Salta il menu

Museo del Patrimonio Industriale

Panoramica

Nel 1982, il Comune di Bologna ha intrapreso una ricerca condotta da studiosi di Storia economica dell’Università di Bologna, per scoprire dei materiali storici appartenenti all’Istituto Tecnico Aldini Valeriani, in occasione del centenario della più antica scuola tecnica cittadina. Il risultato? L’allestimento, tra il 1980 ed il 1981, della mostra "Macchine Scuola Industria" nell’ex Sala Borsa. Successivamente, fino alla metà degli anni Novanta, quel patrimonio è stato ospitato in un’ala dell’edificio dell’Istituto scolastico.

Oggi il Museo, situato nell’ex fornace Galotti, fornisce una panoramica sulla Storia della Bologna industriale, dal Medioevo ai giorni nostri. Le collezioni sono costituite principalmente da attrezzature, modelli, macchine funzionanti a energia idraulica, elettrica e a vapore, utilizzati per l’insegnamento, ma anche modelli presentati alle esposizioni internazionali del secolo scorso.

La raccolta si è arricchita nel tempo con attrezzature, macchine automatiche per il confezionamento, prototipi e modelli di motori, elementi meccanici, elettronica, attrezzi per le tipografie e, più recentemente di apparecchiature per le attività mediche.

La mostra come il Museo della civiltà contadina di San Marino di Bentivoglio, presenta un’originale interpretazione delle tematiche dell’archeologia industriale, definendola "patrimonio industriale". In particolare tratta lo studio sull’assetto produttivo di Bologna durante l’antico regime, con un percorso espositivo incentrato sulla Storia della produzione serica, con un assetto idraulico del XVII secolo, che forniva energia a tante ruote motrici.

Tra i pezzi più importanti c’è un modello in legno in scala 1:2 di un mulino da seta bolognese del Seicento, creato dagli insegnanti e dagli allievi dell’istituto, basandosi su disegni originali di quel secolo.

Dalle collezioni esposte, si intuisce che il Museo gode di stretti rapporti con l’industria bolognese e le strutture scientifiche che si occupano della valorizzazione del patrimonio industriale mondiale.

Il percorso museale è accompagnato anche da un archivio e da una biblioteca storica.

Orari

Lunedì - Mercoledì
Chiuso
Giovedì - Venerdì
09:00 am-01:00 pm
Sabato - Domenica
10:00 am-06:30 pm
Museo del Patrimonio Industriale
Via della Beverara, 123, 40131 Bologna BO, Italia
Chiama +390516356611 Sito Web

Ti potrebbe interessare

Città d'arte
Piazza Maggiore e Basilica di San Petronio - Bologna, Emilia-Romagna

Bologna: giovane, colta e generosa

Musei e monumenti
Silhouette di spalle di un uomo con delle cuffie che gioca con un videogame davanti a un grande schermo in una stanza scura

Bologna: Videogame Art Museum, un museo per “smanettoni”

Città d'arte
Cosa vedere a Bologna in due giorni

Cosa vedere a Bologna in due giorni

UNESCO
I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

I Portici di Bologna, a passeggio nella storia

Natura
Cimone

6 tappe tra i segreti della natura bolognese

Arte e cultura
gite fuori porta a bologna

5 gite fuori porta a Bologna imperdibili in Erasmus

Natura
Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Bologna, i luoghi verdi da non perdere

Natura
I paesaggi dell'Emilia Romagna

I paesaggi dell'Emilia Romagna

Enogastronomia
Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Esperienze enogastronomiche a Bologna e dintorni

Enogastronomia
Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Emilia-Romagna, dove la gastronomia è un impero dei sensi

Enogastronomia
Mortadella

La mortadella di Bologna

Divertimento
motor valley

Adrenalina pura tra storia e passione nella Motor Valley

Arte e cultura
Presepe della Marineria, Cesenatico - Emilia-Romagna

Emilia-Romagna, dove ospitalità, divertimento e buona cucina vi sedurranno

Città d'arte
Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Rimini tra l’antica Roma e lo splendore del Rinascimento

Città d'arte
Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Parma, città del teatro, della musica e del cibo d’eccellenza

Città d'arte
Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Modena: città d'arte, terra di motori e del gusto

Musei e monumenti
Una sala del Museo Ferrari - Maranello, Emilia Romagna. Photo by: ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, licenza CC BY-NC-SA <https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/deed.it>

Musei Ferrari: da Modena a Maranello, in viaggio con le “rosse”

Enogastronomia
Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Emilia, tutta la bontà del Prosciutto di Parma

Enogastronomia
Parma

Musei del cibo di Parma

Città d'arte
Ferrara

In viaggio a Ferrara, ore preziose a passeggio nella storia

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.