Salta il menu

Cava del Sole

Panoramica

La Cava del Sole, situata alle porte di Matera, è un luogo molto suggestivo e ricco di storia. Il nome trae origine dall’antico sole in rilievo con volto umano conservato nella Chiesa del Sole adiacente alla Cava, ultimo baluardo di un insediamento monastico rupestre di epoca medievale che domina la parte incastonata in uno sperone roccioso.

La chiesa è attualmente inaccessibile, tuttavia guardandola dal basso è facile intuire il perché di questo nome: un sole scolpito nel soffitto. Guardando sopra la chiesa è possibile notare ciò che resta di un vecchio campanile.

Dopo essere stata occupata da comunità religiose l’area fu utilizzata da gruppi di esperti tagliatori di pietra: i “Zuqquator”, cioè i cavamonti.

Inoltre, sempre lungo le pareti, si possono notare dei piccoli fori, probabilmente usati dai tagliatori per sondare il grado di morbidezza della roccia. Il tufo estratto in questa cava veniva caricato su dei carri e trasportato nel centro abitato, fino agli anni ’50 limitato ai soli rioni Sassi. Nei decenni successivi, in seguito al graduale abbandono dei Sassi e costruzione dei nuovi quartieri con tecniche e materiali più moderni, le cave di tufo, e quindi anche la Cava del Sole, vennero via via dismesse ed abbandonate.

A partire dagli anni ’90 fino ad oggi la cava ha subito una riqualificazione funzionale, divenendo una location incredibile che si presta a grandi eventi e performance artistiche, con una capienza che arriva fino a circa 3.000 posti a sedere, regalando emozioni impareggiabili in uno scenario straordinario. 

Cava del Sole

SS7, 32, 75100 Matera MT, Italia

Sito Web

Ti potrebbe interessare

Città d'arte
Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Matera, la meravigliosa Città dei Sassi Patrimonio dell'Umanità

Arte e cultura
Centro storico - Matera, Basilicata

Basilicata, una fuga dallo stress quotidiano alla riscoperta della bellezza

Cicloturismo
in-ebike-parco-della-murgia-hero

Cosa vedere nella Murgia materana in e-bike per scoprire le chiese rupestri

Città d'arte
punti panoramici matera

Punti panoramici di Matera per uno spettacolare colpo d’occhio sui Sassi

Enogastronomia
Pane di Matera

Il Pane di Matera

Tour e esperienze
Basilicata a pieni polmoni

Basilicata a pieni polmoni

UNESCO
1165891877

Matera, la città dei Sassi e delle chiese rupestri Patrimonio UNESCO

Natura
Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Basilicata-Lucania: due nomi per un’unica storia da raccontare e una memoria unica da riscoprire

Enogastronomia
Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Meravigliosa Basilicata, culla di antichi sapori mediterranei

Enogastronomia
Delizie lucane: l’Olio Extravergine d'oliva della Basilicata

Delizie lucane: l’Olio Extravergine d'oliva della Basilicata

Enogastronomia
Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Miele lucano: i vari tipi del dolce nettare della Basilicata

Enogastronomia
Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

Basilicata: i croccanti peperoni “cruschi” di Senise

UNESCO
Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Le antiche Faggete, foreste primordiali italiane e tempio della natura

Musei e monumenti
Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Il Castello di Melfi, in Basilicata, fortezza-guida del Medioevo

Arte e cultura
Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

Basilicata coast to coast: l’itinerario perfetto per scoprire la regione

Mare
Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Maratea, la perla del Tirreno per chi ama l’arte sacra

Divertimento
Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Basilicata, il Volo dell’Angelo: sospesi tra cielo e terra

Enogastronomia
storia del peperone crusco

La regione Basilicata attraverso la pizza di Franco Pepe

Mare
Maratea

Maratea

Ops! C'è stato un problema con la condivisione. Accetta i cookie di profilazione per condividere la pagina.