addii al celibato e nubilato, ritrovi scolastici e altre ricorrenze. 

3. Avventure in notturna

Durante l’apertura estiva del parco avventura - i sabati sera, previa prenotazione, e tutti gli altri giorni, se a prenotare sono almeno 10 persone - potrete vivere un’avventura esclusiva: Lucciole per lanterne, che vi consentirà di affrontare gli itinerari del parco in notturna, al fresco di una notte stellata, moltiplicando la scarica di adrenalina e di emozioni, o semplicemente di godere di un suggestivo tramonto su Genova davanti a un barbecue, oppure, ancora, di avventurarvi lungo i sentieri attrezzati all’interno del bosco, alla luce delle lanterne.

4. Escursioni nell’entroterra tra le mura seicentesche

E se siete in vena di escursioni, dal capolinea della funicolare partono anche molti degli itinerari che attraversano il Parco urbano delle mura e dei forti, il polmone verde più grande della città: all’interno delle mura seicentesche della città, seconde per lunghezza solo alla Muraglia cinese, racchiude uno straordinario patrimonio naturale, storico-architettonico. I suoi percorsi vi inviteranno a partire per una nuova avventura verso l’entroterra, lasciandovi alle spalle Genova, che ai vostri piedi si affaccia sul mare.

Per saperne di più

parcoavventuragenova.it