Salta il menu

Castel San Pietro Terme

Panoramica

Castel San Pietro Terme, dove godere di salvifiche acque termali

Si trova proprio al confine tra l’Emilia e la Romagna ed è noto per il suo stabilimento termale ma anche per un campo da golf a 18 buche.
Stiamo parlando di Castel San Pietro Terme, centro storico ad appena 22 km di distanza da Bologna che rientra nel circuito Cittaslow, dove sarà piacevole passeggiare per i vicoli e fermarsi ad assaggiare le specialità locali.

 

Le antiche terme di Castel San Pietro

Qui, le terme sono sfruttate per le loro proprietà sin dal 1137 anche se il primo stabilimento termale è stato costruito solo nel 1870.
Godetevi trattamenti di benessere, day spa, percorsi termali, massaggi rilassanti o semplici immersioni nelle acque termali salsobromoiodiche della Fonte Fegatella o in piscina per un relax assoluto a due passi da Bologna. La città è facilmente raggiungibile via autobus o treno.

 

In giro per Castel San Pietro: cosa vedere nel borgo emiliano

Il borgo è imperdibile, qualunque sia il periodo dell’anno in cui scegliete di visitarlo. Già da lontano si fa notare il Cassero, simbolo della città, un bastione difensivo che oggi ospita il teatro comunale. Attraversate l’arco e perdetevi tra i vicoli acciottolati passeggiando sotto i portici che vi accompagneranno fino a piazza XX Settembre.

La piazza è il cuore pulsante della città e ospita installazioni artistiche e mercatini. Nel periodo natalizio per esempio, presepe e decorazioni luminose creano un’atmosfera fiabesca.
Sulla piazza si affaccia il Palazzo Comunale e si trova il Santuario del Crocifisso. Imboccate via Castelfidardo per vedere i resti della mura di cinta.
Non perdetevi la cripta della chiesa di San Lorenzo di Varignana con tracce di culti che risalgono all’epoca romana.

 

Il Giardino degli Angeli

Dedicato ad una giovane cittadina scomparsa prematuramente, questo piccolo angolo di paradiso verde è oggi un inno alla vita. Se lo visiterete in primavera rimarrete abbagliati dalla quantità di fiori, anche se il parco è curatissimo tutto l’anno.

 

A tavola a Castel San Pietro: cosa mangiare

Mettersi a tavola in Emilia Romagna significa appagare la vista, il palato e l’olfatto in un solo colpo. Qui, come nel resto della regione, è la pasta fresca a dominare la tavola. Assaggiate anche i salumi e i formaggi della zona, accompagnati ovviamente dall’imperdibile crescentina fritta.

Proprio qui ha sede l’Osservatorio Nazionale del Miele e sulle colline circostanti, nella valle del Sillaro, risiedono vigne che danno vita a vini deliziosi. Non lontano, a Varignana, si produce invece un eccellente olio extravergine d’oliva.

 

Itinerari nella natura: cosa fare a Castel San Pietro e dintorni

Dopo esservi regalati una mattinata alle terme e un pomeriggio tra i vicoli del centro storico, perché non godersi un itinerario nel verde? Intorno a Castel San Pietro la natura è rigogliosa.
Il Parco Lungo Sillaro è a pochi passi dal paese, con il suo fiume che scorre tra alberi secolari. Ci sono anche numerosi sentieri da percorrere in bicicletta.

 

Una partita a golf

Il Golf Club Le Fonti offre un’esperienza all’aria aperta ideale per chi ama le dolci ondulazioni delle colline ma anche l’emozione di una gara. Il golf è lo sport ideale per unire le due passioni.

Il nuovissimo campo da golf a 18 buche rende possibile godersi un pomeriggio un po’ diverso sul green.

 

Feste e sagre: gli eventi imperdibili

Castel San Pietro fa parte delle Cittaslow che in primavera celebrano i prodotti locali e le eccellenze enogastronomiche d’Italia. Ma offre anche feste e sagre paesane che sapranno stuzzicare le vostre papille gustative come la Sagra della Braciola nel corso del Settembre Castellano durante il quale si tiene anche la Carrera, una corsa automobilistica per auto a spinta.

Ogni ultima domenica del mese, con l’eccezione del periodo natalizio e di una pausa estiva, si tiene infine un mercato dell’antiquariato per le vie del centro.

 

Due passi a Dozza

A 15 minuti di auto da Castel San Pietro Terme si trova Dozza, un paese medievale che merita una visita.
Inserito tra i Borghi più Belli d’Italia, con un centro storico pieno di storia da scoprire passo dopo passo, vi sembrerà di passeggiare in un museo a cielo aperto, a cominciare dalla Rocca Sforzesca. I suoi vicoli sono abbelliti anche da numerosi murales.

Castel San Pietro Terme

40024 Castel San Pietro Terme BO, Italia

Ti potrebbe interessare

Relax e benessere
Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Fughe di coppia nella Wellness Valley dell’Emilia Romagna

Enogastronomia
Cappellacci

Emilia Romagna, esperienze da vivere nella terra dei sapori

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Sport
Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Neve, sport e divertimento in Emilia Romagna: cosa fare, dove sciare

Arte e cultura
gite fuori porta a bologna

5 gite fuori porta a Bologna imperdibili in Erasmus

Città d'arte
Cosa vedere a Bologna in due giorni

Cosa vedere a Bologna in due giorni

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

UNESCO
I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

Natura
Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Enogastronomia
Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Enogastronomia
Mortadella

La mortadella di Bologna

Cicloturismo
L’Emilia Romagna in bici tra mare, entroterra e Sangiovese

L’Emilia Romagna in bici tra mare, entroterra e Sangiovese

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Il Quadrilatero del gusto di Bologna

Enogastronomia
Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Cicloturismo
Ravenna

Emilia Romagna, pedalando tra arte e cultura

Enogastronomia
Photo by: Marco Fortini

Emilia Romagna: viaggio alla scoperta del tortello

Relax e benessere
Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Emilia Romagna, il patrimonio delle terme storiche

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.