Salta il menu

Museo della Preistoria "Luigi Donini"

Panoramica

Il Museo della preistoria "Luigi Donini" si distingue nell’ambito della museografia regionale per la singolarità dei contenuti e la stretta correlazione con un territorio unico, caratterizzato da notevoli valenze naturalistiche e archeologiche.
Si compone di tre grandi sezioni espositive, ispirate a temi connessi allo sviluppo preistorico, che comprendono collezioni di natura geologica, paleontologica, pre-protostorica e archeologica. Con l’obiettivo di avvicinare i visitatori a persone e ambienti scomparsi, sono state ricreate riproduzioni tridimensionali in scala naturale che si alternano a reperti originali. Completa la struttura il Preistopark, inaugurato nel 2008 all’interno del parco annesso al museo.
Il percorso espositivo, dedicato a Luigi Donini, è incentrato sulle grandi faune estinte che abitavano l’Appennino durante l’ultimo periodo glaciale. Nella sala al piano terreno la storia del territorio è narrata attraverso fossili, minerali e rocce provenienti dalle formazioni geologiche che modellano l’attuale paesaggio dell’Appennino bolognese. Qui, inoltre, sono presenti grandi modelli tridimensionali in proporzioni reali di animali estinti del periodo glaciale, come il bisonte delle steppe, il megacero, la iena maculata.
La Sala dell’Uomo presenta un’esplorazione delle origini e dell’evoluzione umana attraverso grandi scenografie che proiettano il visitatore in momenti e luoghi lontani nello spazio e nel tempo. Nella Galleria degli Antenati si possono trovare alcune figure di ominidi di tipo Australopithecus inserite in un ambiente di savana. Al centro della sala si può rivivere una giornata della vita di 200.000 anni fa, con un gruppo di Homo erectus era impegnato nelle consuete attività di sussistenza.
Il Museo della preistoria "Luigi Donini" ha diverse ricostruzioni che documentano lo sviluppo delle culture dell’antica romana, etrusca e villanoviana. Uno dei reperti più interessanti è lo spaccato di una capanna villanoviana, importante precursore della civiltà etrusca; il museo ha raccolto corredi funerari provenienti da diverse località della pianura e collina bolognese per documentarlo. Altro interessante reperto è un gruppo di tombe provenienti da Caselle (San Lazzaro) scoperte nel 1853 da Giovanni Gozzadini. Il museo ha dato a questo gruppo di tombe il nome di villanoviane.
Le ricostruzioni tridimensionali a grandezza naturale di Mammuthus primigenius (mammut), Coelodonta antiquitatis (rinoceronte lanoso), Panthera leo (leone delle caverne) e Ursus speleo (orso delle caverne) sono un potente messaggio sulle forme di vita estinte: tutte queste ricostruzioni si possono ammirare nel Preistopark.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì - Mercoledì
09:00 am-01:00 pm
Giovedì
03:00 pm-06:00 pm
Venerdì
09:00 am-01:00 pm
03:00 pm-06:00 pm
Sabato - Domenica
09:00 am-06:00 pm
Museo della Preistoria "Luigi Donini"
Via Fratelli Canova, 49, 40068 San Lazzaro di Savena BO, Italia
Chiama +39051465132 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Città d'arte
Cosa vedere a Bologna in due giorni

Cosa vedere a Bologna in due giorni

UNESCO
I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

Città d'arte
Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Città d'arte
Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Enogastronomia
Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Enogastronomia
Parma

Musei del cibo di Parma

Città d'arte
Ferrara

In viaggio a Ferrara, ore preziose a passeggio nella storia

Spiritualità
Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Enogastronomia
Cappellacci

Emilia Romagna, esperienze da vivere nella terra dei sapori

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Sport
Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Arte e cultura
gite fuori porta a bologna

5 gite fuori porta a Bologna imperdibili in Erasmus

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Il Quadrilatero del gusto di Bologna

Natura
Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.