Salta il menu

San Romualdo

Panoramica

La chiesa, che fa parte della Biblioteca Classense, ha origini relativamente recenti rispetto alle maggiori basiliche di Ravenna. Nel 1512 i monaci camaldolesi che tenevano S. Apollinare in Classe erano rimasti terrorizzati dal durissimo scontro che si era appena tenuto praticamente sotto i loro occhi tra gli eserciti della Francia e della Lega Santa - nella battaglia in cui avevano prevalso i francesi - e decisero di trasferirsi in città. Nella nuova abbazia fu trasportato il patrimonio librario che avrebbe fatto da fondo iniziale alla Biblioteca Classense e la nuova chiesa, cominciata in realtà molto più tardi nel 1630, fu dedicata al ravennate altomedievale Romualdo, fondatore dei Camaldolesi, santificato a fine Cinquecento.

Con questa chiesa la storia non è mai stata generosa: soppressione degli ordini religiosi da parte napoleonica, conseguente abbandono forzato da parte dei monaci, spogliazione degli arredi e delle opere d’arte, successiva riduzione a spazio museale, quindi a palestra, a sacrario dei militari caduti e infine a museo del Risorgimento.

Finalmente, la funzione attuale di spazio espositivo è stata bene rappresentata dalla mostra dantesca tenuta in occasione del sette secoli dalla scomparsa del Poeta.

San Romualdo

48123 San Romualdo RA, Italia

Ti potrebbe interessare

Laghi
Le Valli di Comacchio

Le Valli di Comacchio

Cicloturismo
L’Emilia Romagna in bici tra mare, entroterra e Sangiovese

L’Emilia Romagna in bici tra mare, entroterra e Sangiovese

UNESCO
Ravenna con i suoi monumenti paleocristiani, perfetto mix di arte, cultura e divertimento

Ravenna con i suoi monumenti paleocristiani, perfetto mix di arte, cultura e divertimento

Arte e cultura
Presepe della Marineria, Cesenatico - Emilia-Romagna

Emilia-Romagna, dove ospitalità, divertimento e buona cucina vi sedurranno

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Cicloturismo
Ravenna

Emilia Romagna, pedalando tra arte e cultura

Relax e benessere
Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Relax e benessere
Terme di Riolo, sull’appennino, tra fanghi sorgivi e i tesori del territorio

Terme di Riolo, sull’appennino, tra fanghi sorgivi e i tesori del territorio

Spiritualità
Ghetto ebraico in Romagna

Itinerario ebraico: in Romagna tra ghetti e sinagoghe

Divertimento
Mirabilandia: in Emilia Romagna il primo parco divertimenti d’Italia

Mirabilandia: in Emilia Romagna il primo parco divertimenti d’Italia

Enogastronomia
Cappellacci

Emilia Romagna, esperienze da vivere nella terra dei sapori

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Enogastronomia
Botti Aceto Balsamico

Aceto balsamico di Modena

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Relax e benessere
In Emilia Romagna il benessere termale ha i sapori del territorio

In Emilia Romagna il benessere termale ha i sapori del territorio

Sport
Cerreto Laghi, sciare tra natura e romantici corsi d’acqua

Cerreto Laghi, sciare tra natura e romantici corsi d’acqua

Relax e benessere
Castrocaro Terme, antica oasi di benessere e natura, tra Medioevo e Rinascimento

Castrocaro Terme, antica oasi di benessere e natura, tra Medioevo e Rinascimento

Enogastronomia
La piadina, regina della Romagna

La piadina, regina della Romagna

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.