Salta il menu

Per le ultime informazioni sulle restrizioni di viaggio relative al COVID-19 in Italia. Fai click qui.

Arte & Cultura

Murales e graffiti colorano borghi e città

2 minuti

Viaggio da Roma verso piccoli centri in cui il colore e la fantasia hanno il sopravvento sul grigiore del cemento grazie alle tante opere che ridefiniscono gli spazi urbani.

1. Roma, da popolare a “pop”

Con un progetto studiato e seguito da oltre 40 università e centri di ricerca in tutto il mondo, a Roma un quartiere ha cambiato completamente volto. Parliamo dello storico “Lotto 1” delle case popolari di Tor Marancia, le cui circa 500 famiglie residenti hanno ospitato 22 artisti provenienti da tutto il mondo per tutto il tempo necessario al completamento dei vari murales. Quello che ti aspetta oggi è dunque uno dei rari casi di “museo condominiale”, luogo in cui si è creato un rapporto tra arte e vita attraverso una esperienza unica al mondo.

2. Rocca di Papa, a passeggio tra i colori

Murale a Rocca di Papa. Photo by: Comune di Rocca di Papa

A due passi da Roma, sulle alture che ospitano i Castelli Romani, Rocca di Papa ti aspetta con decine di coloratissimi murales che qui hanno cominciato ad apparire timidamente nel quartiere bavarese negli anni ‘80, ad opera di un noto pittore locale, seguito negli anni da altri artisti (rigorosamente locali) desiderosi di dare il proprio contributo con colori e temi diversi.

3. Roccalvecce, passeggiare tra le fiabe

Nel viterbese, non molto distante da Roma, Sant’Angelo di Roccalvecce ti aspetta per fare sfoggio dei murales creati sulla scia di un ambizioso progetto di riqualificazione del borgo. Ed ecco allora, magicamente, Alice nel Paese delle Meraviglie giocare a nascondino tra le viuzze del centro con i protagonisti di altri classici della narrazione per bambini, da "Il libro della giungla" a “La spada della roccia”. Divertiti a scoprire tutti e 36 i murales!

4. Aielli, dal medioevo alla street art

In provincia de L’Aquila, tra gli Appennini d’Abruzzo, il piccolo borgo di Aielli ti aspetta tra elementi di architettura medievale e opere di arte urbana, con i suoi murales firmati da artisti della street art mondiale. In agosto, qui si svolge Borgo Universo, un festival di street culture e musica, con performance dedicate all’astronomia, vista la presenza nel centro della trecentesca Torre delle Stelle, sede di un osservatorio astronomico e di un planetario.

5. Castel Gandolfo, 800 metri d’incanto

sullo sfondo, al centro del lago, un’isola con delle case.

In questo che è uno dei Borghi più belli d’Italia, residenza estiva dei papi, ti aspettano enormi superfici (per un totale di oltre 800 metri quadrati) rese vive da murales i cui temi riguardano l’accoglienza, la condizione femminile, la lotta contro le mafie, le tradizioni ed i paesaggi locali. Non mancano pareti a tema surreale e onirico, sempre in linea con il progetto globale di riqualificazione urbana qui in atto da anni.