Salta il menu

Museo Civico Archeologico “Anton Celeste Simonini” di Castelfranco Emilia

Panoramica

In Palazzo Piella, il museo ricostruisce la storia della colonizzazione del territorio di Castelfranco, a partire dall’epoca preistorica, quando emerse la cultura terramaricola durante l’età del Bronzo, le cui tracce di abitati sono state rinvenute nei poderi Pradella, Rastellino e Gaggio, fino alla nascita del Borgo Franco nel XIII secolo. Tra gli oggetti custoditi nel museo, di notevole valore è il "ripostiglio di aes signatum" trovato nel 1897 nel podere Cappella: si tratta di una riserva di lingotti di bronzo contrassegnati (VI sec. a.C.) che si ritiene sia stata usata come mezzo di scambio premonetale o come deposito di un artigiano metallurgo per produrre nuovi manufatti. Il percorso museale si sviluppa in due ambienti in cui sono esposti numerosi reperti provenienti dagli scavi effettuati dalla Soprintendenza archeologica. La cultura villanoviana è stata documentata nel sito "al Galoppatoio", dove sono state rinvenute un’abitazione e una necropoli ad incinerazione. L’insediamento etrusco-celtico del Forte Urbano testimonia il popolamento della regione tra il V e la prima metà del IV sec. a.C., con una forte influenza etrusca. Per quanto riguarda l’età romana, le fonti letterarie antiche menzionano l’esistenza di un centro abitato, chiamato Forum Gallorum, nei pressi della via Emilia, fra Bologna e Modena, connesso alla Guerra di Modena (43 a.C.). Gli studi moderni hanno identificato questo luogo nella zona del "Prato dei Monti", un’area caratterizzata da resti archeologici sparsi tra Castelfranco e Piumazzo, i cui numerosi materiali sono attualmente conservati nel museo. Inoltre, sono state ritrovate alcune epigrafi funerarie di diversa cronologia, che indicano la presenza di ricchi sepolcri sparsi nella zona. La sepoltura più importante è quella di un magistrato che svolse la carica municipale del decurionato a Bologna. Infine, un cippo milliario con dedica agli imperatori Valentiniano I e Valente, rinvenuto in località Noce, è connesso alla riorganizzazione della via Emilia nel IV sec. d.C.

Orari

Lunedì
Chiuso
Martedì
09:00 am-12:30 pm
Mercoledì - Giovedì
Chiuso
Venerdì
09:00 am-12:30 pm
Sabato - Domenica
02:00 pm-07:00 pm
Museo Civico Archeologico “Anton Celeste Simonini” di Castelfranco Emilia
Corso Martiri, 204, 41013 Castelfranco Emilia MO, Italia
Chiama +393381067761 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Musei e monumenti
Museo Enzo Ferrari

Museo Enzo Ferrari

Cicloturismo
Ravenna

Emilia Romagna, pedalando tra arte e cultura

UNESCO
A Modena, fra capolavori artistici e gastronomici

A Modena, fra capolavori artistici e gastronomici

Enogastronomia
Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Enogastronomia
Parma

Musei del cibo di Parma

Città d'arte
Ferrara

In viaggio a Ferrara, ore preziose a passeggio nella storia

Spiritualità
Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Emilia Romagna, la via Francigena si fa cultura

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Relax e benessere
Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Enogastronomia
Botti Aceto Balsamico

Aceto balsamico di Modena

Sport
Sestola, terra di discesisti e scalatori in sella

Sestola, terra di discesisti e scalatori in sella

Sport
Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Arte e cultura
luigi ghirri emilia romagna

In Emilia Romagna si celebra la fotografia di Luigi Ghirri: gli eventi da non perdere

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Enogastronomia
Parmigiano

Parmigiano Reggiano: l’eccellenza

Enogastronomia
Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.